Disconnection: la continuazione dello spirito

È capitato a tanti, doveva succedere anche lei: la storicizzazione della scena HC italiana degli anni ’90 ha avuto inizio. Se di recente altre uscite avevano affrontato il tema, Disconnection, pubblicato dalla Tsunami Edizioni, ha il non trascurabile pregio di essere opera di due personaggi che quel periodo l’hanno vissuto da dentro come protagonisti, Giangiacomo De Stefano (Ivory Cage, Ageing) e Andrea Ics Ferraris (Burning Defeat, One Fine Day, Permanent Scar).

Introdotto dalla prefazione di Nico Vascellari (al tempo musicista con With Love e Bluid, ora affermato artista) il volume, un tomo di oltre 400 pagine, contestualizza il movimento sia in rapporto alla tradizione italiana che alle tendenze provenienti in primis dagli Stati Uniti e poi ne sviscera, attraverso capitoli tematici, i vari aspetti: le tendenze musicali, le etichette, le scene locali, i luoghi, le fanzine e, non ultime, le connessioni extra-musicali, ad esempio quelle politiche.

Nell’affrontare un movimento le cui propaggini, magari in ambiti diversi o sotto mentite spoglie, ancora fanno parte del nostro presente, anche mainstream, Disconnection promette di essere un testo capace di soddisfare sia chi c’era che chi non c’era. E chissà che, fra le pagine, non ci venga svelato l’ultimo grande mistero dell’hardcore italiano: il “solstizio d’autunno” cantato dai romani Concrete in E Poi Piove era un errore da matita rossa o una licenza poetica?

Tagged under: , , , , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Get The People - S/T (Ruminance, 2006)

C’è gente che vive un drammi indicibili quando in fase post-adolescenziale vede crollare miserabilmente il proprio eroe e purtroppo è…

26 Feb 2007 Reviews

Read more

Chris Pitsiokos - un nuovo nome da tenere a mente

Chris Pitsiokos è una personalità molto interessante del nuovo sottobosco avant jazz new yorkese, approfondisce le possibilità del sassofono alto praticando…

09 Aug 2018 Articles

Read more

Ascanio Borga - Xenomorphic (Afe, 2009)

È proprio quando do le cose per scontate che mi capita di venire smentito, ma ho finalmente capito che sono…

18 Dec 2008 Reviews

Read more

Psss Psss Psss – S/T (Pezzente Produzioni, 2008)

Il gruppo in questione (è un gruppo?) ha suonato quest'anno al Tago fest ma me lo sono perso, in realtà…

04 Dec 2008 Reviews

Read more

The Wagner Logic - Easiest To Grab (Wilderhood, 2007)

C'è ancora posto per un disco di rock indie melodico che si faccia ancora ascoltare senza cominciare a sbadigliare? Anche…

12 Jan 2008 Reviews

Read more

Io, Monade Stanca – The Impossible Story Of Bubu (Africantape,…

Il primo scoglio da superare è il nome, più adatto a un romanzo di Susanna Tamaro che non a un…

29 Oct 2009 Reviews

Read more

Black Lava - Lady Genocide (Hellbones, 2019)

Schegge radioattive scagliate in una corsia d'ospedale e conficcate sulle pareti bianche. Questa è la perfetta sintesi del progetto condiviso…

05 Jul 2019 Reviews

Read more

Father Murphy - Pain Is On Our Side Now (Aagoo/Boring…

Non saprei dire quale momento o quale situazione della giornata sia più adatto per ascoltarsi un lavoro dei Father Murphy:…

29 Jan 2014 Reviews

Read more

Tanake e le apologie del quotidiano

Il nuovo disco e la continua ricerca dell’ensemble freejazz toscano Come spesso capitava una volta, alcune band le conoscevi dal vivo…

25 Jan 2019 Articles Interviews

Read more

Low - The Invisible Way (Sub Pop, 2013)

Decimo disco in venti anni di attività per i Low: ed è quindi inevitabilmente il tempo per tirare le somme…

10 May 2013 Reviews

Read more

Es - Tutti Contro Tutti Portiere Volante (Fosbury, 2011)

Italico rock che tanto potrebbe esser caro agli amanti dei Numero 6 quanto dei Virginiana Miller. Evocativi fin dal titolo…

01 Mar 2012 Reviews

Read more

Paolo Bellipanni - Radiance (Eklero, 2020)

Paolo Bellipanni abbandona la vecchia ragione sociale K’an, con la quale lo avevamo conosciuto ormai sette anni fa, e (ri)esordisce…

14 Jan 2021 Reviews

Read more

AA.VV. - Sampler (Velak, 2010)

Questa compilation della Velak records mette assieme una serie di tracce elettroacustiche di musicisti che non avevo mai sentito prima,…

01 Aug 2011 Reviews

Read more

Santabinder - Oops!...I Did it Again (Leper Without a Cause,…

"Una decina di anni fa o giù di lì, con la mia vecchia etichetta, Lepers Productions, ebbi il piacere di…

14 Dec 2021 Reviews

Read more

Mike Patton / Ictus Ensemble - Laborintus II (Ipecac, 2012)

Anche al più scostante degli ascoltatori il binomio Mike Patton-musica italiana fa venire in mente qualcosa. E in effetti il…

28 Jun 2012 Reviews

Read more

The Chinese Stars - Listen To Your Left Brain (Three.One.G,…

Mi sa che questa volta, il cervello se lo sono bevuto del tutto, i nostri beneamati Chinese Stars. Consigliano, dunque,…

03 Feb 2008 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top