Karma To Burn – Slight Reprise (Maybe, 2012)

Ho visto i Karma To Burn una volta sola, nel 1998, al Continental di New York e ricordo ancora il mio totale sconcerto di fronte all’esibizione totalmente strumentale del terzetto al seguito del meraviglioso esordio su Roadrunner. Il bassista cercò di farmene una ragione spiegandomi che la personalità della band consisteva soprattutto nel non avere un cantante e dell’essersi dovuti piegare a determinate esigenze per poter far uscire il primo disco. In effetti con il tempo sono riuscito ad apprezzare in pieno il terzetto della west virginia proprio per l’assenza di voce lasciandomi piuttosto cullare dentro le tipiche cavalcate un po’ sbilenche e mai scontate nelle dilatazioni e nelle conclusioni. Anche in Slight Reprise i pezzi hanno come titolo semplici numeri e talvolta sono nuovi arrangiamenti di vecchi lavori, ma il lavoro in ogni caso non scade mai permettendo altresì di assorbire con nitidezza il fragore della Les Paul di William Mecum. Un hard/stoner che non vi deluderà, statene certi.

http://www.myspace.com/karmatoburn

Tagged under:

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Sparkle In Grey - Mexico (Lizard/Grey Sparkle/MCL/Old Bycicle/Afe, 2011)

Invecchiato tre anni. Questo riporta la cover del nuovo lavoro degli Sparkle In Grey. E come un buon whisky che…

21 Feb 2012 Reviews

Read more

Spite Extreme Wing - Vltra (Avantgarde/Masterpiece, 2008)

Ritorna per quello che sembra un epitaffio l"'ultima ala dello sdegno". Un album nero, innovativo, con un suono privo di…

07 Jul 2009 Reviews

Read more

Russell And The Wolf Choir - The Ivy Leaf Agreement…

Cinque brani per Russell And The Wolf Choir, direttamente da Romford, ormai periferia nordest di Londra: la musica sembra però…

18 Dec 2014 Reviews

Read more

K'An – Anima (Ōnyūdō, 2013)

È un esordio che lascia il segno quello del romano Paolo Bellipanni, ispirato e ricco di riferimenti ma non facilmente…

04 Apr 2014 Reviews

Read more

Bob Corn - Songs From The Spiders House (Fooltribe, 2006)

Tiziano Sgarbi (Tizio per chi gli è amico, l'uomo dietro la label Fooltribe) è un nome che da anni…

17 Jul 2006 Reviews

Read more

One Man Bluez - Dirty Blues Lover (Bloody Sound Fucktory,…

Super fuzzissimo blues in solitaria per il romano Davide Lipari che implacabile come tutti i bluesman tira dritto dieci pezzi…

06 Feb 2017 Reviews

Read more

Gregor Samsa - Rest (Own, 2008)

I Gregor Samsa tornano con un nuovo disco, dopo il bellissimo 55:12. Per fortuna non ripetono esattamente la formula con…

25 Apr 2008 Reviews

Read more

Jealousy Party - Live (Fratto9 Under The Sky/Barlamuerte/Megaplom/Burp/etc., 2010)

In questo caso si tratta di un buon live con cui si auto-celebra un gruppo storico della musica free di…

21 May 2010 Reviews

Read more

Logoplasm & Punck - Drunk Upon The Holy Mountain (Setola…

Se Enrico Ruggeri "è stato punk prima di te" i Logoplasm e Punck sono stati field-recording prima di parecchia gente, i primi…

15 Jan 2008 Reviews

Read more

Swedish Mobilia – It's Not Jazz, It’s Worse (Auand, 2016)

Se non apprezzassimo da tempo gli Swedish Mobilia – il trio composto da Andrea Bolzoni alla chitarra ed elettronica, Dario…

21 Mar 2017 Reviews

Read more

Neal Morse - One (InsideOut, 2004)

Vi interessa un parere sul Prog da profana? Dio esiste. Non me ne ricorderò più solo quando bestemmio. Per chi…

25 Sep 2006 Reviews

Read more

Pretty Flowers - EP (Bananaseat, 2005)

Che poi a me queste cose piacciono pure... indierock che tende al punkrock con singalong a manetta e con armonie…

09 Sep 2006 Reviews

Read more

Langhorne Slim - 25/06/09 Arci Kroen (Villafranca - VR)

Il maltempo, che ha caratterizzato l'inizio dell'estate, segna profondamente anche questa serata: prima un forte acquazzone respinge il tentativo di…

02 Jul 2009 Live

Read more

Pablo Montagne/Giacomo Mongelli - Crudités (Setola Di Maiale, 2011)

Nuovo disco per Pablo Montagne e Giacomo Mongelli, nuovamente su Setola Di Maiale e nuovamente gran bel lavoro anche se…

28 May 2011 Reviews

Read more

AA.VV. - Rumori Sacri (End Of Kali-Yuga, 2011)

A fronte degli ormai numerosi testi e documentari che si preoccupano di storicizzare l'epopea dell'hardcore italiano degli anni ‘80 e…

29 May 2012 Reviews

Read more

The Star Pillow/Larkian – Split Tape (Dead Vox, 2016)

Due uomini armati di chitarra si dividono i lati di questo nastro della svizzera Dead Vox e danno un saggio…

27 Feb 2017 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top