since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tetrics – S/T (Autoprodotto, 2012)

I Tetrics nascono come dinamica cover band della provincia anconetana, qui all’esordio con pezzi tutti originali. Apparentemente non ci sono pretese, o meglio, il proto-punk stradaiolo è merce che abbiamo sentito e risentito un milione di volte eppure, nonostante (o grazie) allo sgraziato cantato italico, i pezzi acquistano un sordida personalità tanto quanto può averne Iggy Pop mentre si rotola tra sputi e bottiglie rotte. Ma ad un ascolto più approfondito, il limite della band risulta proprio il cantato che, evidentemente abituato a interpretazioni altrui, non sperimenta mai una timbrica propria, ma si accontenta di abbozzare anonimi ritornelli sempre a due passi dalla stonatura. Musicalmente si incastonano tra Ramones, Devils Dogs e certe bolle pop dei Velvet Underground. Insomma i Tetrics sono una pub band più che dignitosa che però a furia di esibirsi in locali dove friggono patatine non riesce più a levarsene l’afrore nemmeno con pezzi propri. Un vero peccato perchè l’esperienza si sente.

www.myspace.com/tetrics

Tagged under: , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top