Far – At Night We Live (Arctic Rodeo, 2010)

Ritornano i Far, per qualcuno degli illustri conosciuti ma resta che si tratta di un gruppo con parecchi dischi all'attivo su major (Epic), oltre che vedere in line up Jonah Matranga che è un ex-Onlinedrawing, ex-New End Original. Trattandosi della Arctic Rodeo e di un gruppo conosciuto per il suo rock melodico dal profilo roccioso la somma delle parti è uguale al risultato globale, com'è giusto che sia. Si tratta di un lavoro dal profilo molto mainstream fatto e finito per poter competere con il materiale medio di Mtv; in fin dei conti suono, voce e riff ci sono tutti e il tiro del gruppo è messo pienamente a frutto, ma in tal proposito credo che sia anche giusto ricordare che Shaun Lopez che ha mixato tutto il lavoro è uno dei membri del gruppo (già in studio con i Deftones).
Nell'ascoltare dischi del genere mi rendo conto della portata di molti gruppi indie negli anni novanta nel traghettare questo suono su major, infatti al di là della voce morbida e vagamente post-emo-core, il suono super laccato, muscolare ma pur sempre melodico è quello che in altri tempi avreste potuto ascoltare su Revelation o Deep Elm. Pur apprezzando molto le cose più dinamiche e grintose credo che alcune delle tracce che staccano di più come ad esempio l'atmosferica When I Could See o alcuni episodi più elaborati e post-Seattle come Dear Enemy mettano meglio in luce la capacità di scrittura di una band che non si improvvisa a suonare questa roba. Il taglio del gruppo, marcatamente made in Usa a tratti se la gioca anche con gruppi come Jet e Hives nel recupero di un certo rockandroll anglofono di altri tempi, l'unica sostanziale differenza è che mentre gli altri due paralleli a tratti si buttano in una fotocopia cartacarbone degli originali (vogliamo parlare di quanto Are You Gonna Be My Girl sia un plagio di Lust For Life di Iggy Pop), i Far, alle aperture che in fin dei conti le caratterizzano, non ci rinunciano. Non così distante da alcuni dei gruppi citati o da cose come Fall Out Boy o My Chemical Romance con un piglio leggermente meno commerciale. Anche se non si tratta proprio di roba per la quale impazzisco è un ottimo prodotto (e mai parola fu più esplicativa).

Tagged under: , , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Nicola Mazzocca - Mellifera (Lepers, 2021)

Nicola Mazzocca esordisce a suo nome. Buffo da dire, per un musicista che da anni imperversa scaffali, studi e palchi…

21 Jan 2022 Reviews

Read more

JesterN/Paolo Pascolo - H Bar (Dobialabel, 2012)

Il fisico Alberto Novello (JesterN) concepisce questo disco dal titolo pari alla costante di Planck: il tema del paradosso è…

02 May 2013 Reviews

Read more

Downset - Universal (Hawino, 2004)

A me sono sempre stati simpatici, soprattutto fisicamente. Un po’ come Poison Idea del resto che, seppur musicalmente distanti dai…

16 Aug 2006 Reviews

Read more

Gerstein – Live Radio Blackout 1999 (Luce Sia, 2016)

È uno dei nomi storici della musica di ricerca nostrana quello di Gerstein, sigla dietro cui si nasconde il torinese…

22 May 2017 Reviews

Read more

Tatum Rush - Estate, elegante umidità

Prendete un parte di Tom Jones, una di R Kelly, una di Pino d’Angio, una di Chilly Gonzales, shakerate. Aggiungete…

26 Jun 2022 Articles

Read more

Gerda - Cosa Dico Quando Non Parlo (Shove/Wallace/Donna Bavosa/Concubine/Sons Of…

Avevamo lasciato i Gerda ad un buon esordio e li ritroviamo riveduti e più calibrati anche al giro di boa.…

27 Aug 2007 Reviews

Read more

Pietro Riparbelli - Three Days Of Silence (Gruenrekorder, 2012)

I lavori di Pietro Riparbelli/K11 mi hanno sempre colpito anche per le forti capacità evocative degli ambienti in cui vengono…

21 Jun 2012 Reviews

Read more

Eagle Twin - The Thundering Heard (Songs Of Hoof And…

È un vero peccato (mi verrebbe da dire un crimine) che gli Eagle Twin, che della linea evolutiva che parte…

03 Apr 2018 Reviews

Read more

Fossil Aerosol Mining Project - August 53rd (The Helen Scarsdale…

Fossil Aerosol Mining Project uscì con due cassette a fine anni ottanta, per poi ricominciare nel 2004 pubblicando parecchi dischi fino a questo…

13 Apr 2018 Reviews

Read more

Thee Oh Sees - Carrion Crawler/The Dream EP (In The…

Per me questi Thee Oh Sees non sbagliano un colpo. E dopo averli visti nel maggio di quest’anno esibirsi in…

20 Dec 2011 Reviews

Read more

Walter Schreifels - an open letter to the scene (Arctic…

Spero che il nome non vi sia nuovo, perchè per gente che ha bazzicato nel circuito hardcore o che ha…

06 Jul 2010 Reviews

Read more

The Dirty Projectors - Rise Above (Dead Oceans, 2007)

Six Pack, Gimmie Gimmie Gimmie, Rise Above, Thirsty And Miserable, Police Story e così via, eh si, i titoli che…

18 Jan 2008 Reviews

Read more

Chrome Division - Doomsday Rock 'n Roll (Nuclear Blast, 2006)

Ho deciso di dare una svolta alle recensioni di brutti dischi per non prendermi una patente pirandelliana.Con orgoglio posso dire che questo…

20 Jul 2006 Reviews

Read more

Van Cleef Continental – Red Sister (Casa Molloy, 2009)

I Van Cleef Continental si inseriscono in quel solco di rock classico tracciato dai vari Gun Club, Thin White Rope,…

14 May 2010 Reviews

Read more

Lilium - Black Dear (Taxi Driver, 2013)

Prosegue con perseveranza il lavoro della Taxi Driver per portare alla giusta ribalta le identità genovesi dedite a sonorità estreme…

07 Jun 2013 Reviews

Read more

Owls – The Night Stays (Rare Noise, 2011)

In genere il catalogo Rare Noise non incontra i miei gusti, anche in quei casi dove non posso che riconoscere…

14 Mar 2011 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top