Tag Archives: john wiese

Rashad Becker – Traditional Music of Notional Species (Pan, 2013)

Titolo evocativo e assai appropriato quello dell’esordio del master of mastering Rashad Becker, titolare in quel di Berlino del Clunk Studio e impegnato anche al Dubplates & Mastering. Il suo nome lo trovate nei crediti dei dischi più disparati, dai Pan Sonic a Fennesz ai Sunn o))) (date un’occhiata su Discogs, se vi va di spulciare in oltre duemila titoli), ma con questo lavoro dimostra di saperci fare anche in prima persona. …

Read more

Liars – 28/05/13 Interzona (Verona)

Torna in Italia in gruppo newyorkese, per presentare l’ormai non recentissino WIXIW e immancabilmente fa tappa a Interzona, con cui si è evidentemente creato un legame di reciproca stima: se non contiamo male, è la terza volta che i Liars calcano questo palco, per noi è la seconda volta che li vediamo.
L’inizio della serata è dei più travolgenti: usciti dal locale dove abbiamo consumato la consueta pizza pre-concerto, ci fermiamo ad osservare il colossale tourbus decorato una pubblicità del Ray-Ban Envision Tour dove un uomo nudo irrompe sul palco di una band emo-black metal (?!).

Read more

Sincope records: mamma mia quanto rumore!

Nei primi due anni di vita Sincope ha prodotto un buon numero di uscite, dedicandosi in primis alla musica che va a braccetto col rumore e variando quel che basta il ventaglio dei suoni trattati per non restare chiusa in un genere solo; il tutto restando aderente ad un certo circuito ultra indipendente che sopravvive senza problemi all’era digitale, alla crisi del disco e a quasi tutto il resto. Facciamo due chiacchere con Massimo che porta avanti l’etichetta e poi parliamo dei dischi pubblicati finora. …

Read more

Aspec(t) – Abattoir (Nuun, 2011)

Arrivati al terzo album il duo napoletano degli Aspec(t) (gente di A Spirale, SEC_ e Weltraum) e dopo un titolo in spagnolo e uno inglese optano stavolta per il francese, omaggio forse all’etichetta che li produce. Abattoir vuol dire macello e ascoltando il disco dobbiamo ammettere che nessun altro nome poteva essere più adatto. …

Read more

Blast from the past!

Silent Carnival - Drowning At Low Tide (Viceversa/Seltz, 2016)

Che ci fossero le basi per essere un disco eccezionalmente alto in qualità, visti i protagonisti coinvolti, era fuori ombra…

14 Nov 2016 Reviews

Read more

Mastodon - Blood Mountain (Warner Bros, 2006)

L’allontanamento dalla Relapse in virtù di una major non sembra aver intaccato particolarmente la creatività e la furia dell’eclettico quartetto…

01 Dec 2006 Reviews

Read more

Zelda - S/T (Autoprodotto, 2006)

Gli Zelda mi hanno mandato questo demo un anno fa: l'ho messo da parte per recensirlo (anche se con il…

11 Nov 2007 Reviews

Read more

Donato Epiro: free(ak)-folk, neo-psichedelia, ma non solo...

Cari ragazzuoli (pronunciato possibilmente con un marcato accento emiliano), appena dopo aver ascoltato Orange Canyon di Skullflower (a cui va…

09 Apr 2010 Interviews

Read more

Carver - Raw (Setola Di Maiale, 2010)

Strani casi di omonimia, infatti questo gruppo si chiama come un combo emo-core/indie rock che qualcuno ricorderà di spalla ai Locust.…

27 Jan 2011 Reviews

Read more

Annie Hall - Cloud Cuckoo Land (Pippola, 2007)

Dopo un demo e un Ep autoprodotto, l'approdo all'album d'esordio in un cartoncino che al tatto sembra fatto di stoffa.…

12 Oct 2007 Reviews

Read more

Noise Cluster – Planet Of The Lost Dolls (Luce Sia,…

Sono una nostra vecchia conoscenza i Noise Cluster, nome dietro cui si celano Flavio Derbekannte e Arianna Degni Lombardo, solitamente attivi…

25 Oct 2017 Reviews

Read more

Sons of Viljems: Grigio di Londra

Quella dei Sons of Viljems è una storia nata per caso, in una città che offre molteplici possibilità di collaborazione e,…

24 Jun 2021 Interviews

Read more

Persian Pelican - How To Prevent A Cold (Autoprodotto, 2012)

Placidamente pop. Indie pop. Elettroacusticamente indie pop. Questo giusto per tentare di riassumere in maniera funzionale il secondo lavoro, dopo…

23 Jan 2013 Reviews

Read more

Mon Electric Bijou - Terror At The Gates (Delta Poison…

Un'insolita flemma che si è impossessata di me negli ultimi mesi ha fatto sì che parli di Mon Electric Bijou…

20 Aug 2012 Reviews

Read more

Father Murphy - No Room For The Weak (Boring…

Un cd nero come la pece. Avvicinarsi ai Father Murphy mette un po' a disagio, sensazione che va oltre quell'inquietudine…

22 Oct 2010 Reviews

Read more

Father Murphy - Rev. Freddie Murphy, C. Lee And…

Questa è l’ultima testimonianza dei Father Murphy in trio e ammesso esista il concetto di normalità nella produzione del gruppo…

15 Apr 2014 Reviews

Read more

Titor - S/T (Smartz, 2009)

Nostalgici della "sei corde senza fronzoli", i Titor inalberano un progetto pseudo concettuale che partendo dall'hardcore californiano dei primi…

01 Apr 2010 Reviews

Read more

Max Brand – IMA Focus (Chmafu/IMA, 2013)

Così a memoria non credo che su queste pagine si sia mai parlato di musica così indietro nel tempo: IMA…

01 Sep 2014 Reviews

Read more

Maurizio Bianchi & TH26 - Arkaeo Planum (SmallVoices, 2006)

Ragazzi miei, mentre Maurizio Bianchi ce la sta mettendo tutta per raggiungere Merzbow per quantità (e qualità) di uscite, ecco…

10 May 2007 Reviews

Read more

DoF - Rid The Tree Of Its Rain (Abandon Building,…

Neve o no, mi sento alle porte della primavera, sta cambiando la luce e più passano gli anni più sono…

12 Mar 2010 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top