Komakino Live RSS

  • natro

    21/05 staranzano (go) @ dobilab w/ smising
    22/05 bologna @ bar modo
    27/05 roma @ fanfulla
    02/06 itri (lt) @ tba
  • huseyin ertunç / dogan dogusel / cem tan / umut çaglar

    19/05 roma @ monk, via giuseppe mirri, 35
  • stearica

    03/06 osio sopra (bg) @ joe koala (outdoor)
  • unsane

    07/06 bologna @ freakout
    08/06 roma @ init, + sofy major (usa) quota tesseramento 15eu
    09/06 milano @ magnolia
  • the brian jonestown massacre

    28/08 torino @ todays festival, w/ goat, crystal fighters e local natives
  • dead meadow

    31/05 milano @ sacrestia
    01/06 torino @ blah blah
    02/06 padova @ summer festival
    03/06 roma @ init
    05/06 mocvara @ zagreb
  • murcof

    19/05 rovereto (tn) @ auditorium melotti (performing metropolis soundtrack, italian premiere)
  • evan laurie

    19/05 roma @ auditorium *
    20/05 terni @ caffé bugatti, degustazioni musicali umbria *
    21/05 milano @ piano city *

    * tour in collaborazione con ponderosa
  • paolo spaccamonti

    20/05 terracina (lt) @ tracce
    21/05 recanati  @ dong  
    27/05 mirandola  @ musica nelle valli 
    28/05 reggio emilia @ red noise 
  • julia kent

    17/07 torino @ palazzo reale
    23/08 piacenza @ concorto festival
  • josephine foster

    no more lamps in the morning (solo tour)

    14/05 parma @ "vesperum", galleria san ludovico
    15/05 prato @ largocarducci
    16/05 roma @ "unplugged in monti", blackmarket
  • lento

    13/05 roma @ forte prenestino, opening per il teatro degli orrori w/ triple sun + guest
  • gold panda

    19/05 roma @ spring attitude festival
    08/07 milano @ circolo magnolia
    22/07 vasto (ch) @ siren festival
  • wire

    09/07 chiusi (si) @ lars rock fest
  • dinosaur jr

    21/06 sesto san giovanni (mi) @ carroponte - via granelli 1 info:www.carroponte.org inizio concerti ore 21.30 biglietti: 17 euro + d.p. / 20 euro in cassa
    22/06 san gemini (tr) @ campo della giostra
    23/06 padova @ parco della musica biglietti: 17 euro + d.p. / 20 euro alla porta
Sodapop
Sigillum S + Hate & Merda + P.U.M.A - 16/04/2016 Lo-Fi (Milano)
Live
Emiliano Zanotti   
sigillum s live 150In un periodo assai scarso di serate mondane è logico che il muoversi avvenga per eventi significativi. E a cosa si addice questo aggettivo se non al concerto del trentennale dei Sigillum S al Lo-Fi di Milano? Da buon provinciale arrivo che il locale è ancora semivuoto, gli indigeni sono ancora tutti a casa, ma ho così il tempo per ambientarmi, bere qualcosa e man mano che il posto si riempie, far due parole con gente che non vedevo da tempo, segno che l’evento è giustamente sentito.
Read more...
 
Trent'anni di Sigillum S: solo una tappa verso l'infinito
Interviews
Emiliano Zanotti   
sigillum s interv 150Ci sembra parimenti difficile e inutile presentarvi i Sigillum S: difficile perché, in poche righe, è impossibile tratteggiare una carriera dove la quantità delle uscite è seconda solo alla profondità sonora e concettuale che le caratterizza, all’insegna di uno spirito di ricerca che non concepisce l’immobilismo e il mantenimento di uno status;  inutile perché, se state leggendo queste pagine, chi sono dovrebbe esservi ben chiaro. È tuttavia doveroso dedicare spazio a questo fondamentale progetto e l’occasione ce la dà la ricorrenza del trentennale, celebrata con Non Serviam, un monumentale nuovo lavoro (non la solita antologia autocelebrativa...) e con un concerto che si terrà al Lo-Fi di Milano il 16 aprile. In questa intervista con i due artefici del progetto, Paolo Bandera ed Eraldo Bernocchi, abbiamo volutamente trascurato gli argomenti prettamente biografici -per i quali vi rimandiamo al libro Rumori Sacri (Kali Yuga Editions) che a Sigillum S dedica un intero capitolo curato dallo stesso Bandera o al recente Solchi Sperimentali Italia (Crac Edizioni) di Antonello Cresti- per concentrare l’attenzione sul milieu che ha generati e fatto crescere un progetto per il quale l’essere italiano è un mero dato anagrafico.
Read more...
 
