Corpoparassita – Inesorabile (Final Muzik, 2007)

Le mille etichette con cui si elencano, suddividono e catalogano i dischi a volte lascia interdetti, soprattutto nel caso di dischi che hanno più letture come questo Inesorabile: un appassionato di ambient e post rock come me potrebbe impostare il discorso basandosi sulla propria collezione di dischi Kranky, mentre partendo dalle grafiche e dalla label dei Corpoparassita ci si può anche concentrare sull’estetica nichilista e scura, inserendo il disco nel filone apocalittico industriale. Poco importa in realtà dei nomi e delle categorie: questo è un disco ambientale con una forza evocativa notevole, capace di rendere tetro e cupo anche uno dei vostri giorni più solari e sereni.
Confezione che in realtà è un manifesto apribile (tutto nero ovviamente…) con tanto di corona di pugnali e frase di La Rochelle sul suicidio, titoli come Costretto A Partorire Nella Tomba e L’Equilibrio Della Rivelazione Finale fanno da contorno al disco dando una immagine complessiva con un forte valore estetico, ma anche isolando la musica da sola si ha un contenuto evocativo e visionario, come una colonna sonora per un film di Jodoroski. Musicalmente il nome che mi viene più facile fare è Roy Montgomery, soprattutto in Temple IV (uno dei miei titoli preferiti, e non solo relativamente al catalogo Kranky), con mantra composti da drones, qui però più scuri e tetri, che avanzano “inesorabili”, accompagnati a volte da voci in sottofondo (geniale la signora che legge il comunicato stampa del vicinato del centro sociale, in realtà non vorrei essere al suo posto…). Un disco davvero notevole, maturo, senza mai un calo o un qualcosa fuori misura.

Tagged under: , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Nudist - See The Light Beyond The Spiral (Santavalvola/Taxi Driver/Shove/Deathcrush/Oniric/DioDrone,…

Nella più contemporanea tradizione sludge, il viatico dei nostrani Nudist fuoriesce istantaneamente dall'atmosfera come attacca l'apripista Horror Vacui. Immediatamente veniamo…

01 Apr 2015 Reviews

Read more

Keiji Haino, Merzbow, Balazs Pandi - Become The Discovered, Not…

Dopo An Untroeblesome Defencelessness, tornano a fare danno i maestri del rumore Keiji Haino e Merzbow assieme al sodale Balasz…

18 Oct 2019 Reviews

Read more

Z’Ev & Simon Balestrazzi – Reverbalizations (Boring Machines, 2014)

Se faceste una rapida ricerca in rete rimarreste sorpresi nello scoprire quanti dischi siano stati registrati in caverne: non solo…

17 Jun 2015 Reviews

Read more

Pierre Bastienne - Visions Of Doing (Westernvynil, 2008)

Pensavo che la Westernvynil fosse per il pop di gusto o comunque per la musica easy listening e tutto sommato…

11 Nov 2008 Reviews

Read more

Fabio Orsi/My Cat Is An Alien - For Alan Lomax…

Alan Lomax, ovunque ora si trovi, sarà felice di questo disco tributo dato che raggruppa una vera spremuta di buon…

02 Apr 2007 Reviews

Read more

Ooopopoiooo - 18/05/2014 Teatro Santissima Trinità (Verona)

Cambio di location per le serate dell'associazione Morse, un nomadismo utile a farci conoscere nuovi spazi e realtà: questa è…

30 May 2014 Live

Read more

Monno – Ghosts (Conspiracy, 2009)

Anche il doom cerca vie per evolversi, superare la lezione dei maestri senza tradirne lo spirito. I Monno, da Berlino…

14 Dec 2009 Reviews

Read more

RD - Bodies Inspected (Luce Sia, 2020)

Dub post-atomico, apparentemente disarticolato, ma che si struttura nell'inesorabile incedere addizionando continui blip e pattern cigolanti. Bodies Inspected è il…

15 Nov 2020 Reviews

Read more

Robair/Ezramo/Fenech/Buchler/Ulva - Popewaffen (Corvo, 2011)

Combo in cui si trovano Gino Robair (che oltre ad una carriera come insegnante, improvvisatore ed altro ha collaborato "solo"…

26 Jul 2011 Reviews

Read more

Ieper Hardcore Fest 2012 - 10-12/08/12 Ieper (Belgio)

In questo 2012 ricorre il ventennale dello Ieperfest e gli organizzatori hanno scelto una scaletta celebrativa: di conseguenza ci sono…

22 Sep 2012 Live

Read more

Noise Fall – Demo 2009 (Autoprodotto, 2009)

Non so se i Noise Fall vorrebbero ricordare più gli Screaming Trees, i Mudhoney o gli Alice In Chains, ma…

29 May 2010 Reviews

Read more

Alice Kundalini & Luca Sigurtà - Love, Noise and Yoga

21:17 di un qualsiasi sabato sera. Ho appena chiuso un’operazione economica virtuale che in un paio di settimane porterà dal…

22 May 2022 Articles

Read more

Giuda - Racey Roller (White Zoo, 2011)

Disco dell' anno senza dubbio. Frizzante ed effervescente rock'n' roll che sta a Slade e The Ruts tanto quanto…

13 Oct 2011 Reviews

Read more

Paolo Spaccamonti - Buone Notizie (Bosco, 2011)

Gradito ritorno di Paolo Spaccamonti dopo un gradevole esordio che aveva lasciato ottime impressioni. La semplicità si conferma una delle…

04 May 2011 Reviews

Read more

Sparkle In Grey - The Calendar (Grey Sparkle/Under My Bed/Old…

Arrivo con una stagione di ritardo a parlare del nuovo lavoro degli Sparkle In Grey che pubblicano un disco a…

06 Nov 2014 Reviews

Read more

Vanessa Van Basten - La Stanza Di Swedenborg (Eibon, 2006)

Uno dei gruppi genovesi più "chiaccherati" del momento? Non saprei, non abitando neppure nella Superba dura valutarne la fama in…

26 Feb 2007 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top