since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Andrew Quitter – Forgotten Farms (Diazepam, 2012)

Andrew Quitter pubblica un cassetta C30 per la Diazepam di Mauro Sciaccaluga (Ur, Shiver, Wailing Of The Winds) dal sapore ambientale e ambientalista: è infatti dedicata agli agricoltori biologici di tutto il mondo. Quitter è autore di una discografia enorme ed è maggiormente noto col monicker di Regosphere, oltre a portare avanti da ben dieci anni l’etichetta DumpsterScore Home Recordings. La cassetta contiene tre brani sospesi tra ambient e field recordings, lenti estatici e meditativi: niente di solare, intendiamoci… toni scuri ma non troppo, malinconia a quintali e tracce di melodia rendono questi trenta minuti molto piacevoli. Registrato principalmente con l’uso di sintetizzatori e field recordings, Forgotten Farms mostra il lato più ambientale della musica di Andrew Quitter, riuscendo a non essere mai banale e facendo venire voglia di alzarsi dal divano, girare il lato della cassetta (non sarete mica tra quei modernisti con l’autoreverse, vero?) e continuare l’ascolto più e più volte. Cassetta consigliata anche per le belle grafiche, sempre molto curate nelle uscite Diazepam.

Tagged under: , , , ,

Leave a Reply

Back to top