23RedAnts & Pablo Orza – Red Night (Setola Di Maiale, 2015)
Reviews
Emiliano Zanotti   
23redants red night 150Il violoncello gode ultimamente, in campo avant, di grande considerazione, dalle composizioni neoclassiche di Julia Kent a quelle più cinematiche dei vari progetti di Teho Teardo, giusto per fare due esempi noti ai più. Altrettando rapidamente sta però rischiando di fossilizzarsi in sonorità e pratiche decisamente troppo ripetitive ed è quindi un piacere poter ascoltare qualcosa che porti lo strumento al di fuori dei soliti schemi.
Read more...
 
Adamennon - Ades (Shove, 2015)
Reviews
Emiliano Zanotti   
adamennon ades 150Riprende la marcia Adamennon. Dopo lo spilt con Altaj, che avevamo segnalato come percorso un po’ laterale, Ades è un passo necessario su un tracciato vecchio e nuovo allo stesso tempo: riprende certe sonorità di MMXII ma le ibrida con altre, più ritmate e sintetiche, che sembrano mutuate dalla collaborazione con Alessandro Parisi, con anche qualche incursione nella dark-ambient degli esordi.
Read more...
 
Franz Rosati – Black Body Radiation (Manyfeetunder, 2015)
Reviews
Emiliano Zanotti   
franz rosati black body radFranz Rosati riprende in discorso iniziato con l’album Ruins un paio di anni fa e con Black Body Radiation lo porta alle estreme conseguenze. Non che il predecessore fosse un disco afferente all’antica categoria della “terapeutica di facile ascolto”, ma fra le pieghe del rumore c’era un che di immaginifico che in qualche modo testimoniava la volontà di farsi riconoscere e di comunicare. Quest’album no: suona come i codici interni di macchine che scandagliano un mondo che, almeno di primo acchito, fatichiamo a riconoscere.
Read more...
 
Giulio Aldinucci - Spazio Sacro (Time Released Sound, 2015)
Reviews
Emiliano Grigis   
giulio_aldinucci_spazio_sacroGiulio Aldinucci già da qualche anno produce musica tra il field recordings e l'elettronica ambientale e ultimamente è molto attivo: primo dei tre dischi usciti a suo nome nel 2015, questo Spazio Sacro già dal nome dichiara il tema delle registrazioni: l'argomento religioso non è però trattato come si potrebbe pensare. 
Read more...
 
Il Conciorto - S/T (Autoproduzione, 2016)
Reviews
Marco Giorcelli   
conciortoprogetto di Gian Luigi Carlone (Banda Osiris) e Biagio Bagini (scrittore per ragazzi) completamente incentrato sui vegetali del "nostro orto". Voli pindarici tra Air e fiabe per bambini sempre in bilico tra malinconia e humour nero. Il duo affronta attraverso una delicata allegoria electroretrò gli stress e i crucci della vita moderna, ma senza mai annoiare o affaticare l'ascolto.
Read more...
 
Niton - Tiresias (Pulver Und Asche, 2015)
Reviews
Marcello Ferri   

niton - tiresiasMi ha fatto spolverare un po' di mitologia greca il titolo del secondo album dei Niton: Tiresias. Un disco in cui gli opposti si attraggono e si respingono, in cui la band più che dare spazio alla voce preferisce suonare, o meglio documentare un suono quasi fosse una fluida comunicazione non verbale (questi almeno gli intenti del trio). Un suono caratterizzato da improvvisazioni create per lo più con strumenti analogici e con un ampio utilizzo di tastiere abbinato al violoncello e ai loops di Zeno Gabaglio. 

 

Read more...
 
Vibraphonic – Space Frogs (Floating Forest, 2014)
Reviews
Emiliano Zanotti   

vibraponich space frogsAncora un disco Floating Forest, ancora Davide Merlino, ancora in duo, ma stavolta accompagnato da Pasquale Murra, anch’egli vibrafonista. Si conferma anche, non avrebbe potuto essere altrimenti, lo spirito della musica dell’etichetta, sebbene con forme sempre nuove.

Read more...
 
Ramachandran - Marshmallow (Taxi Driver, 2016)
Reviews
Marco Giorcelli   
ramachandraInarrestabile punk 'n'roll tantrico venato di noise anni novanta per questo dinamico trio, vagamente (anzi palesemente) ispirato al celebre ed omonimo neuroscienziato indiano. Certamente non tra le più originali uscite della prolifica etichetta genovese, ma le ipercinetiche sonorità del disco possono anche far perdonare la pecca sopracitata.
Read more...