since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

St.Ride – Tutto Va Bene (Niente, 2011)

Con Tutto Va Bene a nome St.Ride si chiude il trittico di dischi Niente del 2011, sempre ad opera del duo Gusmerini – Grandi, quest’anno protagonisti di tutte le uscite della loro etichetta. Per la prima volta ritorna il cantato in italiano, dopo che in Primitivo e in Contusioni di Mongoholi Nasi avevano lasciato spazio a vocalizzi, urla e gorgheggi vari: ma non è il solo cambiamento. Giustamente ripetersi è noia, e quindi via la chitarra nervosa ed affilata e spazio per i due mopho a tutto spiano, accompagnati dalla drum machine: il tutto per una svolta no-dance (beh, dopo la no-wave…) e testi inquietanti ad alto tasso di paranoia. Suoni molto ricercati tutti creati col piccolo synth giallo, ritmiche scarne, per una decina di pezzi relativamente melodici, resi alienanti soprattutto dalle liriche davvero incredibili: su tutto aleggia la noia, la dissociazione e l’apatia, con le trovate ironiche che stampano un mezzo sorriso disilluso in bocca. Musicalmente il disco riesce ad essere molto ricercato anche nella povertà di strumentazione, con soluzioni interessanti a ruota una dopo l’altra, e grazie alle azzeccate melodie ossessive e ai testi i pezzi sono tutti antemici, da cantare a squarciagola, anche se con buone possibilità di perdere il saluto di tutto il vicinato. Aspettando la prossima mutazione del virus St.Ride fatevi contagiare e godetevi l’infezione… Tutto Va Bene!

Tagged under: ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top