Clara Clara – AA (SK, 2008)

A parte una evidente e malcelata passione per la lettera A, allitterata e ripetuta all'eccesso tra nome del gruppo e titolo del disco, i Clara Clara tirano fuori un gran bel disco. La cui unica pecca, va detta immediatamente, è una eccessiva omogeneità e una natura fin troppo chiaramente legata alla dimensione live. Un trasporto emotivo guidato da quella frenesia e quell'urgenza che informa le tirate del miglior agit-pop-rock in salsa no wave dell'ultimo decennio. Dichiaratamente legati a quelle che sono le dinamiche del pop obliquo degli ormai sdoganati Deerhoof, i francesi caricano le strutture sulle spalle del batterista Francois Virot, ennesimo moderno Keith Moon, degli Who, cresciuto nelle orme giganti di due mostri contemporanei quali Zach Hill degli Hella e Greg Saunier dei poco sopra citati capofila della scena di Oakland. Il drumming potente e presente che detta le ripartenze e crea quei movimenti interni alle ripetizioni viene perfettamente integrato dal basso del supposto fratello Charles Virot, in un dialogo reminescente dei passaggi più postpunk degli indimenticabili Unwound. La parte del leone, della rovina famiglie che mette scompiglio nelle linee già irregolari della sezione ritmica, tocca a Amelie Lambert con le sue tastiere. I suoi sintetizzatori citano indifferentemente gli Scream come quelle scatenate fuori di testa delle Subtonix. La melodia catchy e potente al tempo stesso delle rotonde onde della Lambert conduce i pezzi al loro pieno compimento. I pezzi, tranne alcuni climax raggiunti grazie a liberatori tribalismi vocali cantati in coro dai tre, sono infatti strumentali, e la poppiness rimane solo accennata senza mai sfociare nè nella canzoncina bubblegum nè, con l'aggiunta di un insolente sax ad esempio, nel noise più Skin Graft-iano che rimane così alla portata delle loro mani senza mai esplodere. Come da trend degli ultimi anni anche queste ritmiche così intense sono adattissime al dancefloor alternativo: vi sfido a rimanere fermi su un brano come il penultimo epico Bravo Princesse. Il beat è quello giusto e la costanza nell'incedere del basso permette di accennare i passi minimi per lanciarsi nel pit a testa alta. La soluzione più semplice sembra proprio quella di biglietto da visita per un live d'eccezione, garantisce il giro SK mai parco di energia su un palco. Un ricordo che affiora alla mente, quasi un riferimento obbligato, va al live di Duracell, inglese trapiantato proprio a Lione: con solo batteria e sequenze programmate raggiunge vette simili semplicemente citando, o coverizzando, le andanti colonne sonore dei videogiochi che la nostra generazione ha, evidentemente, così ben metabolizzato crescendo. Non un trend, quindi, ma una vera ossessione sotto pelle, inconscia, che sta portandoci ad una simpatia naturale, quasi una affinità elettiva, con queste sonorità insistite di post-video-garage-games-rock. Ascoltare il Rondò Veneziano meets Trans Am meets R-Type che è il conclusivo S'Il Vous Plait! Bravi ai Clara Clara. Bravi alla SK. Bravi tutti. Ci piace questo disco, ci piace!

Tagged under: , , , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Gli Imperdibili - Vado A Vivere Da Solo (Autoprodotto, 2014)

"Scusa Diego ma a volte mi interrogo sui tuoi gusti". Forse ha ragione Andrea: ascolto musica di merda. Non mi…

07 Jul 2014 Reviews

Read more

Hexn - YY (Zen Hex, 2018)

Onestamente le primo uscite di Hexn, al secolo Alberto Brunello, non avevano destato in me particolare interesse: si accodavano al…

08 May 2018 Reviews

Read more

Darkthrone - Underground Resistance (Peaceville, 2013)

E' un bel traguardo per un artista non aver più nulla da dimostrare e, nel caso specifico del terribile duo,…

08 Mar 2013 Reviews

Read more

John Holland Experience - S/T (Taxi Driver/Edison Box/ DreaminGorilla e…

La punta di forza di questo lavoro è l’insolito ma prepotente cantato in italiano che inevitabilmente trasfigura il prodotto da…

23 Sep 2016 Reviews

Read more

Fear - The Record (The End, 2012)

Se date da ripetere a memoria a un pappagallo i versi di Dante, siete sicuri che qualcosa di buono ne…

28 Feb 2013 Reviews

Read more

Luca Majer - Matita Emostatica (Volo Libero edizioni)

Questo libro più CD edito da Volo Libero e mandatomi dallo stesso Majer, non raccoglie solo alcune memorie dell'autore relative…

16 Nov 2011 Reviews

Read more

Vonneumann - Switch Parmenide (Homemade Avantgarde, 2006)

Ci avviciniamo con colpevole ritardo a questo disco dei Vonneumann uscito ormai due anni fa, tanto che, da quanto apprendo…

16 Apr 2008 Reviews

Read more

AA.VV. - Play To BN Chora. Judgement (L.A.F. Org./Jeringas 5cc,…

Disco con racconto accluso, questo Play To BN Chora. Judgement è stato parte della colonna sonora per una mostra-installazione, e…

22 Feb 2009 Reviews

Read more

Ka Mate Ka Ora – Entertainment In Slow Motion (Deambula,…

Dopo l'esordio elogiato da parecchi Thick As The Summer Stars e recensito su queste pagine, tornano i pistoiesi Ka Mate…

17 Jan 2011 Reviews

Read more

Death By Kite - S/T (Quatermain, 2007)

Il noise rock, alla fin fine, vive di stereotipi ben indossati. Quel senso di immane urgenza, la bassista cantante, la…

18 Nov 2007 Reviews

Read more

Runes Order - Re: Murders (Luce Sia, 2018)

Per la serie "recuperi e ricorsi storici" la Luce Sia si tuffa nelle tenebre del passato per riesumare un altro…

07 Feb 2019 Reviews

Read more

Walter Leonardi & Paolo Li Volsi - Organizzo Eventi (Pop…

A metà strada tra l'intrattenimento e il caffè chantant troviamo l'esordio discografico di questo duo: perfetto act per crociere,…

05 Dec 2011 Reviews

Read more

Vs. Antelope – S/T (Arctic Rodeo, 2011)

Escono per la tedesca Artic Rodeo (recorz) i VSA, così come al gruppo piace chiamarsi. La label di Amburgo…

25 Jul 2011 Reviews

Read more

Tsigoti – Private Poverty Speaks To The People Of The…

Perchè parlare oggi di un disco uscito nel 2009? Semplicemente per due motivi: da Sodapop non era ancora passato e…

10 Jul 2012 Reviews

Read more

Downfall Of Gaia/In The Hearts Of Emperors - Split LP…

Dopo il convincente esordio Epos di recente ristampato sempre da Shove, tornano i tedeschi Downfall Of Gaia, germanici fino al…

17 May 2011 Reviews

Read more

G.I. Joe + Nervous Kids - 11/07/08 Arci Kroen (Villafranca…

Il tempo incerto di questo weekend suggerisce di non rischiare l'allestimento del palco nel giardino dell'arci Kroen, com'era programmato e…

18 Jul 2008 Live

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top