The Shivas – Without (K, 2013)

Partendo dal presupposto che la K è un’etichetta che ha positivamente segnato la mia tarda adolescenza (Bikini Kill, Built To Spill, Chicks On Speed, The Make-Up e fermiamoci qui per motivi di spazio) e che quindi ho emesso un profondo sospiro malinconico nel rivedere lo stemmino-logo che la caratterizza e mi sono positivamente predisposta all’ascolto di questo disco, The Shivas è un gran bel progetto: amici che si frequentano e suonano insieme dai tempi delle superiori, centinaia di live e innumerevoli tour a bordo del loro van, i quattro del giro di Portland (già abbastanza come garanzia di qualità) provengono dallo smembramento di precedenti gruppi surf-pop. E l’Essere che ne emerge è notevole. Senza menarla troppo con i discorsi sui “dischi per l’estate”, questo lo è senza dubbio. Without è un insieme di camei di amici (SexyWaterSpiders, Dandy Warhols – ma dove diavolo sono finiti? Non erano male per niente!), easy listening pop con poche pretese, three-chords-surf – Gun In My Pocket, No Waves, Kissed In The Face – con giri di batteria che sono sempre quelli ma pagano, divertimento e riverbero, colmo di coretti da colonna sonora à la The Big WednesdayBaby I Need You e la superba Thrill Yr Idols – e immagini mentali di tremende camiciole hawaiane – The Sun Don’t Shine – e flip-flop, ma è roba che ha un fascino intramontabile. Almeno per me (ma credo che affermare il contrario sia come dire che si è a favore dello sterminio dei cuccioli di foca, per cui…), quindi non c’è null’altro da dire se non che questo disco mi piace tanto. Affermazione semplice e diretta come Without. Fine.

Tagged under: , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

23RedAnts & Pablo Orza – Red Night (Setola Di Maiale,…

Il violoncello gode ultimamente, in campo avant, di grande considerazione, dalle composizioni neoclassiche di Julia Kent a quelle più cinematiche…

04 Apr 2016 Reviews

Read more

Wojaz - Hengienmaa (Future Lunch, 2017)

Hengienmaa di Wojaz, one man band finlandese qui alla terza prova, ci è arrivato per tramite di Paolo Monti/The Star…

24 Jul 2017 Reviews

Read more

Pierpaolo De Iulis, un marchigiano a Roma

Uno dei motivi per cui, appena arrivo a Roma, visito sempre Hellnation, ancora prima che il Pantheon o Campo…

13 Feb 2011 Interviews

Read more

Vanessa Van Basten - 29/04/10 Locanda di Campagna (Lonato -…

Ritornano a farsi vivi, nell'amata Locanda di Campagna, i Vanessa Van Basten, dopo un anno sabbatico speso a migliorare la…

07 May 2010 Live

Read more

Yuk! Interventi a cadenza casuale e necessaria numero 3 -…

Etica. Un parolone. Però mi interessa perchè, parlando di musica, segna lo sfumato confine tra le proposte che valgono qualcosa…

13 Oct 2012 Articles

Read more

Inkarakua - S/T (Uk Division, 2007)

 Gli Inkarakua sono un quintetto sardo dedito ad un metal talmente ignorante e vuoto da far sembrare i Soulfly pari…

26 Jun 2010 Reviews

Read more

Francesco Meirino - Beyond Repair (Sincope, 2014)

Lo spagnolo Francesco Meirino, di stanza a Losanna, ha danni abbandonato il suo vecchio moincker Phroq per portare avanti a…

07 May 2015 Reviews

Read more

Nicolas J. Roncea - Eight (Part One), (Autoprodotto, 2014)

Abbiamo già avuto modo di conoscere ed apprezzare Nicolas J. Roncea in quanto membro degli eccellenti Io Monade Stanca e…

29 Jul 2014 Reviews

Read more

Blogroll

Ho sempre avuto la mania di prendere appunti dai forum in rete: se un disco lo si mitizzava me lo…

10 Aug 2006 Articles

Read more

Dirty Trainload – Trashtown (Otium, 2011)

Duo di blues elettrico e grezzo, nei suoni, ma dalle soluzioni decisamente fini, questi Dirty Trainload, rimandano ai The Kills…

25 May 2011 Reviews

Read more

Yuppie Flu - Toast Masters (Homesleep, 2005)

Ecco, di una cosa posso(iamo) prendere atto: gli Yuppie Flu hanno cessato di rischiare già da un pò di…

16 Jul 2006 Reviews

Read more

Antea - Trepverter (Taxi Driver Records, 2014)

Malinconico e ondulato il groove dei genovesi Antea ricorda sì i più ispirati Tool, ma al contempo, con l'incalzare degli…

01 Oct 2014 Reviews

Read more

Alessandra Novaga - La Chambre Des Jeux Sonores (Setola Di…

Alessandra Novaga suona la chitarra elettrica e questo è il suo esordio da solista, con cinque brani composti per lei…

09 Oct 2014 Reviews

Read more

Melvins - Pinkus Abortion Technician (Ipecac, 2018)

Arrivati attorno alla quarantina di dischi i Melvins provano una formazione mai usata prima, infatti oltre naturalmente agli immancambili King…

24 Apr 2018 Reviews

Read more

Dead Man - S/T (Crusher, 2006)

Da rimanere a bocca aperta come ragazzini di fronte alla nuova Playstation o come pornofili per la prima volta in…

31 Oct 2006 Reviews

Read more

Le Scimmie - Colostrum (Red Sound/Metaversus, 2016)

Trio che arriva da Vasto e senza indugio alcuno si lancia nella scrittura dell'inenarrabile. Doom dallo spazio profondo denso di…

16 Nov 2016 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top