The Drift – Money Drawings (Temporary Residence, 2008)

Parlando di questi The Drift possiamo aprire su tutta una serie di considerazioni più o meno interessanti a seconda di chi legge. La Temporary Residence per quei pochi che non lo ricordassero, era una piccola label di culto che ha sparato una serie di uscite memorabili in tempi in cui il post-rock melodico furoreggiava e riusciva simultaneamente a conquistare sia un pubblico di radical fighetti (in cui mi auto includo) che i "diehard believers" dell'emo-core convertiti ad una musica in preminenza strumentale, se un nome vale ancora qualcosa Cerberus Shoal, Tarentel hanno dato il loro meglio qui. Il successo dell'etichetta non è finito, anzi direi che con gruppi come Mono ed Explosion In The Sky sia salito un po' alle stelle, anche se in tutta onestà per quel che mi riguarda ha segnato un impoverimento del raccolto. Quello dei The Drift direi che è un buon disco, in altri tempi avremmo parlato senza timore di post-rock strumentale in cui la voce molto spesso è affidata alla tromba (e sia chiaro questo non trasforma il disco in un disco jazz), visto il taglio più o meno costante dell'etichetta se si fa esclusione di qualche episodio, la melodia come è facile intuire la fa da padrona. Visto quest'ultimo indizio come potrete facilmente intuire nonostante tromba e formazione rock, siamo distanti da Hoover e June of 44, al più, alla lontana, molto lontana, parlerei semmai degli Abilene senza voce quando suonano più melodici (anche se non così belli, ma non è semplice d'altro canto), potremmo anche richiamare in campo quegli stessi Cerberus Shoal che abbiamo menzionato a inizio recensione e che forse sono stati dimenticati in un nano secondo dopo la loro graduale svolta kraut-freak-prog. Rispetto a questi ultimi i The Drift, oltre ad arrivare sul bersaglio leggermente in ritardo, sviluppano sì delle ottime melodie ma sembrano mancare sempre di quel retrogusto morriconiano, filmico che faceva dei Shoal un gruppo a tratti degno del miglior Sergio Leone. Ho parlato di post-rock ma per andare ancora più nello specifico parliamo di quella parte del genere che ha le sue radici ben piantate non nel retroterra Touch & Go o negli Slint ma più nell'emo-core, che poi la sua culla a volte sia sempre stata a Louisville o altrove non cambia il risultato. I The Drift non sono per nulla privi di suggestioni e di buon gusto, anzi si fanno ascoltare molto bene, mantengono alta la qualità media del catalogo dell'etichetta e non tradiscono la traiettoria imboccata anni fa dalla Temporary Residence. Il punto nevralgico delle varie considerazione sta però in quell' "anni fa", poi le mode vanno e vengono, ma l'impressione per ora resta.

Tagged under: , , , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Broken Spindles - Fulfilled/Complete (Saddle Creek Europe, 2004)

Non è che uno prende, fa un disco solista e da cover band dei Cure si scopre essere un Tim…

12 Sep 2006 Reviews

Read more

Jacuzzi Boys - S/T (Hardly Art, 2013)

Bene, se l'abito facesse sempre il monaco, a guardar la copertina del nuovo album dei Jacuzzi Boys, dove campeggia una…

02 Oct 2013 Reviews

Read more

Black Mountain - Wilderness Heart (Jagjaguar, 2010)

Spinto da un grande sforzo pubblicitario arriva il terzo disco dei rcanadesi Black Mountain, ormai consolidati come uno dei più…

14 Oct 2010 Reviews

Read more

Davide Tidoni - I Noitasi Inoi (Trovarobato, 2008)

Conoscevo la Trovarobato come un'etichetta che si dedicava in prevalenza a musica ascoltabile se non quasi pop, ed invece a…

10 Aug 2008 Reviews

Read more

Stefano De Ponti - Like Lamps On By Day (Old…

Under My Bed e Old Bicycle uniscono le forze per dare alle stampe, su cassetta e CD-R con diversa grafica…

11 Mar 2014 Reviews

Read more

Trou Aux Rats - Amour Et Sépulcre (Nashazphone, 2018)

Può esistere un disco "romantico" di Romain Perrot aka Vomir? E come può suonare? Domande a cui dà risposta la…

27 Feb 2018 Reviews

Read more

Uomoman - Digital Kind Of Guy (Wallace/Blackbug/Il Verso Del Cinghiale/Villa…

Se i Quasiviri fossero un gruppo sul viale del tramonto anziché gli autori di un’opera maiuscola come Super Human, non…

22 May 2015 Reviews

Read more

Pest Sound - 76 Kilos Laughing (Stuntkite, 2006)

Mi scoccia ripetermi (bugiardo) eppure è strano come a volte un disco formalmente perfetto non arrivi dove dovrebbe. Pest Sound…

28 Mar 2007 Reviews

Read more

Jim Capaldi - Poor Boy Blue (SPV, 2004)

Con questo album Jim Capaldi (un nome che sembra uscito da "I Soprano" ma che in realtà negli USA è…

05 Sep 2006 Reviews

Read more

Matteo Uggeri: "music for those who want to live in…

Immagino che Hue (al secolo Matteo Uggeri) e gli Sparkle in Grey non risultino proprio una novità per molti nostri…

01 Mar 2007 Interviews

Read more

Sodapop Fizz - Anno 3 Puntata 35 (25/06/15)

Puntata numero trentacinque della terza stagione di The Sodapop Fizz, Emiliano e Massimo alle prese con due etichette molto gradite…

28 Jun 2015 Podcasts

Read more

Bastion - S/T (Interregnum, 2009)

Non ce li saremmo mai aspettati così scuri, l'emiliano Yukka Reverberi e il tarantino Valerio Cosi; ma la particolarità dell'incontro,…

10 Jul 2009 Reviews

Read more

Penelope Sulla Luna - My Little Empire (Nagual, 2008)

I Penelope Sulla Luna fanno quello che quasi tutti intendono come post-rock strumentale anche se questi "tutti" tendono a dimetnicarsi…

18 Dec 2008 Reviews

Read more

Black Engine - Ku Klux Klowns (Wallace, 2007)

Un basso limaccioso come il design di un Humvee, i loop di una risonanza magnetica, la chitarra di un Jeff…

29 May 2007 Reviews

Read more

Mekanik Komando - Shadow Of Rose (Catsun/Monotype, 2010)

Iniziamo parlando della Monotype anche perché la Catsun ne è una sussidiaria e incominciamo con il dire che si tratta…

21 Oct 2010 Reviews

Read more

Sodapop Fizz – Anno 3 Puntata 4 (30/10/14)

Quarta puntata della terza stagione di The Sodapop Fizz: Emiliano e Stefano in diretta con l'ospite speciale Andrea Ics Ferraris che…

03 Nov 2014 Podcasts

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top