Nicola Boari – Wakamatsu Koji, Il Piacere Della Distruzione (Falsopiano, 2012)

Già è raro che su queste pagine si recensiscano libri: forse per un testo di cinema è la prima volta in assoluto. Mal al di là del fatto che l’autore sia Nicola Boari della Spettro Records, l’argomento è comunque tangente ai nostri ambiti, è interessante in sé e merita sicuramente almeno una segnalazione. Il recentemente scomparso Wakamatsu Koji è stato un regista giapponese che, in un periodo di forte tensione politica e sociale per il suo paese (gira intensamente per tutti gli anni ’60 e ’70), si è dedicato a generi di confine che vanno dall’erotico al poliziesco, fino addirittura al documentario di propaganda: il libro ne analizza la figura collocandola nel suo tempo.
Giustamente, la prima preoccupazione dell’autore è quella di contestualizzare il regista nell’ambito culturale e nel periodo storico all’interno dei quali si trova ad agire: tutta la prima parte è densa e non di facilissima lettura, dovendo districarsi fra vicende personali, fatti di cronaca e storia dell’industria cinematografica giapponese, oltre che in una cultura per noi inevitabilmente lontana, ma è indispensabile per darci una visione a tutto tondo di un personaggio che vede il cinema come arma di lotta politica, seppure volta nichilisticamente alla messa a ferro e fuoco e distruzione del reale. Essendo la ricostruzione socio-politica piuttosto accurata, al lettore appassionato di musica non sarà difficile intuire come, dallo stesso humus culturale, siano potute nascere esperienze musicali estreme come quelle che ancora oggi ci giungono dal Giappone e che, in qualche caso, hanno incrociato la stada del nostro. È il caso di Keiji Haino, che compare in Endless Waltz, lungometraggio sulla drammatica vicenda umana del sassofonista free jazz Abe Kaoru, figura di culto dell’improvvisazione radicale nipponica, o del giapponese d’adozione Jim O’Rourke, che ha composto la colonna sonora di United Red Army. Nella seconda parte, per schede, vengono analizzati alcuni film, evidenziando come quelli di Wakamatsu sia un cinema che è un pugno nello stomaco, dove il sesso e i rapporti umani in generale sono quasi sempre violenti e votati alla sopraffazione e l’atto di ribellione contro la società inesorabilmente destinato al fallimento. Interessante anche il capitolo Conclusioni che, ben lungi dal chiudere il discorso, mette in evidenza molti possibili punti d’approfondimento dell’opera del maestro. Wakamatsu Koji, Il Piacere Della Distruzione è un libro che, se vorrete leggerlo, non mancherà di incuriosirvi, sebbene tale curiosità sia destinata a rimanere in larga parte inappagata, a causa della difficile reperibilità delle opere, almeno in Italia. Qualcosa si può ottenere, pare, rivolgendosi al mercato francese.

Tagged under: , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Pale Sister – Embeddead (Sincope, 2014)

L’oscuro progetto Pale Sister ritorna a far sentire la propria lancinante voce su Sincope, sempre disponibile a fare da cassa…

17 Dec 2014 Reviews

Read more

Kotha – Black Animal Hex (Hate Mail, 2017)

Cresce in fretta Kotha, la mostruosa creatura di Daniele Santagiuliana, e - dopo aver pagato tributo ai maestri nel primo…

02 Feb 2018 Reviews

Read more

Vs. Antelope – S/T (Arctic Rodeo, 2011)

Escono per la tedesca Artic Rodeo (recorz) i VSA, così come al gruppo piace chiamarsi. La label di Amburgo…

25 Jul 2011 Reviews

Read more

Space Aliens From Outer Space – Invade (O.F.F., 2013)

Come per ogni oggetto volante non identificato che si rispetti, non so darvi alcuna notizia su questi Space Aliens From…

13 Jan 2014 Reviews

Read more

Giacomo Papetti/Emanuele Maniscalco/Gabriele Rubino - Small Choices (Aut, 2013)

E pensare che ho conosciuto Davide solo due anni fa, ad un mini festival in quel di Bologna e…

20 Jun 2013 Reviews

Read more

Airportman - Letters (Lizard, 2008)

E’ da un po’ che ho questo disco per le mani, e arrivo a scriverne con un grande ritardo. Letters…

06 Feb 2009 Reviews

Read more

Debeli Precjednik - Through The Eyes Of The Innocent (Moonlee,…

Torna l'iperproduttiva Monnlee con questo emotivo manipolo che sembra cresciuto sulle rampe di Fullerton anziché su quelle della Croazia,…

07 Jan 2008 Reviews

Read more

VV. AA. - Eternallyt. The Corrugated Complication (Asbestos Digit, 2018)

Arrivano a cinquanta le uscite della Asbestos Digit e il risultato viene marcato con questa compilation a tiratura limitata e…

04 Aug 2018 Reviews

Read more

Bulldozer - Unexpected Fate (Scarlet, 2009)

Era una vita che aspettavo il ritorno di Ac Wild ed Andy Panigada (Dove è finito Rob K Cabrini?!).…

13 Jul 2009 Reviews

Read more

LvQ – (Y) (Autoprodotto, 2009)

Il passo più duro è stato mettere il CD nel lettore, superando la paura di trovarsi davanti all'ennesimo gruppo di…

27 Nov 2009 Reviews

Read more

AA. VV. - Brigadisco 4 - Capropoli (Brigadisco, 2012)

Le compilation della Brigadisco si preoccupano, di anno in anno, di fornire una panoramica sui gruppi che transitano dalle parti…

13 Sep 2012 Reviews

Read more

Dave Boutette - The Piccolo Heart (Embassy Hotel, 2008)

Cosa sia l'onestà, a cosa serva, a chi giovi potrebbe essere una di quelle domande da un milione di dollari.…

13 Sep 2008 Reviews

Read more

BIP - The Autumn EP (Tafuzzy, 2009)

Mini album di esordio a nome BIP, collettivo non ben definito prima noto col nome Bancali In Pietra, all'insegna di…

13 Mar 2010 Reviews

Read more

Iron Molar - Sounds For An Awesome Suspension (The Fucking…

Dall'hardcore più o meno evoluto al noise più sfrigolante il passo non è certo breve, ma da tempo la strada…

24 Sep 2008 Reviews

Read more

Schwingungen 77 Entertainment - Act I: Notes In Freedom (Setola…

Un ascolto lontano da qualsiasi condizionamento o cliché, una sfida a tutto ciò che è banale ("Banality is not harmless:…

30 Oct 2014 Reviews

Read more

Joan Jordi Oliver - Transit (EndTitles, 2022)

Come onestamente confessato, per Joan Jordi Oliver ed il suo Enlaire ho avuto un vero e proprio colpo di fulmine.…

30 Jun 2022 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top