La Morte – S/T (Corpoc/Anemic Dracula, 2012)

Dietro La Morte si celano Giovanni Succi dei Bachi Da Pietra (voce recitante) e Riccardo Gamondi degli Uochi Toki (elettronica e filed recordings), ma ciò non ha molta importanza. Quello che conta davvero è che davanti alla morte ci troveremo tutti, anzi, per certi versi lo siamo da sempre, e prima ci si fanno i conti, meglio è. Intendo con questo, non il morire, ma l’accettarla e, se possibile, imparare a non averne paura. Un disco del genere, intanto, è un buon modo per comincare a chiamarla per nome. Coi suoi tanti nomi.
La morte, dunque. La inseguiamo lungo i solchi del vinile, cerchiamo di afferrarla nei brani letterari in cui scrittori e poeti estinti, italiani, russi, francesi e americani, trattano il momento di varcare la soglia. I nostri sono tuttavia tentativi sempre frustrati, essendo la morte l’evento inraccontabile per eccellenza; e non è un caso che l’unico brano che non ne tratti direttamente, descriva in maniera minuziosa l’atto del defecare, altro tabù e comunque sempre momento di passaggio e naturale cambio di stato. Quindi non la incontriamo mai, la morte: nei racconti è sempre in arrivo o, in qualche caso, già passata; eppure è presente, in tutta la sua forza, nelle parole che scorrono gravi ma non eccessivamente solenni, rispettose, ma mai pavide e senza alcuna morbosità. A supporto, elettronica e field recordings, lo immaginerete, piuttosto cupi, e i rari interventi di un terzetto d’archi, registrato nella camera mortuaria di un cimitero nei pressi di Rimini (e questo dato è forse l’unico che denota un certo compiacimento). Solo in apparenza la musica è un elemento secondario, asservita alla parola: in realtà fornisce un sottofondo subliminale, dà vita alle ambientazioni, arrivando in un caso, in perfetto accordo con la voce, a trasformare una laude del duecento in un incredibile hip hop aritimico alla Antipop Consortium, che ha la cadenza ineluttabile della marcia di un esercito di ombre. È questo un disco importante per concept, contenuto e valore artistico, che probabilmente richiederà più sforzo per vincere la ripugnanza del tema che non per inioltrarsi, una volta varcata la soglia, nei suoi meandri.
La Morte esce in vinile, con copertine serigrafate, con un appropriato procedimento a cenere, partendo da trenta illustrazioni di Veronica Azzinari, ognuna riprodotta dieci volte, per una tiratura finale di 300 copie. Un’edizione limitata, contrariamente all’altra morte.

Tagged under: , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Luca Collepiccolo: da Blast a Blow Up magazine, il Lester…

Non ho mai amato l'idea di critica musicale e nonostante lo menzioni nel titolo, Lester Bangs mi mette tristezza, la…

26 Nov 2011 Interviews

Read more

OvO - Cor Cordium (SuperNaturalCat, 2011)

Non so davvero se o cosa possa definirsi queer metal (in riferimento alle recenti interviste cartacee rilasciate dal gruppo):…

18 Apr 2011 Reviews

Read more

Liars – 28/05/13 Interzona (Verona)

Torna in Italia in gruppo newyorkese, per presentare l'ormai non recentissino WIXIW e immancabilmente fa tappa a Interzona, con cui…

21 Jun 2013 Live

Read more

Body/Head – The Switch (Matador, 2018)

Il primo disco dei Body/Head ha riportato allo scoperto tutto lo spleen di una scena d’altri tempi, di quando a…

04 Sep 2018 Reviews

Read more

The Star Pillow/Larkian – Split Tape (Dead Vox, 2016)

Due uomini armati di chitarra si dividono i lati di questo nastro della svizzera Dead Vox e danno un saggio…

27 Feb 2017 Reviews

Read more

The Seven Mile Journey - The Metamorphosis Project (Fonogram Agency,…

The Seven Mile Journey è un quartetto danese, qui alla prese con il suo secondo album (il primo risale al…

11 Jun 2008 Reviews

Read more

Action Beat + Nurse! Nurse! Nurse! – 06/11/09 Locanda di…

Un paese di campagna  che si chiama Campagna con una locanda che si chiama Locanda: stasera il suono dei tamburi…

19 Nov 2009 Live

Read more

Incoming Cerebral Overdrive - Controverso (SupernaturalCat, 2009)

La Supernatural Cat riesce a sorprenderci ancora una volta, rivelandosi come forse la più attenta ed intelligente etichetta di musica…

06 Dec 2009 Reviews

Read more

L'Uomo Di Vetro - 38° Parallelo (I Dischi Del Minollo,…

Ricordate l’episodio dei Simpson con Homer al festival Hullabalooza? Ringraziava (senza ombra d’ironia) Billy Corgan per aver ucciso definitivamente nei…

21 Jun 2010 Reviews

Read more

Night Of The Speed Demons – 21/10/11 C.S.A. Dordoni (Cremona)

Il ritorno dei vecchi miti (se di ritorno si può palare, non avendo mai messo piede da queste parti) muove…

04 Nov 2011 Live

Read more

Kitchen Door - Sodapop Edition n.4

Ultima puntata dell’anno. Anche dalle parti di Kitchen Door, laggiù nella pianura, tira aria di buonismo natalizio, che si traduce…

30 Nov 2009 Podcasts

Read more

Uochi Toki - Libro Audio (La Tempesta, 2009)

Dopo una serie di lavori su Burp Publications e Wallace Records, Libro Audio, quinto disco di Uochi Toki, inaugura la…

28 Jan 2009 Reviews

Read more

Pink Mountaintops - 21/05/09 Interzona (Verona)

Dopo i recenti fatti di cronaca a Verona, se per strada uscendo da un pizzeria ti chiedono una sigaretta, un…

29 May 2009 Live

Read more

Eagle Twin/Pombagira - Split LP (Mordgrimm, 2010)

Pubblicato in occasione del tour che ha visto i due gruppi attraversare l'Europa, toccando anche l'Italia (se ve la siete…

30 Oct 2010 Reviews

Read more

Lilith And The Sinnersaints - The Black Lady And The…

Se i Misfits non avessero avuto ragione e questo non fosse l'infame e Violent World che è, non dovrei stare…

22 Apr 2008 Reviews

Read more

The Machine – Redhead (Rekids, 2010)

Matt Edwards (già Radio Slave e Rekid – un album su Soul Jazz con questo secondo pseudonimo), esordisce con la…

21 Jan 2011 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top