AA.VV. – Delivery Room Special Low Price Sampler (Leaf, 2004)

Che decennio signori! Che opere di mirabile ingegno stanno venendo fuori di mese in mese di anno in anno! Che menti eccelse sono state partorite in questo nuovo millennio! Che principio! A star dietro ad un'etichetta come la Leaf si potrebbe realmente credere di vivere in un periodo fuori dall'ordinario. Il neo risorgimento delle tradizioni che vengono rilette dagli artisti del catalogo, così ben rappresentati su questo sampler, ha si del geniale.
Un'occasione per celebrare, poco prima del decennale, un lavoro totalmente all'avanguardia nel presentare alla bella gioventù il lavoro di artisti dal calibro particolarmente importante.
Murcof, uno degli ambient-meister di questo primo scorcio di millennio, è qui presente con un originale, Una, e un trascinante remix a opera di Sutekh. Asa-Chang e Junray, titolari di un capolavoro dove la musica tradizionale giapponese si fa balbettio di skipping elettronico, sono tra i miei dischi preferiti, e più consumati degli ultimi anni. Manitoba, ora Caribou, ha portato nuova linfa e fatto girare contanti, in quella folktronica reinventata da Kieran Hebdan; è bastato così poco poi per finire nel revival shoegaze al pari del suo collega Clue To Kalo, splendido pop etereo il suo. I 310 sono gli ultimi eredi di un downtempo di classe, così come lo Stefan Schneider di To Rococo Rot, qui con Bill Wells e Annie Whitehead. Geniale talento nipponico è Riow Arai, capace di funkeggiare con broken beats da paura, con la sua Eclipse, dancefloor tra il compianto padrino Brown e una macchina da scrivere che non soffre certo della sindrome da foglio bianco. Splendida la traccia di Colleen, con un saltellante sampling di acusticherie varie. Rob Ellis manipola delle composizioni classiche, citando Debussy. Dovere di citazione per Gorodisch, Icarus e A Small Good Thing. Chiusura tutta dedicata ai due brani di A Hawk And A Hacksaw. Campione su tutto e su tutti. Splendido e geniale. Non solo americano che rilegge i Balcani, ma divertito trascrittore di ambienti come solo i migliori romanzieri della prima metà del secolo scorso furono.
Una compilation che, dato il suo basso prezzo, dovrebbero tutti ricordarsi di comprare, per spargere il più possibile la voce che, forse, i tempi non sono poi così oscuri.

Tagged under: , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Arrington De Dyoniso + Sabot – 20/03/10 C.S. Bruno (Trento)

Bella scoperta il Bruno, centro sociale anormalmente pulito e dagli orari di inizio e fine concerti insolitamente umani, sito in…

20 Mar 2010 Live

Read more

23RedAnts & Pablo Orza – Red Night (Setola Di Maiale,…

Il violoncello gode ultimamente, in campo avant, di grande considerazione, dalle composizioni neoclassiche di Julia Kent a quelle più cinematiche…

04 Apr 2016 Reviews

Read more

Shrinebuilder – S/T (Neurot, 2009)

Non credo che ormai ci sia fra noi qualcuno di così ingenuo da aspettarsi da un supergruppo qualcosa più della…

19 Dec 2009 Reviews

Read more

Jello Biafra/Guantanamo School Of Medecine + Panico - 27/08/09 Festa…

Serata punk revival alla festa di Radio Onda d'Urto, vecchie glorie in nuove forme per la gioia di grandi e…

27 Sep 2009 Live

Read more

Psychofagist - Il Secondo Tragico (Subordinate, 2009)

Se anche avessi avuto dei dubbi sulla statura di questo disco e ripeto "SE" li avessi avuti, il commento che…

22 Dec 2009 Reviews

Read more

Manon-Liu Winter - Stones No. 2 (Chmafu Nocords, 2013)

L'etichetta austriaca Chmafu Nocords continua ad esplorare la viva e pulsante scena musicale contemporanea austriaca pubblicando il nuovo disco della…

24 Apr 2014 Reviews

Read more

Visti e sentiti: cronaca frammentaria di un’estate in musica

Senza pretese di essere esaustivi, un rapido excursus su quanto ci è capitato davanti agli occhi (e nelle orecchie) in…

14 Sep 2012 Live

Read more

Sorella Maldestra - Maltempo (Banksville, 2009)

Ebbene sì, sono tornati anche loro. Nel panorama nazionale di illustri dispersi mai e poi mai avrei immaginato che…

05 Dec 2009 Reviews

Read more

Nuno Moita/Matteo Uggeri - Bathala (Old Bicycle, 2013)

Provate a prendere il vostro registratore digitale o a cassette o minidisk che sia, e andare in giro a registrare…

07 Apr 2014 Reviews

Read more

Arbdesastr - S/T (Marsiglia, 2007)

Segnali di gelo assoluto (C3), atmosfere placide, punteggiate da glockenspiel (Sky And Space You) aprono il nuovo mini album degli…

05 Jan 2008 Reviews

Read more

Alga Kombu - In Fin Dei Corpi (Sincope, 2016)

Spigoloso post-punk bolognese non esattamente al passo con i tempi (uscita terrificante, ma lasciamola lì) ma non per questo di…

03 Feb 2017 Reviews

Read more

Sodapop Fizz – Anno 3 Puntata 1 (09/10/14)

Prima puntata della terza stagione di The Sodapop Fizz: Emiliano e Stefano in diretta ogni giovedì dalle 21:00 alle 22:30…

20 Oct 2014 Podcasts

Read more

Luther Blissett – Bloody Sound (Bloody Sound Fucktory/Eclectic Polpo/Brigadisco et…

Secondo lavoro per la interessante formazione bolognese dei Luther Blissett che ritorna dopo qualche rimaneggiamento tra le sue fila: perso…

18 Oct 2011 Reviews

Read more

Don Turbolento - Spend The Night On The Floor (Autoprodotto,…

Ricordo di aver visto dal vivo i Don Turbolento una sera d'inverno in una taverna-scantinato. All'interno c'era una festa di…

24 Aug 2007 Reviews

Read more

The Pattern Theory - S/T (Valeot, 2011)

Chissà se Ulf Grenander, lo statistico svedese che formulò la Teoria dei Modelli (pattern), avrebbe mai pensato di ispirare così…

03 May 2011 Reviews

Read more

Black Moth - The Killing Jar (New Heavy Sounds, 2012)

Non partivo affatto prevenuto. Sebbene non ascolti molti gruppi con una donna alla voce, sono pronto a valutare con grande…

15 Jan 2013 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top