Tag Archives: ain soph

Trent’anni di Sigillum S: solo una tappa verso l’infinito

Ci sembra parimenti difficile e inutile presentarvi i Sigillum S: difficile perché, in poche righe, è impossibile tratteggiare una carriera dove la quantità delle uscite è seconda solo alla profondità sonora e concettuale che le caratterizza, all’insegna di uno spirito di ricerca che non concepisce l’immobilismo e il mantenimento di uno status;  inutile perché, se state leggendo queste pagine, chi sono dovrebbe esservi ben chiaro. È tuttavia doveroso dedicare spazio a questo fondamentale progetto e l’occasione ce la dà la ricorrenza del trentennale, celebrata con Non Serviam, un monumentale nuovo lavoro (non la solita antologia autocelebrativa…) e con un concerto che si terrà al Lo-Fi di Milano il 16 aprile. In questa intervista con i due artefici del progetto, Paolo Bandera ed Eraldo Bernocchi, abbiamo volutamente trascurato gli argomenti prettamente biografici -per i quali vi rimandiamo al libro Rumori Sacri (Kali Yuga Editions) che a Sigillum S dedica un intero capitolo curato dallo stesso Bandera o al recente Solchi Sperimentali Italia (Crac Edizioni) di Antonello Cresti– per concentrare l’attenzione sul milieu che ha generati e fatto crescere un progetto per il quale l’essere italiano è un mero dato anagrafico. …

Read more

Adamennon/Altaj – Turiya (Boring Machines, 2015)

Grande è la confusione sotto il cielo oggi che, per avere il patentino di magus della psichedelia occulta – almeno del suo lato più dichiaratamente esoterico – basta registrare una cassetta a mezzanotte in punto del giorno del compleanno del mago Silvan, pubblicarla in occasione di qualche ricorrenza non cristiana – ad esempio la sagra del polastrel di Olfino (MN) – e farcire i comunicati stampa di aggettivi come mistico, alchemico, maggico e splentito splentente. A favore giocano una certa semplicità di assemblaggio della materia, facilmente riproducibile con pochi aggeggi e un pubblico di disagiati del fine settimana che non sa chi siano gli Psychic TV o gli Ain Soph ma non perde una puntata di Voyager. …

Read more

Blood Axis + Rosa Rubea + Roma Amor – 23/06/2013 The Theatre (Rozzano – MI)

Era evento assai atteso la calata degli americani Blood Axis, illustri portabandiera del folk pagano e capitanati da quel Michael Moynhyan che rappresenta una delle figure più coerenti e delle menti più lucide della cultura apocalittica degli ultimi vent’anni. Ci era quindi impossibile mancare a una delle due date italiane e per ovvie ragioni di distanza, si opta quella milanese a scapito di quella romana, dove di spalla si esibivano Ain Soph e Malato. …

Read more

AA.VV. – The Show Must Go Home, Season 2 (GRCC/Ozky/Spettro/Gatto Alieno/Misty Circles, 2012)

Arriva anche quest’anno la compilation rappresentativa della rassegna di concerti gastro-musicali organizzati in quel di Roma da D.B.P.I.T. e Xeena. Per sapere nei particolari cosa sia e come sia organizzato The Show Must Go Home vi rimandiamo all’articolo che abbiamo dedicato all’iniziativa alcuni mesi orsono, qui ci concentreremo sulla musica di questo nuovo episodio, gratuitamente scaricabile qui o qui. …

Read more

Blast from the past!

Gli Illuminati - Prendi La Chitarra E Prega (Hitbit, 2008)

Il fervore religioso è tale che è difficile discernere serietà da parodia, ma è inevitabile porsi il quesito. Questa…

28 Dec 2008 Reviews

Read more

Drink To Me – Brazil (Unhip, 2010)

Brazil, secondo album del trio eporediese, segna un’evoluzione netta rispetto al precedente Don’t Panic Go Organic. Abbandonate quasi completamente le…

10 Mar 2010 Reviews

Read more

Ulan Bator - 09/04/10 Tipo 00 (Brescia)

Nei sotterranei del centro storico di Brescia stasera toccai ai francesi (ma da tempo italiani d'adozione) Ulan Bator, ancora una volta in…

03 Apr 2010 Live

Read more

Joshua – Choices (Arctic Rodeo, 2011)

Forse a qualcuno, (a differenza del precedente nome dei labelmates Vs. Antilope) il nome Joshua dirà ancora qualcosa. Band minore…

03 Sep 2011 Reviews

Read more

Neptune - Gong Lake (Table Of Elements, 2008)

Attivi addirittura dal 1994, i Neptune si dice stupiscano  per le loro performance dal vivo. Se, come me, non li…

20 Mar 2009 Reviews

Read more

Cafeteria Dance Fever - Danceology (Hovercraft, 2012)

Garage quasi tipo Cramps. Suoni sporchissimi che in confronto il tradizionale Lo-fi è una roba passata sotto l'engineering di Brian…

14 Jun 2012 Reviews

Read more

Henrik Munkeby Nørstebø / Daniel Lercher / Julie Rokseth -…

Elettroacustica pregevole e non scontata quella di Off The Coast, nuova uscita del duo formato dal trombonista norvegese Henrik Munkeby…

04 Jun 2019 Reviews

Read more

Zanatta/Moretti – Discorsi Votati All’Utilità Pubblica (Madcap Collective/Boring Machines, 2009)

Sbarcano nel mondo dell'editoria la Madcap Collective e la Boring Machines con una storia in tre parti: la prima, che…

31 Dec 2009 Reviews

Read more

Simon Grab & Francesco Giudici - [No] Surrender (LP OUS,…

Surrender è uno scontro. Uno scontro presuppone sempre una resistenza. Uno scontro presuppone due forze almeno che cozzino, combattano…

11 May 2022 Reviews

Read more

16 Barre / Watch The Dog - Li Ho Visti…

Il problema principale di un certo di tipo di hip hop è la più completa e totale autoreferenzialità, benché…

11 Dec 2009 Reviews

Read more

Kenta Kamiyama - Side Effects (Stochastic Resonance, 2018)

In genere non amo riportare stralci dei comunicati stampa, soprattutto quando pretendono di inquadrare, non di rado banalizzandolo, quanto ci…

04 May 2018 Reviews

Read more

A volte ritornano, i Peggio Punx di nuovo tra noi!

Ritornano i peggiori ragazzi con la più incontenibile foma d'energia mai uscita dal piemonte. I Peggio Punx per l'appunto. Il…

03 Mar 2012 Interviews

Read more

Luca Sigurtà – Grunge (Silken Tofu, 2017)

Se questo disco di Luca Sigurtà sia una svolta verso nuovi orizzonti, l’inizio di un percorso parallelo o un episodio…

28 Feb 2018 Reviews

Read more

Myra Lee - 2 (Rejuvenation/La Machoire, 2007)

Sono fermamente convinto che il revival anni novanta, di cui tra poco sicuramente vedremo le prime avvisaglie, sarà molto più…

17 Aug 2007 Reviews

Read more

Nicola Ratti - 220 Tones (Die Schachtel, 2011)

Immagino che già il nome di Nicola Ratti vi dica qualcosa, ma per i più distratti giova ricordare che si…

06 Jun 2011 Reviews

Read more

Eremite - All Things Merge Into One (Taxi Driver, 2014)

Questo è l'album che i Mastodon hanno perso per strada: seguendo infatti un filo cronologico ascensionale avrebbe dovuto seguire Leviathan…

11 Nov 2014 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top