since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: atrax morgue

Giovanni Rossi – Industrial [R]Evolution (Tsunami, 2011)

Va sempre più arricchendosi la bibliografia riguardo alla musica industriale in lingua italiana. Quest'opera di Giovanni Rossi, giornalista di Ritual e redattore di un blog che raccoglie notizie e parecchie recensioni live, affrontando il tema in lungo e in largo, dagli abissi harsh fino alle derive più prossime alla pista da ballo ed è quindi particolarmente adatta ai neofiti, ma può rappresentare un buon ripasso anche per gli iniziati.

Read more

NOFest! 2011 – 17-19/06/11 Spazio 211 (Torino)

Ancora il No Fest, ancora un weekend di giugno in quel di Torino, stavolta assistiti da tempo favorevole, con gli acquazzoni mattutini a rinfrescare i pomeriggi di sole e concerti. Quest'anno la proposta era, almeno per quel che ci riguarda, un po' meno attraente per via di diversi nomi già visti nel corso dell'anno, ma il cartellone ricco e la speranza di qualche sorpresa ci porta a non indugiare troppo e a convergere sulla città sabauda.

Read more

Toilet Door n.2 – Futurismo O Rumorismo?

Un back to mine sferragliante quanto una locomotiva lanciata a ritroso verso le origini del suono. Anche stavolta i nostri esploratori hanno sfidato il passato, scollinando al largo dei bastioni di Orione e attraversando le porte del cosmo (che starebbero lassù in Germania). Maurizio Bianchi, Mauthausen Orchestra, Atrax Morgue ed altre blasfemie da sussurrare a fil di voce per non risvegliare l’ira dei padri. Tra Filippo Tommaso Marinetti e Supergulp un altro spinoso viatico di Toilet Door consumato, tutto, a proprio rischio e pericolo.

Read more

AA.VV. – Tra(x)cce Su Eicool Sat. (Eicool Sat., 2007)

Per quanto sia rimasto relativamente perplesso nel leggere le note interne di questa compilation, tanto da pensare che Burroughs in botta da droga a confronto sia l'esponente di un pensiero lineare, questo cd raccoglie una serie di tracce ad alta godibilità firmate da nomi più o meno conosciuti/sconosciuti (almeno per me). Il taglio è in prevalenza ambientale elettronico, non a caso si mettono insieme un Teho Teardo sempre più in forma, dei 3EEM remixati in modo molto brillante, una traccia di Atrax Morgue (che a sto punto potremmo considerare il suo testamento) degli intermezzi ed una serie di sconosciuti fra cui N., Nenia, Cupio Dissolvi e Davis g.. …

Read more
Back to top