since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: greg ginn

Robanera – Meco Discordia (Shove, 2013)

Pezzi avviluppanti quanto le spire di un pitone che ti si cementifica intorno alla gola fino a diventar pietra. E stavolta i Black Flag ci sono davvero: malevoli e strazianti come non mai. La band di Greg Ginn fu forse la prima a disossare i sabbat fino a farne polpette avvelenate di sludge: il sottogenere più senza speranza e claustrofobico che uomo abbia mai abortito. In questa sublime declinazione dovreste immaginate Rollins in facepainting per avere una pallida idea del mood che riesce a sprigionare la band in questi otto pezzi. …

Read more

Ieper Hardcore Fest 2013 – 9-11/08/13 Ieper (Belgio)

Ventunesima edizione per uno dei più celebrati e famosi festival europei. Una crescita e un consolidamento esponenziale che quest’anno sembra essere arrivato ai massimi livelli. Hardcore, ma non solo. Vecchie glorie, ma non solo. Certo sempre muovendosi sui bordi dell’estremismo musicale, la manifestazione sembra essersi allargata verso ambiti di intrattenimento attigui e non solo esclusivamente punx. Il cartellone di quest’anno cavalca gli ultimi trent’anni di musica indipendente attraverso reunion più o meno riuscite come Black Flag, CH3, Adolescents e TSOL, ma anche portando alla ribalta prepotenze di nuova generazione come Valient Thorr, Municipal Waste, Amenra e Oathbreaker. …

Read more

Lucertulas – Tragol De Rova (Robotradio, 2007)

Tempo fa qualcuno durante il concerto dei Botch mi bofonchiò: "e checcazzo questo è uno dei gruppi che ti riconcilia con l'hardcore!!", bene, i Lucertulas fanno parte di quella stessa categoria. Dai tempi di Homo Volans le lucertole hanno cambiato sia basso-voce che batteria, eppure il suono è rimasto identico a 'sto punto verrebbe da pensare che il motore del combi sia il chitarrista, cosa vera solo in parte visto che i veneti sono una squadra, anzi un gruppo di "mescaleros" vista la molestia ma anche lo stile.

Read more
Back to top