since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: editors

Midnight Faces – Fornication (Autoprodotto, 2013)

Dicono di loro di sentirsi come Tom Petty che incontra i Cure. Mi fanno sempre sorridere questi tipi di affermazioni: mi immagino sempre i personaggi citati che si presentano ufficialmente, si stringono la mano tipo inizio partita calcistica e inziano a cantare roba a caso tutti insieme finchè non viene fuori quello che sto ascoltando. A parte mettervi a conoscenza delle mie poco sane elucubrazioni mentali, non mi sembra granchè calzante il sopracitato ‘incontro’ immaginario. Voglio dire, per la parte Tom Petty, sicuramente ci sono le influenze da super ballata pop e per il lato Robert Smith Inc. si possono tirar fuori somiglianze spinte ad atmosfere 80s vagamente dark, ma, a mio parere, niente più. …

Read more

Matteo Uggeri: “music for those who want to live in their own small world” (Grey Sparkle)

Immagino che Hue (al secolo Matteo Uggeri) e gli Sparkle in Grey non risultino proprio una novità per molti nostri aficionados e, se così fosse, potremmo azzardare che si trattasse solo di una questione di tempo. Un'adolescenza elettronico-industriale, delle incursioni decise in "post rock" e "melodia", "quasi pop" e field recording hanno evidentemente formato le orecchie e i gusti del milanese Hue, che da puro fruitore è passato dietro al computer in veste di musicista e produttore. Se Passo Uno e Sparkle in Grey sono facilmente associabili alla melodia, di tutt'altra forgia sono il suo ultimo lavoro solista intitolato Un'Estate Senza Pioggia e le collaborazioni con Maurizio Bianchi (in via di completamento) e con Punck per quel piccolo capolavoro che è A Constant Migration ancora fresco di stampa per la storica Creative Sources. "Music for those who want to live in their own small world" viene riportato sul sito che collega tutte le sue attività (www.greysparkle.com), ma a vedere bene, data la quantità di collaborazioni avviate da Uggeri, si potrebbe supporre che il suo piccolo mondo così minuto non lo è, oppure che che questo "small world" è quanto meno in espansione. "Il ragazzo si farà anche se ha le spalle strette"?

Read more
Back to top