since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: aidan baker

Matawan – We Lingered In The Chambers Of The Sea (Midira, 2018)

La primavera alle porte, il sole del tramonto che filtra dalle tende e… l’immancabile (almeno per me) disco ambient agrodolce in heavy rotation: si tratta questa volta di un duo londinese, Matawan, di cui fino a poco tempo fa sapevo ben poco. Gareth Chapman e Barclay Brennan sono due sound artist che da qualche anno…

Read more

K’An – Anima (Ōnyūdō, 2013)

È un esordio che lascia il segno quello del romano Paolo Bellipanni, ispirato e ricco di riferimenti ma non facilmente catalogabile. Il nome scelto, K’An, un esagramma Ching che significa “l’abissale”, ci dice qualcosa circa l’umore che pervade l’opera, ma ci dice molto anche sulla sua profondità e sul lavoro necessario per assemblarla, un lavoro di scavo interiore. …

Read more

Corpoparassita – Il Trapasso Nei Voti Battesimali (Buh, 2011)

Nuovissimo CDr per i Corpoparassita che sancisce il definitivo abbandono di quei suoni sci-fi che me li rendevano un po' indigesti (…non il gruppo, l'aggettivo). I due mettono il loro usuale abito dark-ambientale e la consueta serie di titoli piuttosto particolari che da sempre ne contraddistinguono la discografia, in questo trovo una sorta di continuità con certi lavori di Bisagni aka 108 aka Larva, anche se la sua estetica in solo è molto meno plumbea che in coppia con Diego Cestino.

Read more

AA.VV. – Le Triomphe Dans L’Endroit De La Duperie (Eicool Sat, 2010)

Terzo episodio della saga Eicoolsat e cioè una serie di installazioni che hanno per tema la fantascienza e il cui deus ex machina è quel Massimo Indellicati che firma i booklet di tutte e tre i CD stampati. In un caso si tratta di uno split tripartito condiviso da Andrea Marutti, Maurizio Bianchi e Davide Tozzoli. Apre le danze (si fa per dire) MB, il "grande vecchio" del noise industriale (ma non solo) italico dimostra come alcuni dei suoi lavori più interessanti non siano solo quelli storici (o o doveri dire storicizzati?) ma anche roba più o meno recente.

Read more
Back to top