since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: john carpenter

Bad Pritt – S/T (Shyrec, 2018)

Quando avevamo perso le tracce di The White Mega Giant, il trio veneto stava evolvendo il proprio suono, partito da coordinate post-rock, verso orizzonti interessanti al confine con l’elettronica più scura e certo rock rallentato, pur lontano dalle pesantezze doom. Oggi, dallo spazio profondo, ci arrivano segnali di vita da Luca Marchetto, in arte Bad…

Read more

Lucy Mina – Can You Hear The Steps? (Asbestos Digit, 2018)

Chi si nasconde dietro l’enigma di Lucy Mina? Un illustre sconosciuto oppure qualcuno più noto del panorama indipendente nostrano? La cosa non ci è data sapere benchè (da quanto risulta) ci siano già state esibizioni dal vivo dell’artista. L’etichetta digitale di Andrea Prevignano comunque non conosce tregua, anzi ribolle oggi come non mai di proposte…

Read more

Adamennon & Luciano Lamanna – Iris (Souterraine, 2017)

Esordiscono insieme l’etichetta napoletana Souterraine e la collaborazione fra Adamennon e Luciano Lamanna che su questo 12” mettono in comune ognuno la propria idea di oscurità (pare che le musiche siano ispirate alla visione di Suspiria ma non credo che i due abbiano bisogno di alcuno stimolo per alimentare la propria tenebrosa fantasia). La distanza…

Read more

Fungi From Yuggoth/Liturgia Maleficarum – Split tape (Diazepam, 2015)

Talvolta le conferme sono inutili, nondimeno averle fa piacere: è questo il caso, per quanto parlare di piacere potrebbe sembrare inopportuno, vista la proposta musicale non propriamente accomodante dei due gruppi coinvolti. La conferma che questa cassetta ci dà è che la Diazepam offre il meglio di sé quando indaga i luoghi più reconditi dell’anima e a dircelo chiaramente (o oscuramente?) sono il progetto genovese Fungi From Yuggoth e Liturgia Maleficarum, misterioso duo padano, ma apolide nello spirito. …

Read more
Back to top