Lento – Earthen (Supernaturalcat, 2007)

Giusto pochi giorni fa, notavo su una rivista specializzata che finalmente qualcuno si è deciso a raccogliere in un unico cofanetto l'opera omnia dei Karma To Burn, terzetto della West Virginia, a mio giudizio tra le più sottovalutate band della storia. Ricordo ancora il mio stupore, al Continental di New York, nel 1998, quando mi accorsi che i Karma si sarebbbero esibiti senza cantante. L'unico legame che unisce Lento e K.T.B è infatti l'essere band pesantissime e totalmente strumentali. Musicalmente sarebbero affini, almeno nell'approccio muscolare come nell'ispirazione assolutamente metal, per il resto, devo ammettere che il tessuto e la fibra dei Lento è di gran lunga più interessante e profonda rispetto a quelli dei compianti americani. Ed è anche giusto che, finalmente, il metal trovi una sua reale evoluzione. Sottolineo reale per evidenziare che, questa volta, non si tratti dell'ennesimo presunto "crossover" alla Dub War, Intronaut, Slipknot o una delle tante trovate per rendere vendibile l'inconciliabile. Il quintetto romano, fedele al proprio nome, procede su una propria rotta, a dispetto di vento ed intemperie, sviluppando una rarefatta atmosfera ambientale dove gli elementi, puliti da scorie ed impurità, possano finalmente generare nuove forme di vita. E con un certo orgoglio, come per i compagni di scuderia Ufomammut, sottolineo l'assoluta italianità del progetto. A dispetto delle tonnellate di immondizia metal che continuano a incensare i presunti giornalisti della stampa specializzata, ecco finalmente qualcosa di nuovo ed interessante. Un disco eccezionale. Per chi assume, per chi consuma e per chi annusa la terra prima di orinare.

Tagged under: , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Fukjo - La Musica, Il Mare E La Deriva Occidentale…

Raffinato shoegaze nineties per questo inaspettato duo pugliese (Cerignola) che seppur dedito ad un cantato italiano nulla ha da invidiare…

02 Mar 2020 Reviews

Read more

L'Uomo Di Vetro - A Merry Christmas (Autoprodotto, 2006)

Bellissime grafiche e tessiture strumentali ipnotiche opportunamente sporcate da impeti di batteria e da una foga non comuni. L'Uomo Di…

07 Jun 2007 Reviews

Read more

Dream Weapon Ritual - Like A Tree Growing Out Of…

Per quel che mi concerne associavo Simon Balestrazzi alla produzione dell'ultimo Bron Y Aur e del disco d'esordio dei Plasma…

26 Mar 2009 Reviews

Read more

Duo Adé - Freilassing (God, 2013)

Gli austriaci Christoph Uhlmann e Gottfried Krienzer suonano il piano a due mani col nome di Duo Adé e la…

17 Jul 2013 Reviews

Read more

Black Elk - Always A Six Never A Nine…

Esterefatto. Credo che lo stupore totale sia quanto di più vero riesca a manifestare di fronte ad un disco…

22 Feb 2009 Reviews

Read more

Dream Weapon Ritual - The Uncanny Little Sparrows (Boring Machines,…

Simon Balestrazzi qui è di casa (mi sa che ha pure le chiavi) e stessa cosa potremmo dire per i…

07 Feb 2018 Reviews

Read more

MojaSfera - Equilibrio Infranto (Autoprodotto, 2008)

A volte è davvero difficile. L'incomprensione, la poca disposizione all'analisi e spesso una buona dose di convinzioni dure a morire.…

17 Nov 2008 Reviews

Read more

Parallel 41 - Parallel 41/Faraway Close (Baskaru, 2012)

Parallel 41 sono Julia Kent (violoncello) e Barbara De Dominicis (voce ed effetti). New York e Napoli. Due città così…

07 Feb 2012 Reviews

Read more

Merzbow/Gustafsson/Pandi – Cuts (Rare Noise, 2012)

Masami Akita, nell'ambito del noise massimalista di cui è maestro, ha probabilmente e da tempo già detto tutto e per…

08 Mar 2013 Reviews

Read more

Jennifer Gentle - The Midnight Room (Sub Pop, 2007)

Bisogna mettere un disclaimer. Subito. Non sono un amante delle sonorità psichedeliche. Non ho un background di Pebbles, Nuggets o…

03 Sep 2007 Reviews

Read more

Hanam Quintet Featuring Tristan Honsinger - S/T (Aut, 2013)

In quel confine tra jazz e contemporanea c'è un altro mondo musicale e in questa settima pubblicazione della Aut rec,…

15 Jan 2014 Reviews

Read more

Hoch/Tief - S/T (Arctic Rodeo, 2011)

E' da vent'anni ormai che la band di Stoccarda calca il palco dell'indie rock: non è stata una proprio una…

22 Aug 2011 Reviews

Read more

Grand Drifter - Only Child (Subjangle/Sciopero, 2021)

Un saluto fugace via messenger. Una risposta. Dopo 14 mesi un messaggio per propormi l’ascolto di un singolo, ringraziandomi poi per averlo…

22 Dec 2021 Reviews

Read more

Child Abuse - S/T (Lovepump United, 2007)

Una copertina da togliere il sonno al vostro nipotino, nonostante il blasonato autore, e un disco da ascoltare a testa…

30 May 2007 Reviews

Read more

Adam McBride-Smith - Good And Gone (Autoprodotto, 2007)

La materia dell'Americana, più o meno rimaneggiato folk tradizionale degli States, mi ha sempre lasciato abbastanza interdetto. Mica ho mai…

07 Dec 2009 Reviews

Read more

Sodapop Fizz – Anno 3 Puntata 4 (30/10/14)

Quarta puntata della terza stagione di The Sodapop Fizz: Emiliano e Stefano in diretta con l'ospite speciale Andrea Ics Ferraris che…

03 Nov 2014 Podcasts

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top