700Bliss – Nothing To Declare (CD Hyperdub, 2022)

Niente da dichiarare.
Ho ripetuto questa frase migliaia di volte vivendo a stretto contatto di un confine, quello svizzero italiano. Nothing to declare è anche il titolo del secondo lavoro delle 700Bliss, progetto che vede coinvolte Moor Mother alla voce e Dj Haram alle produzioni. Ammetto di non aver ascoltato il loro debutto (Spa 700, uscito per Halcyon Veil e Don Giovanni nel 2018) che andrò a recuperare quanto prima, mi chinerò quindi per primo su questo seguito. Conosco abbastanza bene Camae Ayewa, sia per i suoi dischi come Moor Mother che per il suo lavoro all’interno degli Irreversible Entanglements, meno Zubeyda Muzeyyen, di cui ho colpevolmente toppato il debutto Grace, uscito per Hyperdub nel 2019.
Nothing To Declare quindi, che inizia aprendoci differenti mondi tra beat e rap, subito un featuring di Lafawndah, cantante francese con radici egizie, iraniane ed inglesi che inocula altre aperture digitali in un brano dominato dalla profonda ugola di Moor Mother. Avanzando i ritmi diventano molto serrati quasi con un piglio dubstep dotato di una bella profondità tra le diverse linee vocali messe in gioco. I bassi sono parecchio godibili e dance, e la situazione è di presa bene. SI balla, talvolta rintronati dal riverbero, ma si viene rapiti da quelli che più che testi paiono avvertimenti verbali ed andando a leggere i temi trattati le due non le mandano a dire. I momenti più grevi sono però sempre inframezzati da suoni  ed ambientazioni parecchio, le atmosfere sono talvolta plumbee, talvolta schizzate, ed il racconto generale del disco sembra essere quello di dare le giuste libertà ai vari featuring (Orion Sun da Philadelphia, Alli Logout degli Special Interest, il DJ palestinese Muqata’a, Ase Manual da New York ed M. Telléz, del quale non ho trovato nessun tipo di informazione) che si intercalano per rappresentare la parti folli e di colore, mentre le due padrone di casa ci rimbalzano attorno su più livelli, di tonalità e di atmosfera.
Nothing Do Declare è composto di 16 tracce che viaggiano benissimo, lisce come l’olio, pronto a friggere qualsiasi cosa ci vogliate buttare dentro.  Un disco che forse sembrerà laterale nell’ottica di Moor Mother ma che secondo me apre squarci su una scena della quale alle nostre latitudini conosciamo pochissimo, tanto piû che i vari ospiti qui presenti sono per la prima volta alla mia prova d’ascolto e promettono molto più che bene.

Tagged under: , , , , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Elks - S/T (The Great Outdoors, 2008)

Dopo un mini tour di cinque date in terra d'Albione e uno split, i modenesi Three in One Gentleman…

06 Jan 2009 Reviews

Read more

Deison & Mingle – Weak Life (Aagoo, 2015)

Ecco l’affiatato duo Deison/Mingle, ormai stabilmente accasato presso Aagoo, presentarci il nuovo lavoro, seguito di quell’Everything Collapse(d) che tanto ci…

18 Mar 2015 Reviews

Read more

Former Utopia - Colapsar EP (Damnably, 2013)

Parte piano questo EP che rappresenta l'esordio di Former Utopia, trio di londoneers che compiono un viaggio in sei tracce.…

18 Mar 2013 Reviews

Read more

Bobby Soul E Les Gastones - 73% Phunk (Inmusica/Altoparlante, 2008)

Educato, ma fieramente maschilista, Bobby Soul ritorna, riformulando, ammorbidendo, impastando il precedente Draghi Rossi Buchi Neri; questa volta doppiando…

15 Jul 2008 Reviews

Read more

WOW - Falene (Maple Death, 2021)

Gli WOW, dacché li conosco e li ascolto, sono stati sempre portatori di due principi, stile ed eleganza. Progetto che…

16 Jan 2022 Reviews

Read more

The Ghost Of 29 Megacycles - Love Via Paper Planes…

Nelle mie peripezie dall'altro capo del mondo non sono mai riuscito a vedere dal vivo questi fantasmi, perdendomeli sempre per…

22 Jan 2011 Reviews

Read more

Sodapop Fizz - Anno 3 Puntata 13 (15/01/15)

Per la puntata numero tredici della terza stagione di The Sodapop Fizz Emiliano è in diretta con Andrea Napoli di…

19 Jan 2015 Podcasts

Read more

Dyskinesia/Corpoparassita - S/T (Frohike, 2010)

Esteticamente il disco si presenta come uno di quei lavori che vi piacerebbe avere anche solo per la…

20 Jun 2010 Reviews

Read more

Colony Open Air Day 1 - Pala Brescia 22-23/07/2017 (Brescia)

Nello strano panorama musicale italiano il primo Colony Open Air festival si presentava come un evento unico e di importanza…

30 Aug 2017 Live

Read more

Don Turbolento - Spend The Night On The Floor (Autoprodotto,…

Ricordo di aver visto dal vivo i Don Turbolento una sera d'inverno in una taverna-scantinato. All'interno c'era una festa di…

24 Aug 2007 Reviews

Read more

Those Lone Vamps - Sketches (Setola Di maiale, 2007)

Setola Di Maiale è davvero una bella etichetta non solo per la qualità della maggioranza delle sue produzioni, ma anche…

12 Oct 2007 Reviews

Read more

Common Deflection Problems - We All Play Synth (Lemming/Brigadisco et…

Il blues postmoderno dai suoni fratturati trova un altro buon interprete nei Common Deflection Problems che, se pure ci tengono…

26 Sep 2012 Reviews

Read more

Absoluten Calfeutrail & Blarke Bayer - Conflict Resolution Seminar (Sabbatical,…

Altro dischetto Sabbatical interessante, altro piatto per stomaci foderati di lamiera. In questo caso più che un eufemismo si tratta…

13 Mar 2009 Reviews

Read more

Words And Actions / Red Sector A – Final Muzik…

Al quarto appuntamento il singles club della Final Muzik conferma la formula vincente di accostare nomi noti ad altri (relativamente)…

12 Sep 2014 Reviews

Read more

En-Dome - Urpunkt (Luce Sia, 2018)

Proseguiamo ulteriormente il progetto Luce Sia con gli En-Dome, un duo formato da Andrea Bellucci e Gianluca Favaron, dedito ad…

21 Nov 2018 Reviews

Read more

Joan Of Arc - Boo! Human (Polyvinyl, 2008)

Ricca ospitata per il nuovo Joan Of Arc (Iron And Wine, Wilco e Bonnie Prince Billy tra gli altri), tanto…

17 Jul 2008 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top