since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Low Low Low La La La Love Love Love – Feels, Feathers, Bog And Bees (Other Electricities, 2009)

Continua la carriera discografica di questa band inglese che risponde al nome bizzarro di Low Low Low La La La Love Love Love, e nella terza uscita dal titolo chilometrico ci sono delle novità nel suono, anche se non eclatanti: grazie soprattutto all'apporto della produzione di Adem (metà dei Fridge e negli anni sempre più nel ruolo di produttore), Feels, Feathers, Bog And Bees perde in parte i riferimenti più legati al suono alt country americano.
Volumi un pò più alti, un goccio di rock in più e il songwriting del gruppo inglese prende corpo, mostrandosi in una nuova veste che non dispiace per nulla al sottoscritto: certo i pezzi rimangono i loro, ci sono ancora i vocalizzi di scuola Youngiana, il banjo e l'acustica fanno capolino spesso, ma il suono si riempie e nel complesso si riesce a non ripetere pedissequamente il tema e le coordinate sonore del precedente Ends Of June. Una band sempre molto molto americana, dalle melodie cristalline e con un mood che genera spesso una sensazione di "sospensione", di sicuro c'è ancora una certa magia nelle composizioni e al terzo disco questa caratteristica sembra ancora lasciare buone prospettive per il futuro…

Tagged under: ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top