The Caretaker – Patience (After Sebald) (History Always Favours The Winners, 2012)

Album ambizioso a nome The Caretaker, ovvero Leyland James Kirby. In un attimo Patience ti conduce ti trasporta in una sorta di ambient non da ampi spazi ma chiuso e ovattato come fosse dentro una campana di vetro, in cui nostalgia e fantasmi danzanti all’interno di antiche sale da ballo ammuffite sembrano guidarti nell’ascolto. Antichi fasti di cui ora non resta che uno sbiadito ricordo, racchiuso però tutto in questo lavoro.
Ispirato dal film dedicato allo scrittore tedesco W.G. Sebald, morto due lustri fa, Kirby realizza un album-colonna sonora che pesca dall’opera piano tenore Winterreise di Schubert manipolando il suono in modo da renderlo freddo e distante e quasi sempre avvolto da un’incessante pioggia autunnale (Everything Is On The Point Of Decline). As If One Were Sinking Into Sand e When The Dog Days Were Drawing To An End sembrano carillon malfunzionanti. Gli innesti di un malinconico piano campionato, su base disturbata e satura intervallata da qualche sbuffo che si lega al crepitio di un vinile che gira a vuoto, rendono tutto il lavoro ricco di un fascino senza tempo. Consigliatissimo. Certo che il mattino dopo non può avere l’oro in bocca se decidete durante una notte insonne di ascoltare una cosa così. Come sentire il suono di un pianoforte nella stanza accanto che ripete una nenia continua, mente nella vostra camera la tv emette solo rumore bianco. E’ una volta svegli che realizzate, non senza qualche brivido, che non è mai esistito alcun piano nella stanza accanto.

Tagged under: , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Sleeping People - Growing (Temporary Residence, 2007)

Ricordate la Temporary Residence? L’etichettina americana post-rock melodico che fra le altre cose aveva stampato alcuni capolavori come Tarentel, Cerberus…

17 Oct 2007 Reviews

Read more

Tetrics - S/T (Autoprodotto, 2012)

I Tetrics nascono come dinamica cover band della provincia anconetana, qui all'esordio con pezzi tutti originali. Apparentemente non ci sono…

11 Jun 2013 Reviews

Read more

Ka Mate Ka Ora – Entertainment In Slow Motion (Deambula,…

Dopo l'esordio elogiato da parecchi Thick As The Summer Stars e recensito su queste pagine, tornano i pistoiesi Ka Mate…

17 Jan 2011 Reviews

Read more

Rock And The City - Freak è Davvero Così Chic?

Del baccano gonfiato a steroidi di carta e inchiostro chiamato new (weird) folk si comincia, complice lo scorrere impietoso delle…

01 Oct 2006 Articles

Read more

Punck - Piallassa (Red Desert Chronicles) (Boring Machine, 2008)

Adriano Zanni, al secolo Punck è artigiano di alta scuola e lo si diceva già nella recensione del "clash of the…

16 Jul 2008 Reviews

Read more

Paal Nilssen-Love - New Brazilian Funk / New Japanese Noise…

Spesso è difficile seguire con attenzione scene tanto produttive come quella improvvisativa, fatta di infinite occasioni di confronto e innumerevoli…

14 May 2019 Reviews

Read more

AA.VV. - Narcisisti & Ossessivi (Materiali Resistenti/Basement/Zero Plastica, 2009)

L'associazione culturale genovese TribUrbana presenta con questo disco gli artisti più importanti della liguria in ambito black music. Si…

18 Dec 2009 Reviews

Read more

Sun Kil Moon - Benjii (Caldo Verde, 2014)

Un capolavoro intenso e profondo, e c'è dentro tutta una vita. Basterebbe questa semplice frase per dare lustro al ritorno,…

22 Apr 2014 Reviews

Read more

Deison - Quiet Rooms (Aagoo, 2012)

A questo giro ritorna Cristiano Deison, che vanta una carriera solista di tutto rispetto divisa fra dischi in proprio e…

27 Nov 2012 Reviews

Read more

Konakon – Ousia (Os Tres Amigos, 2017)

Il ritorno di Konakon, progetto del parmigiano Matteo Berghenti (Lady Vallens e Second Family Records) segna un deciso cambio di…

09 Oct 2017 Reviews

Read more

The Great Saunites – Brown (Neon Paralleli/Hypershape e altre, 2018)

The Great Saunites chiude la trilogia dei colori aggiungendo al nero e al verde il marrone e l’effetto è assolutamente…

26 Apr 2018 Reviews

Read more

Sparkle In Grey - Thursday Evening (Grey Sparkle/Old Bycicle/Lizard/Show Me…

Buffo che mi accinga a scrivere del nuovo disco degli Sparkle In Grey proprio un giovedì sera, proprio quando "le…

07 Jan 2014 Reviews

Read more

Farmacia 901

Purtroppo per motivi di tempo spazio e per causa degli Dei che ci sono avversi non possiamo soffermarci su tutto…

13 Sep 2009 Articles

Read more

Tupolev - Tower Of Sparks (Valeot, 2010)

Nome russo come pure uno dei componenti, ma equipaggio in prevalenza austriaco, tanto che si tratta di un disco fatto…

19 Jan 2011 Reviews

Read more

The Spook Of The Thirteenth Lock - S/T (Transduction, 2008)

Nonostante sforni dischi postrock interessanti e abbia collegamenti con un paio di band Giapponesi, la Transduction non è una etichetta…

02 Jun 2008 Reviews

Read more

Hector's Pets - Pet-O-Feelia (Oops Baby, 2014)

Prendete cinque individui a metà strada tra il geek, l'hipster e il punk-rocker, radici a Austin e ora una "carriera"…

13 Nov 2014 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top