Vonneumann – The Procrastination Loops (Ammiratore Omonimo, 2018)

I Vonneumann sono prossimi a festeggiare i vent’anni di attività e come antipasto dell’evento rendono disponibile sul loro bandcamp una raccolta di rarità, brani tratti da compilation e outtakes, alcune delle quali oramai introvabili altrove. Un insieme di decostruzioni strumentali che richiamano gli esperimenti dei Brise-Glace, le spezzature elettroniche dei To Rococo Rot e gli avviluppamenti dopo rock dei primi Tortoise. Ma al di là di queste veloci inquadrature ovviamente c’è dell’altro e di più, e ascoltare The Procrastination Loops è un buon modo per guardare al percorso di una band molto interessante e personale che viaggia costantemente sulla propria rotta creativa, navigando a vista della propria necessità espressiva.
Apertura affidata ai due pezzi più recenti: inizio ad effetto con Sun’altra Planse, brano scritto per l’occasione, con una ritmica a costruire un tappeto claudicante e organicità ottenuta melodicamente per contrasto, e l’ottima Terminal Birthday, pubblicata sull’introvabile compilation Signal Of Noise del 2018, un suono desertico di dettagli obliqui, un lento incedere funereo attraversando strade silenziose, con un pregevole climax disegnato da un tromba malinconica e centratissima. Le matematiche coinvolgenti e serrate di Officinale ci traghettano al pandemonio di Padreperchèmihaiabbandonato, pensato con l’intenzione di re-mixare 10 suoni diversi messi a disposizione da Ivan Carozzi, poi invece riassemblati risuonando il tutto fino a ottenere un’invocazione nervosa e free attraversata da un’elettronica rumorista, cut-up improvvisi e tempi stortamente obliqui. Le sospensioni ritornano nelle chitarre desolate di Un’umana Come Dire, dalla raccolta curata dai lungimiranti St.Ride Niente Records Volume 1, che preludono lo sgretolamento poeticamente stentato che degenera nel caos, per poi proseguire con i sentori neoclassici del trittico composto per la compilation Sonora Commedia del 2008, mastodontico triplo cd assemblato dalla Kipple Edizioni per omaggiare il sommo poeta, dove la quadratura tra coesione e tensione dispersiva è sintetizzata stratificando melodie e sincopazioni di battiti tagliati e compressi; tre estensioni drammatiche dall’interessante gusto melodico che esplode nell’ultima Io vidi più folgór vivi e vincenti far di noi centro [paradiso, canto X] dal candore estatico e luminoso. Stato Civile Banale, recuperata dall’introvabile compilation Stoppengò 1.0  del 2008, è un frammento free che si perde sullo sfondo di elettronica spezzata e chitarre slabbrate, una scheggia di buio subito prima di The Unpleasant Comrade Mix del 2003, inedito remix a cura dei Vonneumann del brano Xanadu degli Slope, una decomposizione del decostruttivismo come un piacevole gioco infinito di specchi laconico e necessario. I Numeri Di Un Tempo, dalla 15id. Fifteen Italian Dishes del 2002,chiude questo percorso a ritroso con un’improvvisazione libera e inquieta su pattern evanescenti, contorsioni improdetritiche che vanno a segno. Un disco da assaporare con attenzione, che ci ricorda che il tempo passa ma anche che alcune “decostruzioni” restano e meritano di essere ri-ascoltate.

Tagged under: , , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Carla Bozulich – 8/12/12 Lenz Teatro (Parma)

Carla Bozulich dal vivo a Parma, nell'ambito del festival Natura Dèi Teatri organizzata dal Lenz, è un'occasione da non perdere,…

14 Dec 2012 Live

Read more

Qonicho - Ah! (CD Kaczyński, 2022)

Sassofono, effetti e batteria, live nel 2020 a Seine-Saint-Denis, Festival Banlieues Bleues. Morgane Carnet e Blanche LaFuente. Qonicho è un'imbarcazione ad effetto…

31 May 2022 Live Reviews

Read more

Silvia Cignoli - The Wharmerall (Pitch The Noise, 2020)

Raffinata elettronica ascensionale per il debutto solista di questo enfant prodige milanese. A nostro insindacabile giudizio siamo al cospetto di…

05 May 2020 Reviews

Read more

Luca Sigurtà - Bliss (Fratto9 Under The Sky, 2012)

Luca Sigurtà pubblica per la Fratto9 di Gianmaria Aprile il disco solista Bliss, che va ad aggiungersi ad una folta…

24 May 2012 Reviews

Read more

Spam & Sound Ensemble – S/T(Retroazione/Tannen, 2013)

Ivan Antonio Rossi è fonico e produttore di comprovata esperienza, attivo coi nomi più disparati, dai Pooh agli Zen Circus,…

12 Apr 2013 Reviews

Read more

Low Low Low La La La Love Love Love -…

Mi piacciono i gruppi che (almeno apparentemente) non fanno niente per essere facilmente ricordati per il loro nome: questi Low…

23 Dec 2007 Reviews

Read more

qqqØqqq – Burning Stones Of Consciousness (Casetta/DreaminGorilla e altre, 2017)

Sulla carta la proposta di qqqØqqq, il duo formato da  Tomaso Busatto e Carlo Mantione, sembra la perfetta somma dei…

26 Mar 2018 Reviews

Read more

Nedry - In A Dim Light (Monotreme, 2012)

Si dice che nel Regno Unito si stia evolvendo una nuova scena musicale tutta dedita a sonorità che, fino a…

12 Apr 2012 Reviews

Read more

Default Jamerson - Stable Government And Adequate Sanitation (Sabbatical, 2008)

Sabbatical è una etichetta di musica sperimentale portata avanti da Leith, Mark, autore di quasi tutte le grafiche e Marcus,…

07 Nov 2009 Reviews

Read more

Il Babau e I Maledetti Cretini – Il Cuore Rivelatore…

Secondo fonodramma della trilogia dedicata dichiaratamente ad Edgar Allan Poe che la band meneghina sviluppa anche stavolta attraverso un booklet…

10 Feb 2017 Reviews

Read more

Trou Aux Rats - Amour Et Sépulcre (Nashazphone, 2018)

Può esistere un disco "romantico" di Romain Perrot aka Vomir? E come può suonare? Domande a cui dà risposta la…

27 Feb 2018 Reviews

Read more

BIP - The Autumn EP (Tafuzzy, 2009)

Mini album di esordio a nome BIP, collettivo non ben definito prima noto col nome Bancali In Pietra, all'insegna di…

13 Mar 2010 Reviews

Read more

Noise Cluster And Stigmate – Extreme Sleepwalking (Grubenwehr, 2022)

Quale possa essere il suono dell’oggi è una domanda inevitabilmente destinata a rimanere senza risposta: troppi sono gli “oggi” che…

19 Jun 2022 Reviews

Read more

Black Eagle Child - Poland (Sturmundrugs, 2010)

Nuove uscite per la Sturmundrugs il cui nome può essere chiaramente ridotto a Sud, lo sottolineo perché mostra la facciata…

24 Jun 2010 Reviews

Read more

Derma - Signore E Signori, Buonanotte... (Luce Sia, 2021)

Glorioso ritorno in gran spolvero dopo due anni di silenzio. EBM, Sinth wave e Kraftwerk: musica a nostro giudizio immortale,…

25 Oct 2021 Reviews

Read more

Francesco Giannico/Zac Nelson – Les Nomades Paysages (HYSM?/Lemming, 2013)

Zac Nelson lo avevamo conosciuto come eclettico musicista pop in un bel disco uscito su Second Family un paio di…

23 Jan 2014 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top