since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: bluid

Disconnection: la continuazione dello spirito

È capitato a tanti, doveva succedere anche lei: la storicizzazione della scena HC italiana degli anni ’90 ha avuto inizio. Se di recente altre uscite avevano affrontato il tema, Disconnection, pubblicato dalla Tsunami Edizioni, ha il non trascurabile pregio di essere opera di due personaggi che quel periodo l’hanno vissuto da dentro come protagonisti, Giangiacomo…

Read more

So.lo – Galvanica (Thingstoburn, 2011)

In Veneto, lo notavo durante le ultime trasferte, gran parte di quelli che girano per concerti suonano. O producono dischi. O fanno entrambe le cose. Se suonano, lo fanno probabilmente in più di un gruppo, come nel caso di Elvis Marangon addetto all'elettronica negli ambient-dronici Big Numbers e chitarrista/cantante nei So.lo, duo formato con la batterista Ilenia Conte.

Read more

Maria Jikuu + Go Tsushima + Ottaven – 19/09/10 Circolo Creassant (Brescia)

Avevo appena iniziato a nutrire poco eleganti sentimenti d'invidia verso i genovesi e il loro Spazio Targa (che in questi giorni ospita Burial Hex, Ur, Corpoparassita e il duo Pilia/Malatesta) quando a distogliermi dai malsani pensieri spunta questa data bresciana. Gruppi mai sentiti, locale visto con la cosa dell'occhio ma mai frequentato: si va! Il Creassant è un piccolo capannone ristrutturato che funge da officina di bici (in maggioranza a scatto fisso, direi) e galleria d'arte all'insegna di un moderno artigianato.

Read more

Putiferio – Ateateate (Robotradio, 2008)

Altro gruppo per il quale partivo prevenuto in base al nome e cri**o i**io non è un buon segno! Spero di non arrivare a commentare mai un gruppo in base alle scarpe o alla maglietta (dubito che succeda visto come sono mal vestito), altrimenti vorrebbe dire che pure io sono stato risucchiato dal gorgo dell'indie rocker medio a tutti gli effetti, piuttosto mi faccio tatuare la faccia di Frate Cionfoli sulla panza.

Read more
Back to top