H!U – S/T (Corpoc/Esercizi Di Assenza, 2014)

Quanto il crescere fra boschi e sassi in provincia di Lecco possa aver influenzato la genesi di H!U, creatura del poco più che ventenne Davide Sperandio, non è facile da valutare. Verrebbe da dire nulla, se si pensa che il suono sintetico che troviamo nell’album niente ha a che spartire con la natura e l’isolamento di certi luoghi; molto, se si considerano questi ritmi e droni di matrice schiettamente urbana come un tentativo di evasione da certi scenari.
Poco importa comunque, this is not Birmingham, ma potrebbe benissimo esserlo, la Birmingham alla metà dei ‘90: la cosa che infatti impressiona maggiormente è la perizia con cui un musicista così giovane padroneggi un suono in auge quando lui era al massimo in fasce e che, a memoria mia, non ha finora goduto di un revival tale da giustificare un interesse postumo. Ebbene, quel suono – elaborato da frange del giro industriale e  metal evoluto che cominciarono a guardare all’elettronica come medium privilegiato, veicolando attraverso le macchine le proprie inquietudini – lo troviamo vivo e vegeto in questi sei pezzi sapientemente assemblati. Si apre con Meta, che ripercorre a ritroso la carriera di Justin Broadrick – partendo da atmosfere mesmerizzate alla Jesu fino a sfociare in pesanti cadenze proprie dei Godflesh auto-remixati – poi, sempre senza perdere di vista le melodie, è un susseguirsi di dub sintetici, ambient ritmici e battiti pesanti che richiamano alla mente tanto gli Scorn post-Colossus quanto la seminale compilation Ambient 4: Isolationism; menzioni particolari vanno all’EBM darkeggiante di Death Encore e alla sporcizia industriale con campionamenti vocali (rubati a Il Teorema Del Delirio) di NTMRTM. Il lavoro di sintesi del materiali è estremamente ben fatto e il disco è godibilissimo; se Sperandio saprà arricchire la formula con un tocco più personale e attento al contemporaneo, non ce ne sarà più per nessuno.

Tagged under: , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Massimo Olla – Structures (Azoth, 2017)

Le strutture che Massimo Olla costruisce col suono in questo disco sono esattamente come quelle che vedete sulla copertina (che…

21 Feb 2018 Reviews

Read more

Sodapop Fizz - Anno 3 Puntata 29 (14/05/15)

Puntata numero ventinove della terza stagione di The Sodapop Fizz, ospite di Emiliano e Massimo Onza Daniele Brusaschetto con aneddoti…

18 May 2015 Podcasts

Read more

Kajsa Lindgren – WOMB (Hyperdelia, 2018)

Seconda uscita per l’etichetta berlinese Hyperdelia, WOMB, lavoro della sound artist Kajsa Lindgren, che partendo da una base di field…

01 Aug 2018 Reviews

Read more

Claudio Lugo/Esther Lamneck - GenoaSoundCard (Amirani, 2007)

Buffo, ma parlando del bel disco degli EAQuartett avevo fatto menzione delle note interne redatte da Claudio Lugo e del…

09 Oct 2007 Reviews

Read more

Monsieur Gustavo Biscotti - S/T (6X6, 2008)

Era cosa impensabile, anche solo poco tempo fa, trovare a Mantova quattro musicisti interessati a sviluppare un progetto non banale…

12 Dec 2008 Reviews

Read more

Alcalde De La Noche - Fantasía Ibiza (Marsiglia, 2020)

La musica truzza ha un nuovo re, anzi un nuovo sindaco: Alcalde De La Noche, il progetto italo disco dei…

11 Aug 2020 Reviews

Read more

Heroin in Tahiti - Peplum (Yerevan Tapes, 2014)

Tornano con un 7" i romani Heroin In Tahiti e tornano pure quelle atmosfere "psichedelizziottesche" di borgata che tanto…

07 May 2014 Reviews

Read more

Andrey Kiritchenko - Stuffed With/Out (Nexsound, 2006)

Immagino che molti di voi non conoscano Andrey Kiritchenko e chi di voi invece ne avesse già sentito parlare forse…

02 Dec 2006 Reviews

Read more

qqqØqqq / Kaosmos - Sins and Destiny Revelations Under…

Nasce grazie all’inedito triangolo Francia-Italia-Turchia questo Sins And Destiny Revelations Under A Buried Sun, dove i qqqØqqq da Treviso incontrano…

15 Jul 2020 Reviews

Read more

Danneggiato Delights Novembre 2011

Non mi piace il dubstep. E' il suono della conservazione, una gratificante e consolatoria esaltazione da potenza e superomismo onanistico.…

08 Feb 2011 Articles

Read more

Airportman & Tommaso Cerasuolo – 23/04/10 Tipo 00 (Brescia)

Una tribute band, seppur sui generis, questo è quel che è il progetto messo insieme dai cuneesi Airportman con Tommaso…

28 Apr 2010 Live

Read more

Valgrind - Blackest Horizon (Everlasting Spew, 2018)

Pur restando in ambito decisamente estremo, le coordinate dei Valgrind sono molto diverse da quelle dei compagni (di etichetta) Convocation.…

09 Jun 2018 Reviews

Read more

Plasma Expander - Kimidanzeigen (Wallace, 2009)

Ritornano i rocker sardi e lo fanno con un disco che li vede ancora più raffinati, non tanto nel suono…

22 Dec 2009 Reviews

Read more

Sodapop Fizz - Anno 3 Puntata 23 (02/04/15)

Puntata numero ventitre della terza stagione di The Sodapop Fizz: Maurizio Gusmerini  è ospite di Emiliano e Stefano con una serie…

08 Apr 2015 Podcasts

Read more

Marco Scarassatti/Marcelo Bomfin/Nelson Pinton - Sonax (Creative Sources, 2009)

Altro lavoro elettroacustico, che questa volta introduce degli elementi molto interessanti, quanto meno per chi sta scrivendo, infatti Marco Scarassatti…

24 Oct 2010 Reviews

Read more

Andrew Tuttle - S/T (Someone Good/Room40, 2018)

Andrew Tuttle arriva al terzo disco mescolando chitarra acustica e banjo con synth e laptop: il suo essenziale armamentario gli…

05 Jun 2018 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top