Tag Archives: dillinger escape plan.

Hibagon – Polyposmic (Taxi Driver, 2019)

Matematica impossibile, cosmica e con derive metalliche neanche troppo mascherate. Album totalmente strumentale per questo duo bergamasco interamente dedito ai tempi dispari e al sanguinolento levare della batteria. E quindi devozione totale alla tecnica, all’elaborazione dei pezzi derivata dall’ improvvisazione e dalle continue prove. Anima jazz gelida come ghiaccio secco e un mood alla Dllinger…

Read more

The Dillinger Escape Plan – One Of Us Is The Killer (Party Smasher Inc, 2013)

Non è mai facile confrontarsi con un gruppo che una quindicina di anni fa era sulla bocca di tutti per riconosciuta bravura, tecnica, violenza esecutiva. Un’amalgama davvero intrigante e sfiancante che mischiava foga hardcore, grind, passaggi jazz, rumorismo. Il tutto in un compattissimo e quadrato formato a tratti davvero ostico. Calculating Infinity (1999) fu un disco che ascoltati molto, con grande piacere ma è indubbio che il gruppo non fosse facilmente digeribile, come è chiaro che fosse davvero un passo davanti agli altri, non tanto per l’invenzione di qualcosa di nuovo ma per la capacità di proporlo con un suono davvero pulito e bruciante, con la voglia di arrivare un filo prima degli altri, schizofrenici e violenti su disco, devastanti e mostruosamente uguali alla registrazione dal vivo. …

Read more

Iceburn/Ascend/Eagle Twin: la poetica del ghiaccio e del fuoco di Gentry Densley (prima parte)

Gentry Densley ha rappresentato, nel circuito hardcore degli anni ’90, una figura di assoluto rilievo, che ha contribuito a ridefinire i confini della musica hard ben oltre quello che era l’ambito di partenza. Lungi dall’accontentarsi dello status di culto ottenuto con gli Iceburn, il nostro sta continuando anche nel nuovo secolo un percorso di ricerca empirica lontano dai riflettori, ma non per questo meno interessante. Utile e doveroso è quindi ripercorrere le tappe della sua carriera, dagli esordi con l’hardcore anomalo di Firon alle dilatazioni drone/doom di Ascend ed Eagle Twin. …

Read more

March Of RaDOOM – Volume 002/666

La lunga marcia della paura prosegue, percorrendo le terre delle religioni e dell’occulto, affrontando superstizioni e blasfemie, sorpassando guerre e crisi familiari, rigorosamente in prima. Salgono a bordo stavolta, oltre ai consueti maestri della lentezza, rappresentanti delle forze dell’ordine, luminari della scienza, autorità spirituali, imprenditori e nobili decaduti. Anche se non sopravviverete, sarete in buona compagnia.

Read more

Blast from the past!

Umanzuki - Sonic Birds (Brigadisco/Fromscratch/Eclectic Polpo/Ambient Noise Session/Hysm?/Toten Schwan/Charity Press/ZAMZAM,…

Sarò prevenuto io (non che me ne dispiaccia troppo), ma in questo particolare periodo storico il solo sentir parlare di…

15 Mar 2013 Reviews

Read more

Noise Of Trouble – Distopia (Brigadisco, 2012)

La recensione dell'ultimo album dei Mombu sul fondamentale blog Il Teatrino Degli Errori, recitava "Fra le tante, citiamo tre piaghe…

31 Jan 2013 Reviews

Read more

Very Short Shorts – Background Music For Bank Robberies (Bar…

Assolutamente particolare la proposta di questo trio, che mi sbilancerei a definire jazz folk rock, fin dalla strumentazione utilizzata: violino,…

20 Mar 2011 Reviews

Read more

Matt And Kim - Grand (Fader Label, 2009)

Uno due uno due... con Matt e Kim, duo punk/dance- synth pop da Brooklyn, a molti verrebbe voglia di uscire…

14 Feb 2009 Reviews

Read more

Sean Carey - All We Grow (Jagjaguar, 2010)

Non sempre le cose sono come sembrano: Sean Carey è sì il batterista dei Bon Iver, ma per nostra fortuna…

22 Jul 2010 Reviews

Read more

Dope In The Pig Bags - The Guide For The…

Il nuovo parto di Andrea Prevignano con il monicker di Dope In The Pig Bags guarda agli orrori politici e…

07 Feb 2020 Reviews

Read more

Fungi From Yuggoth/Liturgia Maleficarum – Split tape (Diazepam, 2015)

Talvolta le conferme sono inutili, nondimeno averle fa piacere: è questo il caso, per quanto parlare di piacere potrebbe sembrare…

28 Dec 2015 Reviews

Read more

Hue - Live At Lab 12 Part 2: Hue Playing…

Se avete dato un'occhiata all'intervista che gli abbiamo fatto qualche tempo fa avrete capito che Matteo Uggeri in arte Hue…

05 Jun 2007 Reviews

Read more

Anatrofobia - Brevi Momenti Di Presenza (Wallace, 2007)

"Eppur si muove" diceva quello e a quanto pare gli Anatrofobia di questa frase hanno fatto una ragione di vita,…

14 Aug 2007 Reviews

Read more

Aucan - S/T (Africantape/Ruminance, 2008)

Giù la maschera: ero partito molto prevenuto nei confronti degli Aucan, temevo che sulla scia dei Three Second Kiss fossero…

16 Jun 2008 Reviews

Read more

Amp - All Of Yesterday Tomorrow (RROOPP, 2007)

Alla domanda su cosa cosa c'è stato a Bristol negli anni '90 la risposta standard è il trip-hop, ma dando…

26 Jun 2007 Reviews

Read more

Fifteen Strange Seconds – S/T (Autoprodotto, 2020)

Magari non sono proprio una strana coppia Andrea Gastaldello, in arte Mingle, e Marco Machera (Echo Test), ma certo nemmeno…

19 Feb 2021 Reviews

Read more

Tender Trap - Ten Songs About Girls (Fortuna POP!, 2012)

Parte la prima traccia - che, manco a farlo apposta si intitola Train From King's Cross Station- ed è subito…

19 Feb 2013 Reviews

Read more

VacuaMœnia: suonare lo spirito dei luoghi

Nel fiorire di iniziative dedicate al file recording, molte delle quali prendono la forma di consorzi di artisti o di…

14 Feb 2015 Interviews

Read more

Ambasce - Isola Santa (Dissipatio, 2022)

Cos’è un’isola se non un lembo circoscritto di terra protetto dall’acqua? Per sommi capi potrebbe essere un ritiro, un isolamento…

12 Aug 2022 Reviews

Read more

Marcilo Agro e il Duo Maravilha - Tra L'Altro (Room…

Momenti di amarcord. Sono cresciuto ascoltando musica prevalentemente cantata in inglese e, tuttora, fatico a relazionarmi all'italiano. Negli anni ci…

16 Jul 2006 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top