since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: be maledetto now!

Andrea Giotto: With Love, Squadra Omega, Be Maledetto e molto altro

Andrea Giotto non è un parente alla lontana del celebre pittore toscano e non è neppure famigliare del magnate dei pennarelli che usavate da bimbi… chi è quindi costui? L’unica parentela a voi conosciuta di questo musicista di Vittorio Veneto è il cugino Marco Giotto, conosciuto come Be Invisile Now! Ed insieme al quale dà vita al progetto giotto_pennarelliBe Maledetto Now!. Per quanto anche quest’ultimo duo sia di tutto valore, non ci siamo scomodati per fargli un’intervista singola solo per questo, anzi, molti forse non associano il personaggio alle diverse band, ma basti sapere che si tratta di un chitarrista storico dei With Love, di uno dei membri della Squadra Omega, dell’autore di vari progetti e di diversi dischi con il moniker di Nihil Is Me e di una serie di altre uscite. Gli ex With Love non sono stati fermi a guardare calcolando che Nico Vascellari si è fatto strada come artista contemporaneo, Giovanni Donadini oltre ad occuparsi di diversi progetti noise si è fatto conoscere per le serigrafie e Nicolò Fortuni si è messo a cantare negli Smart Cops, ma resta che Andrea Giotto, nonostante un profilo apparentemente più sommesso, in un certo senso è stato l’uomo del cambiamento prima e lo è rimasto dopo. Da sempre influenzato dalla musica anni ’60 e ’70, Giotto, in altri tempi era uno dei pochi ex hardcore kid a cui se parlavi di Perigeo e Pangea non veniva in mente i libri di geografia astronomica e di geologia delle superiori. Tenutario di un negozio di strumenti vintage, freak imperituro, insospettato ex calciatore e irrispettoso intervistato… ecco a voi un figlio del “Veneto che produce”.

Read more

NOFest! 2010 – 18-20/06/10 Spazio 211 (Torino)

Se c'era un festival italiano che quest'anno, anche solo sulla carta, meritava di essere visto, era sicuramente la seconda edizione del No Fest! di Torino, a causa di un'affinità tanto involontaria quanto gradita con questa webzine: basta scorrere i nomi in cartellone per vedere quanti di loro abbiano trovato spazio su queste pagine. Una selezione di gruppi italiani che per una volta non si rivela castrante grazie a una scelta che pesca in vari ambiti senza scadere in un inutile eclettismo. Così, in cerca di conferme, verifiche e curiosi di nuove scoperte, la Sodapop crew cala su Torino in discreto numero.

Read more
Back to top