St.Ride – Cercando Niente (Niente, 2010)

Che qui a Genova nascesse una etichetta così interessante non ce lo sognavamo nemmeno: invece Edoardo e Maurizio degli St.Ride hanno spiazzato tutti e nel giro di un anno e mezzo hanno pubblicato ben sei dischi davvero di qualità. A casa loro la fanno da padroni con tre uscite a loro nome, ma non per questo si sono ripetuti nei contenuti, anzi i loro registri si sono allargati e di parecchio: una prima uscita elettronica (Volume 2) poi una, bellissima, fatta di registrazioni di onde medie (Onde) e ora addirittura un disco cantato in italiano con tanto di chitarra e batteria!
Maurizio Gusmerini si è infatti spostato principalmente a voce e chitarra, mentre Edoardo Grandi si occupa come sempre delle elettroniche e della registrazione, con l’aggiunta del “nostro” ospite Andrea Ferraris alla batteria in metà dei pezzi: il risultato è un disco di no-wave molto rumorosa, mescolata con stRidii ed elettronica, in cui la fanno da padroni gli eccezionali testi in italiano, decantati con voce plumbeo/stentorea e variamente filtrata. Come sempre nello stile del gruppo il disco non è precisamente “digeribile”, ma la presenza del cantato aiuta senz’altro la fruibilità senza però diminuire l’effetto da pugno nello stomaco… anzi! Nella iniziale Requiem una lista infinita di generi musicali è un mantra recitato che viene sciorinato senza pietà, mentre in Sotto Controllo il loop campionato da Haiku degli Ovo ti perfora le orecchie e allo stesso tempo il testo recita “sei dentro di me/ma sei contro di me/…/se abbasso la guardia/ti prendi il mio spazio/”; i rapporti interpersonali e quel caterpillar sparato su di noi a mille all’ora che è la società sono i temi dei testi e in quest’ottica il pezzo migliore è Conflitto Interiore, un hit single post atomico dove parole senza compromessi (“ma quand’è che te ne vai/…/mi sta bene anche se muori”) rendono bene l’idea del mood complessivo di Cercando Niente. Incompromissorio ma divertente, musicalmente vario e “sostanzioso”: se Devo, PIL e Pansonic fossero in questo momento in cima alla classifica, questo disco gli farebbe compagnia di sicuro, speriamo che non resti un tesoro per pochi.

Tagged under: , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Makhno – The Third Season (Neon Paralleli/Wallace/Brigadisco/HYSM? e altri, 2015)

Dove eravamo rimasti? A Federico Ciappini che, su una base di chitarre distortissime, chiedeva due pistole, per “morire come il…

30 Jun 2015 Reviews

Read more

Gravitsapa – Vulgata (HYSM?, 2013)

Chissà come reagirebbe il buon Vladimir Il'ič Ul'janov nell’ascoltare un gruppo ucraino suonare come dei consumati musicisti provenienti dalla capitale…

04 Dec 2013 Reviews

Read more

Elasi - Oasi Elasi (EP Trident/Capitol 2022)

Oasi Elasi è il secondo ep di Elasi, 5 brani per un quarto d’ora abbondante di musica. Elasi è l'alias di…

15 Jul 2022 Reviews

Read more

Cristopher Walken - I Have A Drink (Taxi Driver, 2012)

Granitico heavy rock tutto genovese per l'etichetta di Maso Perasso che ancora una volta si conferma come uomo che non…

24 Oct 2012 Reviews

Read more

Magliocchi/Angeloni/Castanon/Lenoci - The Spell And The City (Setola Di Maiale,…

Credo che si tratti del più ostico dei tre cd che ho ascoltato e che coinvolgevano alle percussioni Marcello Magliocchi,…

07 Nov 2010 Reviews

Read more

Orko Trio – S/T (Dobialabel, 2011)

Disco dalle complesse architetture progressive rock questo esordio dell'Orko Trio, composto da Michele Cuzziol, Enrico Giletti e Giorgio Pacorig, gode…

22 Feb 2012 Reviews

Read more

Ooopopoiooo - 18/05/2014 Teatro Santissima Trinità (Verona)

Cambio di location per le serate dell'associazione Morse, un nomadismo utile a farci conoscere nuovi spazi e realtà: questa è…

30 May 2014 Live

Read more

Morse Code – The Night An Artificial Light (Monster, 2010)

I redivivi (ex-)Caboto Alessandro Gallerani (chitarra), Alessio Crotti (basso) e Stefano Passini (batteria) mettono insieme un gustoso tritato misto (da…

27 Sep 2010 Reviews

Read more

Thembi Soddell - Love Song (Room40, 2018)

Già dal breve trailer di presentazione si può percepire tutta l’inquietudine delle nuove composizioni di Thembi Soddell. Richiamandosi ad un…

12 May 2018 Reviews

Read more

Gil Hockman - Dolorous (Self Released, 2015)

A volte la semplicità paga, come nel caso di questo disco fatto di niente, nato quasi per caso attraverso un…

28 Oct 2015 Reviews

Read more

Un tranquillo weekend di riapertura – 9-10/11/12 Villa Zamboni (Valeggio…

Dell'associazione Humus di Valeggio sul Mincio avevamo avuto già modo di parlare in occasione del concerto di Murcof, che battezzava…

23 Nov 2012 Live

Read more

The Great Saunites & Attilio Novellino - Radicalisme Mècanique (Manza…

One side strikes back. Torna il formato vinilico più gettonato degli ultimi tempi, una volta tanto giustificato non da mere…

26 Feb 2014 Reviews

Read more

Daniele Santagiuliana - Imbecile EP (Looney-Tick, 2014)

A sorpresa, pochi mesi dopo il convincente Jeremiad (dal quale Mingle ha recentemente estratto un riuscito remix) Daniele Santagiuliana ritorna…

26 Nov 2014 Reviews

Read more

Sator - S/T (Taxi Driver, 2015)

Cinque brani per l'esordio della band genovese più interessante nell'ambito della musica pesante: già dai primi concerti dal vivo il…

29 Jun 2015 Reviews

Read more

Sodapop Fizz – Anno 3 Puntata 9 (04/12/14)

Nona puntata della terza stagione di The Sodapop Fizz: Emiliano e Stefano in diretta con Jukka Reverberi (Giardini Di Mirò…

09 Dec 2014 Podcasts

Read more

Appliance - Re-Conditioned (RROOPP, 2010)

Etichetta interessante la RROOPP, si concentra su pochissime uscite, una all'anno e poi stampa un triplo cd di una formazione…

03 Nov 2010 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top