since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Sigillum S – Emptiness Spheres (Luce Sia, 2020)

Rarefatto e speziato ritorno per i tecnopadri dell’area grigia. Power trio a tutti gli effetti quello che incarna le nuove uscite di Sigillum S: Eraldo Bernocchi è infatti accompagnato da Bruno Dorella e Paolo Bandera in questa lenta ed evocativa marcia dove fusione tra analogico e digitale franano fino a diventare un unico, ipnotico e delicato mantra. Non è dato sapere se il lussuoso sette pollici sia una semplice anticipazione dell’LP oppure se sia un episodio a sé stante, ma è già diverso tempo che questa formazione si muove senza sosta tra le pieghe della musica colta. L’elemento percussivo della band è quello che dona inevitabilmente l’ afflato live al progetto che purtroppo nei nove minuti complessivi consuma troppo velocemente il proprio furore. Bruno Dorella, nonostante il quasi mezzo secolo di vita, è da trent’anni  che continua ad agitare la scena indipendente nostrana e pare non averne ancora  abbastanza: da vero artista a tutto tondo, continua a spaziare tra generi anche lontani tra loro mantenendo quella disinvoltura caratteristica dei veri creativi.  A scanso di equivoci, come longevità creativa anche gli altri due soggetti non sono da meno, anzi. Lunga vita e prosperità!

Tagged under: , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top