since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: godflesh

Ovo – Miasma (Artoffact, 2020)

Gli Ovo sono una delle realtà più seminali della scena europea degli ultimi vent’anni. Partiti da una visione punk sperimentale fatta di impro radicalissima e no wave apocalittica, il duo è arrivato a mettere a punto una personale visione noise core massimalista. Un percorso rodato in anni di tour infiniti e corroborato da continue ibridazioni…

Read more

Papiro – Rise (Solar Ipse, 2019)

Marco Papiro lo ricordo bene alla chitarra degli svizzeri Mir, autori di uno splendido album omonimo – uscito per Wallace – che rileggeva l’eredità dei Godflesh secondo le linee del post-rock più intraprendente e sperimentale. Conclusa quell’esperienza ritrovo il nostro dietro una distesa di synth modulari alle prese col settimo disco a suo nome (in…

Read more

VV. AA. – Eternallyt. The Corrugated Complication (Asbestos Digit, 2018)

Arrivano a cinquanta le uscite della Asbestos Digit e il risultato viene marcato con questa compilation a tiratura limitata e copertina personalizzata in cartoncino ondulato “stencilato”. Dieci tracce per dieci artisti che gravitano intorno all’etichetta e una serie di generi piuttosto varia, anche se genericamente riconducibili alla musica  “di ricerca” e “sperimentale”, forniscono una foto…

Read more

The Land Of The Snow – Paths Of Chaos (Taxi Driver, 2017)

Proseguendo nel filone one-man-project, la genovese Taxi Driver, dopo Petrolio, propone questa invernale scalata in vetta carica di riverberi doom e maestose stasi evocative. Il concept alpinistico, se così possiamo definirlo, evoca i migliori Godflesh (Pure) e idealmente il disincanto colto della Neurot. Purtroppo l’assenza di voce talvolta è un patimento e complica il passaggio attraverso…

Read more
Back to top