since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: salaryman

Appliance – Re-Conditioned (RROOPP, 2010)

Etichetta interessante la RROOPP, si concentra su pochissime uscite, una all'anno e poi stampa un triplo cd di una formazione "minore" ma più o meno conosciuta e tutto questo senza toccare album ufficiali, ma dedicandosi a materiali "secondari": peel session, 7", b-side e tracce difficilmente reperibili. Dopo Amp e Yellow 6 è il turno di questi Appliance che in un certo senso sono l'uscita ideale da far seguire agli Yellow 6, un ne' carne ne' pesce che non rappresenta un difetto, ma bensì un pregio visto che forse raffigura una delle caratteristiche peculiari di certi gruppi inglesi.

Read more

The Connie Capri Organ Chamber Orchestra – S/T (Wallace, 2008)

Che Mirco Spino nonostante un malcelato passato hardcore (e non per i film con Rocco e John Holmes) sia diventato filo-freak e della peggior specie, mi sembra palesato da più segnali e questo disco è qui per dimostrarlo. Connie Capri Organ Chamber Orchestra viene messo in parallelo al buon Eric Dolphy con cui penso abbia da spartire meno che gli Skrewdriver con l'African National Congress guidato da Afrika Bambaataa che fa l'MC per Mandela… per altro in "nomen omen" o meglio il nome la dice tutta sul suono e un po' suggerisce anche il taglio di questo vinile.

Read more

Lule Kaine – Radiations From Futurist Furniture (Chew-Z, 2008)

Ricordavo di aver già sentito qualcosa di questi Lule Kaine anche se non ricordo esattamente cosa e dove, ma questo solo perché giorno dopo giorno divento sempre più rincoglionito… ad ogni modo avevo un buon ricordo di quello che avevo sentito, ma ricordavo che fossero decisamente più virati verso il post-rock. Qualcuno mi aveva già parlato un gran bene di questa nuova uscita su Chew-Z ed effettivamente non è male, anche se post-rock o simile, lo è ma senso molto ampio. …

Read more
Back to top