softone

The Softone – These Days Are Blue (Awful Bliss, 2008)

La Awful Bliss è un'etichetta carrarese-napoletana sorta da poco, eppure già con radici ben piantate nel nostro piccolo mondo sotterraneo fatto di autoproduzioni e capolavori impoverati per pochi eletti. Una sorta di sorellina minore della Homesleep, con una forte propensione a guardare oltreoceano, sia nelle sonorità che nell'attitudine. These Days Are Blue, primo disco di questi Softone, progetto gravitante attorno all'orbita del cantautore Giovanni Vicinanza, nè è un esempio più che valido.

The Softone – These Days Are Blue (Awful Bliss, 2008) Read More
eat_the_rabbit_cover_buona

Eat The Rabbit – S/T (Marsiglia/QueSuerte, 2008)

Amedeo Scofone è uno dei pochissimi artisti che canta come parla e quindi parla come mangia. Nel senso che ne riconosci sempre il caratteristico timbro tra "una papera inseguita dal cuoco" e "uno strafatto di paranoia". Comunque le qualità del giovane trio genovese degli Eat The Rabbit sono indubbie e di alto livello: si cibano equamente di neowave tastieratissima e slabbrata quanto avrebbero potuto concepirla gli El Guapo all'università e di quello spirito punk-Ikea che rende elegante ogni abitazione.

Eat The Rabbit – S/T (Marsiglia/QueSuerte, 2008) Read More
Bugo

Bugo + Il Genio – 25/10/08 Mojotic @ MEP (Sestri Levante – GE)

Per la prima volta mi muovo verso i lidi rivieraschi alla ricerca del MEP, che mi dicono essere un capannone, da qualche parte, non lontano dall'uscita dell'autostrada di Sestri Levante. Nuova realtà della nostra regione, la Liguria, con programmazione settimanale di nomi più o meno noti, prevalentemente italici. Pare prendere un po' il testimone di quelle storiche stagioni della Psycho a Genova, allarmantemente vacanti ancora oggi. E allora un'infilata di Subsonica, Baustelle, Bugo, Caparezza con l'highlight di Joan As A Policewoman a fine novembre. Da considerare, quindi, come un progetto che vorrebbe proporsi come nodo locale di un circuito nazionale di musica live e che inserisce Sestri Levante alla lista di località fuori mano, con tutto il rispetto parlando, dove si esibiscono nomi di un certo calibro; luoghi che rispondono al nome di Nonantola, Biella, Mezzago dove, evidentemente, il fattore ubicazione centrale non conta. Con i migliori auguri ci avventuriamo a cercare il lume di Bugo, scomparso dai nostri schermi da anni, e de Il Genio, che, invece, ci sono appena approdati.

Bugo + Il Genio – 25/10/08 Mojotic @ MEP (Sestri Levante – GE) Read More
runifular

R.U.N.I. – Fula Fula Fular (Wallace/Megaplomb/Motograffo Society, 2008)

Una volta c’erano Skiantos e Squallor, poi Elio E Le Storie Tese, oggi anche se su una dimensione molto più piccola direi che ci sono R.U.N.I. ed X-Mary. Non sono un gran fan del genere e nonostante ciò i R.U.N.I. sono uno dei pochi gruppi che oltre ad essermi piaciuti su disco mi ha fatto spaccare dal ridere anche dal vivo. I R.U.N.I. quest’anno hanno compiuto dieci anni e per chi non li conoscesse sono gli eredi naturali di Devo, Nomeansno, disco-trash pop ’80, post-punk e chissà quant’altro.

R.U.N.I. – Fula Fula Fular (Wallace/Megaplomb/Motograffo Society, 2008) Read More