Paolo Spaccamonti/Stefano Pilia – Frammenti​/​Stand Behind The Men Behind The Wire (Escape From Today/Brigadisco, 2013)

Bella idea quella di far condividere un vinile a due delle figure di punta della chitarra solista italiana di ambito avant-rock. Ci pensano e realizzano l’idea la Escape From Today e la Brigadisco, che consegnano a Paolo Spaccamonti e Stefano Pilia un lato ciascuno, in cui i due danno sfogo al proprio campionario di stili: ne esce un bignami che sarà utile a chi si avvicina per la prima volta a questi musicisti, ma che potrà soddisfare anche i completisti.
Lasciati da parte i lidi hard del progetto Spaccamombu, Spaccamonti torna a concentrarsi sul su ambientazioni chitarristiche a cui siamo più abituati: i tre brani della sua facciata si fanno apprezzare per la varietà, pur non aggiungendo nulla di nuovo a ciò che già sapevamo. Un’intro acustica, un brano di canonico post-rock strumentale (con percussioni e tromba di supporto) che potrebbe ricordare alcune cose dei Ronin e una felice reinterpretazione di un brano di Julia Kent, Carapace, reso con tromba e batteria, il pezzo migliore della facciata. Nel complesso un ascolto piacevole, anche se senza particolari sussulti. Il lato di Pilia, suonato con la sola chitarra, si apre e chiude con due brani acustici, il poetico fingerpicking di Stand Behind The Man Behind The Wire e R. Tune: nei tre centrali si passa dall’atmosfera carica di tensione elettrica di Flux In A Box ai lenti movimenti ambient di The Machine in The Ghost fino alle melodie sospese di Too Much Fun. Anche in questo caso la varietà della proposta aiuta la fruizione, presentando una varietà di stili che tiene ben lontana la noia ed è, nel complesso, più interessante rispetto al primo lato. Non secondaria e degna di segnalazione, la bella (ed enigmatica) copertina opera dell’immancabile Rocco Lombardi, stile ormai riconoscibile e inventiva che non conosce esaurimento.

Tagged under: , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Vanishing Life - People Running (Collect, 2014)

Una manciata di minuti, tante riverenze per il passato e altrettante speranze per il futuro. Lo sono i Vanishing Life,…

29 Oct 2014 Reviews

Read more

Manon-Liu Winter - Stones No. 2 (Chmafu Nocords, 2013)

L'etichetta austriaca Chmafu Nocords continua ad esplorare la viva e pulsante scena musicale contemporanea austriaca pubblicando il nuovo disco della…

24 Apr 2014 Reviews

Read more

Marco Massa - Nelle Migliori Famiglie (Tranquilo, 2007)

Premetto che in un qualsiasi megastore questo cd finirebbe nella categoria della "musica italiana" e quindi non è proprio un…

08 Aug 2007 Reviews

Read more

Bobby Soul - Draghi Rossi & Buchi Neri (Autoprodotto, 2007)

Strana compilation questa, nel senso che di solito i remix seguono gli album veri e propri, ma raramente, come in…

21 Feb 2008 Reviews

Read more

Edgar Café - Alcuni Fattori Marginali (Arci Sana, 2008)

Sebbene al disco d'esordio, il cammino dei genovesi Edgar Cafè è lungo e denso di caratteri propri ed eterogenei. Difficile…

25 Oct 2009 Reviews

Read more

Sleepmakeswaves - ...And So We Destroyed Everything (Monotreme, 2013)

Questo è un album di debutto. Incredibile pensarlo tale, vista la maturità sonora che il quartetto di Sydney in questione…

09 Dec 2013 Reviews

Read more

Jason Noble Benefit Show – 06/02/10 Interzona (Verona)

Da quando a Jason Noble, polistrumentista in forze a gruppi quali Rodan, Rachel's e Shipping News è stato diagnosticato un…

15 Feb 2010 Live

Read more

AIDS Wolf - Cities Of Glass (Skin Graft, 2008)

Reduci da uno split con Athletic Automaton, con i quali spartiscono una incompromissoria propensione all’attacco sonoro, gli AIDS Wolf, da…

12 Nov 2008 Reviews

Read more

Schonwald - Amplified Nature (Panoplie, 2009)

A quanto pare la 5 Roses oltre ad ingrandirsi sta diventando un’agenzia di promozione sia per la roba estera che…

17 Mar 2009 Reviews

Read more

Lucertulas + Kelvin + Putiferio | Robot Macina Fest -…

Partiamo dalla fine: come concludere meglio una serata di musica se non beccando Max Pezzali all'autogrill, per di più accompagnato…

08 May 2011 Live

Read more

Luigi Porto - Scimmie (Snowdonia, 2014)

Gradevole colonna sonora tratta da un film di Romano Scavolini (L' Apocalisse Delle Scimmie) che speriamo un giorno di avere…

14 Jan 2015 Reviews

Read more

Shrinebuilder – S/T (Neurot, 2009)

Non credo che ormai ci sia fra noi qualcuno di così ingenuo da aspettarsi da un supergruppo qualcosa più della…

19 Dec 2009 Reviews

Read more

Almeno Sei Metri Da Terra - S/T (Lanterna Pirata, Taxi…

Furioso screamo senza fiato nella migliore tradizione italica (Storm(o), La Quiete) per questa band genovese di esordienti. Nove pezzi da…

06 Apr 2020 Reviews

Read more

Gregor Samsa - 55:12 (Kora, 2006)

Lo spunto è preso dal racconto dell'uomo insetto di Kafka e il titolo sembra riferirsi alla durata dell'album. Questa giovane…

16 Feb 2007 Reviews

Read more

Sonny and The Sunsets - Longtime Companion (Polyvinyl, 2012)

Il suo tramonto Sonny Smith lo racconta, ma senza mai svelarci troppo sulla separazione dalla fidanzata. Lontano da fenomeni…

17 Jul 2012 Reviews

Read more

Body/Head – The Switch (Matador, 2018)

Il primo disco dei Body/Head ha riportato allo scoperto tutto lo spleen di una scena d’altri tempi, di quando a…

04 Sep 2018 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top