since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: simon balestrazzi

Daimon – Remedies For A Foggy Day (Norwegianism, 2019)

Daimon è il progetto formato dall’attivissimo Simon Balestrazzi (tastiere, synth modular, gong e piatti), Nicola Quiriconi (synth, nastri, voce e microfoni) dei VipCancro e Paolo Monti (chitarra ed elettronica), conosciuto anche come The Star Pillow. Tre musicisti molto attivi nella scena sperimentale nostrana ed europea (da ricordare la recente condivisione di palco con nomi del…

Read more

Simon Balestrazzi & Nicola Quiriconi – Licheni (Azoth, 2019)

Simon Balestrazzi e Nicola Quiriconi hanno già avuto modo di lavorare assieme in diverse occasioni, sia dal vivo che nel progetto Daimon, trio che oltre ai nostri vede la partecipazione di Paolo Monti/Star Pillow, fino alla collaborazione di Balestrazzi con l’ensemble Vip Cancro, nel quale milita da sempre lo stesso Quiriconi. Ora tornano su Azoth…

Read more

Simon Balestrazzi – Redshift (Azoth, 2018)

Si presenta con una grafica concettuale piuttosto interessante Redshift, il nuovo album di Simon Balestrazzi, efficace controparte visiva di un’uscita che richiama i suoi lavori più sonicamente astratti e meno narrativi. Un linguaggio che poggia su un sostrato elettroacustico, dove gli studi di oggetti, gong e piatti collimano e si intrecciano all’interno di una visione…

Read more

Svart1 – Frozen Chants (Luce Sia, 2018)

Frozen Chants è un viatico ultraterreno diviso in dodici tracce, benché formalmente si abbia la percezione che sia sempre lo stesso vettore che si sposti attraverso distanze enormi (o minuscole) per esplorare orizzonti insiti dentro noi stessi. La piacevole sensazione è che Svart1 non abbia mai avuto inizio e mai avrà un traguardo: flusso e…

Read more
Back to top