Nihil Is Me – Nihilisme (8mm, 2008)

Partiamo subito dicendo che questo è un gran bel disco, ma è una sorpresa? Assolutamente no, Nihil Is Me al secolo è Andrea Giotto che, per chi non lo ricordasse, era il chitarrista dei With Love. Gran bel gruppo e con parecchi estimatori e per quel che vale la mia opinione (poco), lui è uno dei principali responsabili del salto del gruppo GSL verso qualcosa di diverso dagli albori emo-urlati stile Ebullition. Per chi conosce Giotto o ha sentito altri suoi materiali non è una novità che il chitarrista sia sempre più lanciato in una sua dimensione più freak, così questo CD è da un lato figlio della psichedelia krauta-freakkettona a trecentosessanta gradi, dall'altro erede di una pulsione di Giotto per la sperimentazione. Ora, direte voi, visto il background e altre particolarità cosa c'è di diverso fra Nihilisme ed i Black Dice? Nessuna, stesse prerogative e direzioni leggermente diverse ma l'ambito è davvero molto simile, sicuramente i Black Dice avranno anche avuto il loro peso ma Nihil fa girare la palla molto bene. Lidi ambiental, dronic, freak e per di più parecchio melodici, ben registrato e ben eseguito, drones eterei che si colorano di suonini, chincaglierie, campanelli, rumori assortiti e stordimento che per certi versi avvicina molto lo stile di Giotto a quello di Fabio Orsi e quindi ad una specie di free folk dal gusto melodico. Se il buon gusto significa ancora qualcosa, in un mare di drones senza molta identità sappiate che in questo disco la qualità si spreca: a testimonianza di ciò c'è la seconda traccia, dove un sottofondo scarno e poco melodico viene attraversato da poche sparute note che danno corpo a tutto, pur lasciando respirare l'ascolto globale del disco. L'episodio finale, e tutto il disco nel complesso, mi ricordano una specie di Stars Of The Lid primo periodo (paradossalmente il meno palloso) seppiati anni '60-'70, solo con più chitarra trattata e non. Bel disco e a suo modo una riconferma.

Tagged under: , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Eremite - Dragonarius (Taxi Driver, 2013)

Esordio genovese con tutte le caratteristiche per accattivarsi gli amanti di ogni declinazione di (post) metal moderno. Le elucubrazioni di…

07 May 2013 Reviews

Read more

Plunkett - 14 Days (Autoprodotto, 2006)

Lascia perdere le tue “10 ragazze per me”. Piuttosto, 14 giorni ti posson bastare? Ne mancano proprio 14 alla fine…

16 Dec 2006 Reviews

Read more

AVSA – Parallels (Manyfeetsunder/Concrete, 2017)

Sarà che mi riduco sempre ad ascoltare e recensire i dischi a tarda ora, ma ammetto di essere rimasto disorientato…

27 Nov 2017 Reviews

Read more

St.Ride – Deutschland Femdom (Solar Ipse, 2016)

Il corpus immenso della discografia degli St.Ride (tredici album, se non ho contato male), coi suoi continui mutamenti stilistici ed…

21 Sep 2016 Reviews

Read more

Planet Brain - Forecasts EP (Function, 2011)

Dopo l'album d'esordio nel 2007 e uno split coi londinesi Lebatol due anni fa, l'etichetta inglese Function Record pubblica il…

11 Jan 2012 Reviews

Read more

Sparkle In Grey - The Calendar (Grey Sparkle/Under My Bed/Old…

Arrivo con una stagione di ritardo a parlare del nuovo lavoro degli Sparkle In Grey che pubblicano un disco a…

06 Nov 2014 Reviews

Read more

Giovanni Lami – Bias (Consumer Waste, 2016)

Forse mai ci è capitato di trattare di un progetto simile a quello che Giovanni Lami ha elaborato per Bias,…

12 Sep 2016 Reviews

Read more

Spite Extreme Wing - Vltra (Avantgarde/Masterpiece, 2008)

Ritorna per quello che sembra un epitaffio l"'ultima ala dello sdegno". Un album nero, innovativo, con un suono privo di…

07 Jul 2009 Reviews

Read more

Steven Blush - American Punk Hardcore (Shake, 2007)

In attesa di vedere finalmente il film, ecco American Hardcore traduzione di un libro di Steven Blush che rischia di…

24 Apr 2007 Reviews

Read more

Bachi Da Pietra - Non Io (Wallace, 2007)

Se Bruno Dorella fosse nato a Chicago, ora sarebbe sulla copertina di The Wire, abbracciato a Nick Horby, in posa…

03 Jun 2007 Reviews

Read more

Abysmal - The Plague/Bleak Serenades/333 EP (Autoprodotto, 2007/2008)

In un epoca di sovraesposizione, di vendita, di mercificazione dell'orrore, di prostituzione mediatica ed estremo decadimento intellettuale, fa grande…

05 Oct 2010 Reviews

Read more

Johnny Mox – We = Trouble (Musica Per Organi Caldi,…

Non assomiglia a nulla della roba che si sente in giro, il nuovo disco di Johnny Mox, che sembra affondare…

21 May 2012 Reviews

Read more

Nedry - In A Dim Light (Monotreme, 2012)

Si dice che nel Regno Unito si stia evolvendo una nuova scena musicale tutta dedita a sonorità che, fino a…

12 Apr 2012 Reviews

Read more

Sodapop Fizz - Anno 3 Puntata 25 (16/04/15)

Puntata numero venticinque della terza stagione di The Sodapop Fizz, questa volta l'ospite di Emiliano e Stefano è Gianluca Becuzzi che porta…

20 Apr 2015 Podcasts

Read more

Houstones - S/T (Old Bicycle/Soppressa, 2016)

Audiotape azzurro, serigrafato e numerato con inserto interno.  Rock ad ampio respiro, incastonato in una costellazione tra Seattle, Steve Wynn…

19 Oct 2016 Reviews

Read more

Tongs - Jazz With The Megaphone? (Long Song, 2009)

Disco che suona parecchio intrigante alle mie orecchie questo Jazz With The Megaphone?, frutto della collaborazione tra Luca Serrapiglio, Antonio…

02 Feb 2010 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top