Tag Archives: ulan bator

Putan Club – 10/04/10 Le Tits (Brescia)

A un solo giorno di distanza da Amaury Cambuzat coi suoi Ulan Bator anche il cugino Francois (già Gran Teatro Amaro e L'Enfance Rouge) si trova a transitare per Brescia col suo Putan Club, progetto per musica e immagini (a cura dell'artista fancese Vincent Fortemps) che, secondo le loro stesse parole, "è stato ideato come una cellula di resistenza, caratterizzata da un modo di agire ispirato ai primi complotti di partigiani europei durante l'ultima guerra mondiale (azioni di forza in luoghi diversi e vari) e di partigiani irakeni, afgani o ceceni odierni". Il luogo prescelto stasera è l'arci Le Tits, a due passi dallo stabilimento Iveco. …

Read more

Ulan Bator – 09/04/10 Tipo 00 (Brescia)

Nei sotterranei del centro storico di Brescia stasera toccai ai francesi (ma da tempo italiani d'adozione) Ulan Bator, ancora una volta in formazione rimaneggiata: all'inossidabile Amaury Cambouzat si affiancano ora Stéphan Pigneul, che ha sostituito lo storico bassista Olivier Manchion, e il batterista Alessio Gioffredi, in comproprietà coi postrocker nostrani Dilatazione. Nessuno scossone comunque, i nuovi si sono già perfettamente ambientati e suonano affiatati e compatti, come fossero qui da sempre.

Read more

Chaos Physique – The Science Of Chaotic Solutions (Jestrai, 2009)

Il nuovo progetto di Amaury Cambuzat, a suo tempo negli Ulan Bator, condiviso con Diego Vinciarelli e Pier Mecca, si chiama Chaos Physique e, per quello che ricordo, non siamo molto distanti dai suoni delle ultime prove del gruppo francese, quando aveva insomma cominciato a sperimentare soluzioni e strutture più dilatate, vedi Ego:Echo del 2000. The Science Of Chaotic Solutions è un disco dal solido impianto rock, che magari utilizza suoni e ritmi che gli farebbero meritare il prefisso "post", ma che in realtà lo scorrere del tempo e le rapide evoluzioni sonore degli ultimi anni hanno già ampiamente standardizzato.

Read more

Dejligt – Feed The Dog (Matteite, 2007)

Non credo alle combinazioni, però ho appena comperato Tower/Microphone (bello e interessante, tralaltro) di Teho Teardo e contemporaneamente ho scoperto che è uscito per la Final Muzik, etichetta di Cristiano Deison dove tra poco uscirà un disco con Lee Ranaldo, quando mi trovo davanti il primo disco di Matteo Dainese. E tre, un Meathead dopo l’altro direi… E mentre in questi anni i soci si sono buttati più sulla sperimentazione, Matteo è andato verso il pop.

Read more

Blast from the past!

Dogs For Breakfast -The Sun Left These Places (Subsound, 2013)

Della serie chi non muore si rivede, dopo pochissimo tempo riemergono dall’oscurità i Dogs For Breakfast sempre padroni del caratteristico…

10 Jan 2014 Reviews

Read more

La Decima Vittima - Storie Strane Al Buio (Zona, 2011)

 Ognuno ha lo chansonnier che si merita. Evidentemente, e i fatti mi danno ragione, oggi Bobby Soul è quanto di…

07 Jun 2011 Reviews

Read more

Rock And The City - Quelli Che...

Quelli che fanno i giornalisti, però sono pure musicisti e allora si fanno recensire dalle riviste su cui scrivono senza…

05 Nov 2006 Articles

Read more

Bachi Da Pietra - Quintale (WoodWorm/La Tempesta, 2013)

Continua il gioco di parole nei titoli dei dischi dei Bachi Da Pietra, che al quinto appuntamento si presentano con…

11 Mar 2013 Reviews

Read more

Grey History - All Dead Stars (Radical Matters, 2010)

E' ritornato Gianluca Becuzzi e si vede, infatti nel giro di poco tempo il toscano si è sparato uno split…

15 Feb 2011 Reviews

Read more

Ffatso - Mano Nera (Setola Di Maiale, 2009)

Un nuovo disco targato Setola Di Maiale in ambito più marcatamente jazzistico: l’amore di Stefano Giust per il genere ed…

16 Jul 2009 Reviews

Read more

U.S.O. Project - Inharmonicity (Synesthesia, 2008)

A volte ci sono cd che ci impiegano un po' più tempo di altri per essere fruiti e per quanto…

23 Nov 2008 Reviews

Read more

23RedAnts & Pablo Orza – Red Night (Setola Di Maiale,…

Il violoncello gode ultimamente, in campo avant, di grande considerazione, dalle composizioni neoclassiche di Julia Kent a quelle più cinematiche…

04 Apr 2016 Reviews

Read more

Mombu - Niger (Subsound, 2013)

Sempre a metà strada tra il divertissement e il "safari senza fucile", proseguono le sperimentazioni etno (?) industriali del duo…

17 Dec 2013 Reviews

Read more

Toni Bruna - Fogo Nero (autoproduzione, 2021)

La mente fa strani, stranissimi collegamenti. Evoca piccole cose che, anni fa, hanno lasciato un segno. Formigole. Nel 2011 a Trieste accadde…

14 Feb 2022 Reviews

Read more

H!U – S/T (Corpoc/Esercizi Di Assenza, 2014)

Quanto il crescere fra boschi e sassi in provincia di Lecco possa aver influenzato la genesi di H!U, creatura del…

13 Feb 2015 Reviews

Read more

PAQ – Block Notes (Neguse Group, 2010)

Nel continuo rimando di riferimenti che scatta nella mia testa quando mi metto ad ascoltare un disco, c’è la solita…

20 Oct 2010 Reviews

Read more

The Wagner Logic - Easiest To Grab (Wilderhood, 2007)

C'è ancora posto per un disco di rock indie melodico che si faccia ancora ascoltare senza cominciare a sbadigliare? Anche…

12 Jan 2008 Reviews

Read more

Kick – Light Figures (Anomic/Dischi Sotterranei/Sour Grapes, 2022)

Eleganza, buon gusto, stile, voce femminile, occhiali neri. Il secondo disco dei Kick, duo con batterista aggiunto (così si evince dalle…

19 Apr 2022 Reviews

Read more

True Widow - True Widow (End Sounds, 2008)

Widow. Vedova. Una parola forte. Una parola che richiama ai nostri occhi un’immagine precisa. C’è chi la vede una donna…

05 Mar 2009 Reviews

Read more

Anatre Supreme Vs Yokotobigeri - Split (Escape From Today, 2006)

Credo di aver già visto dal vivo entrambi i gruppi, di sicuro gli Yokotobigeri a Genova ma credo di aver…

05 Dec 2006 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top