Lost (Songs) in Leominster, tra Tupperware e hardcore

Scostare la tenda della finestra è quasi un rituale quando piove, ripetuto in maniera ossessiva, con il vetro scalfito, ogni volta, da qualche nuova goccia. Leominster si confonde ancora di più nel grigiore autunnale, le sue 40mila anime ancora una volta dimenticate, come quando arrivò il declino dell’industria che, da queste, parti la faceva da padrona. Tupperware, pettini di celluloide, occhiali? Certo, tutto ciò e anche di più: hey, amico, sei in America, e proprio qui nel cuore del Massachusetts questo dava da mangiare a qualche generazione di operai e permetteva di mandare a studiare i figli al college. Il più vicino era a un tiro di schioppo, proprio a Fitchburg, una manciata di miglia.

“Passami a prendere alle 8 davanti al negozio dei miei”
“Ok, Steve e salutami tua madre, la mia dice che un giorno passerà a salutarvi”

Siamo in due su questa vecchia Buick Skylark color menta metallizzato: la statale 12 ci inghiotte e ci conduce dove più di vent’anni fa iniziammo il college. Non eravamo pronti per qualcosa di grande: lo eravamo stati. Finita l’high-school avevamo formato gli HatchetFace ma era da anni che noi, le nostre belle cose, le avevamo dette. Gli anni 80, sì, il punk-hardcore, cosa credi che non ci vada matto anche adesso? Ma se scoprissi cosa hanno dato alla scena i primi anni Novanta, ti assicuro che ne serberesti in seno un gran rispetto. Suoni violenti, cupi, pesanti, metallizzati, intensi, sconnessi, sperimentali. Erano tante le band che giravano qui per il Massachusetts, alcune anche famosissime ora, i Converge ti dicono qualcosa? C’è qualcuno che dice che siano diventati quel che sono, oltrepassando il pur bello “emo-slayeriano” degli esordi per merito nostro. Sì, perché c’eravamo noi: i BOUND.

Stasera io e Nick andiamo a suonare con gli altri, festeggiamo un nostro demo, riportato alla luce ora, anno del signore 2018. Ma la musica è di 24 anni fa e suona urgente e ispida ma terribilmente lucida anche se non eravamo altro che dei ragazzini del liceo, che tiravano fuori idee e rabbia per venire fuori dal buco di culo di provincia che una deindustrializzazione forzata stava uccidendo.
Ci fa un effetto strano suonare, a più di 40 anni, alcuni vecchi pezzi. Siamo padri, professionisti, qualcuno ora disoccupato. Non andiamo in tour come tante band che comunque rispettiamo: siamo dei dannati nostalgici di quegli anni che ci facevano gridare e sudare. E che ora ricordiamo guardando fuori da questi vetri gelidi mentre arriviamo al club. Anche a Fitchburg piove, mentre le vecchie fabbriche abbandonate si stagliano all’orizzonte.

Tagged under: , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Talibam! / Matt Nelson / Ron Stabinsky - Hard Vibe…

Quello che si potrebbe definire il duo più funambolico a matto del mondo, ovvero i Talibam!, continua a stupire per…

29 Sep 2017 Reviews

Read more

Uzi & Ari - It Is Freezing Out (Own, 2006)

Il "non-plus-ultra" (pronunciato alla Colle Der Fomento) del pop eccolo qui racchiuso in questo Uzi & Ari, mi sembrava strano…

27 Dec 2006 Reviews

Read more

Lule Kaine - Radiations From Futurist Furniture (Chew-Z, 2008)

Ricordavo di aver già sentito qualcosa di questi Lule Kaine anche se non ricordo esattamente cosa e dove, ma questo…

03 Apr 2008 Reviews

Read more

Weight & Treble - Riddims 2010-2014 (CD Love Boat,…

Riddims, ritmi prodotti da Massimo Carozzi e Manuele Giannini, teste e dita pulsanti di alcuni fra i progetti più intriganti…

05 Jun 2022 Reviews

Read more

Andrea Rottin - Songs About Nightmares (Madcap Collective, 2008)

La Madcap continua imperturbabilmente nel suo percorso all'insegna del folk, per dirla tutta: dell'indie-folk. Anche questo disco firmato Andrea Rottin…

27 Jan 2008 Reviews

Read more

Arrington De Dionyso – Malaikat Dan Singa Tak Terbatas (Autoprodotto,…

A cosa serve una recensione? Dal punto di vista del lettore, intendo. Può essere un consiglio (o uno... sconsiglio) per…

14 Mar 2010 Reviews

Read more

Simon Balestrazzi – The Sky Is Full Of Kites (Boring…

Abbiamo più volte avuto occasione di segnalare la prolificità di Simon Balestrazzi, sia in solo che in collaborazione con altri…

29 Jun 2012 Reviews

Read more

Franklin Delano - Come Home (Ghost, 2006)

Non c'è bisogno di presentazioni, in campo di cantautorato indie rock le quotazioni dei Franklin Delano, già altissime, si riconfermano…

03 Apr 2007 Reviews

Read more

So.lo – Galvanica (Thingstoburn, 2011)

In Veneto, lo notavo durante le ultime trasferte, gran parte di quelli che girano per concerti suonano. O producono dischi.…

19 Oct 2011 Reviews

Read more

Billy Torello – Ultime Notize Dalla Tartaruga, Chitarra Vol. 2…

Il fingerpicking non è una cosa nuova, tutt'altro, ma dalle nostre parti, contrariamente a quanto accade altrove, è un genere…

11 Dec 2012 Reviews

Read more

Majak - Scavengers (Autoprodotto, 2014)

Hardcore apocalittico e senza compromessi per questa agguerrita pattuglia genovese. Un brillante esordio dove scorgiamo tanto i cicloni ascensionali dei…

04 Nov 2014 Reviews

Read more

Obits - Bed & Bugs (Sub Pop, 2013)

Gli Obits non sono ragazzini da un pò, ma si ritrovano perfettamente a loro agio nell'essere etichettati come naviganti in…

09 Oct 2013 Reviews

Read more

Nascitari - Noi Eravamo Come Voi, Voi Sarete Come Noi…

Disco non recentissimo, questo di Nascitari, ma che merita qualche parola, soprattutto dopo aver visto all’opera il personaggio che si…

10 Oct 2012 Reviews

Read more

Lite - Illuminate (Transduction, 2010)

Il perché la Transduction sia così ossessionata dai gruppi post/math-rock giapponesi mi è oscuro, resta che il livello tecnico e…

13 Oct 2010 Reviews

Read more

Dino Betti Van Der Noot - God Save The Earth…

Nel caso di God Save The Earth ci troviamo di fronte ad un disco che bene o male bazzica l'ambito…

13 Nov 2009 Reviews

Read more

XxeNa & D.B.P.I.T. - White Stories Of Black Whales (Gatto…

Oggi, quando si parla di multimedialità, si pensa a qualcosa che permette la fruizione di un lavoro che coinvolge contemporaneamente…

23 Aug 2016 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top