since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: phil elvrum

Le Ton Mité – Version D’Un Ouvrage Traduit (Music A’ La Coque, 2014)

Originario di Olympia, Washington e folgorato dalla Francia, McCloud Zicmuse ha deciso un bel giorno di maggio del 2006 guardando il cielo di Bordeaux di non fare più ritorno a casa. Invece che una nuova puntata di “Chi l’ha visto?” è nata da questa decisione una collezione di tracce vecchie e più recenti cantate in un francese, a detta dello stesso autore, approssimativo e racchiuse sotto la sigla Le Ton Milté. Se approssimativa è la lingua, pure le 26 mini songs qui raccolte danno questa impressione: piccoli quadretti dai toni soft e naïf registrati nei modi più disparati e casalinghi dopo il 2006 e accompagnati da una esitante e minimale orchestrina.

Read more

Mount Eerie – Clear Moon (P.W. Elverum & Sun, 2012)

Immaginare il chiaro di luna nel cielo scuro e impenetrabile. Phil Elvrum ritorna sempre in un modo apparentemente confidenziale, con la voglia consueta di sussurare nelle orecchie dell’ascoltatore. E la cosa strana è che il suo procedere minimalista ha un approccio “cosmico” (magari anche influenzato dalla musica cosmica di matrice tedesca di cui Elvrum sembra sia fan sfegatato). In Clear Moon appare più che mai questa contrapposizione rassegnata e disperata Uomo/Natura. …

Read more

Appunti per un'(auto)analisi del collezionista

Siamo una nicchia del mastodontico mercato del suono. Non siamo neanche un ingranaggio perchè i soldi che girano nel nostro mercato sono talmente pochi da far ridere chi veramente guadagna e lavora sui dischi e sul loro commercio. E visto che giochiamo in un mercato a parte, beh vediamo quali possano essere le regole che lo muovono, quali i valori. …

Read more
Back to top