Hype Williams – Rainbow Edition (Big Dada, 2017)

Nonostante pare che Dean Blunt e Inga Copeland non siano più coinvolti in Hype Williams, mi giocherei qualcosa che lo zampino del primo c’è ancora: le follie digitali a bassa fedeltà di Rainbow Edition hanno il suo marchio di fabbrica, che ci sorpende nuovamente dopo il bel soul “convenzionale” di Blue Iversion (www.youtube.com/watch?v=hxro-Wjs4yo) uscito a primavera scorsa. Per chi conosce e segue la sua sterminata, confusa e illogica discografia, fatta di mille nomignoli, di free download su siti vari, YouTube, Souncloud, Mediafire e quant’altro, qui siamo più sulle coordinate dei vecchi Hype Williams e di Babyfather anche se con un piglio molto meno scanzonato, zero hip-hop e un paio di punte così cristalline da avvicinarsi al suo incredibile capolavoro, quel Black Metal che ancora dopo anni gira e gira sul mio stereo. Se saprete vedere oltre la coltre di fumo prima inalata e poi sbuffata fuori con ghigno sardonico dal Nostro, nei venti brani di Rainbow Edition troverete voci, suoni, campioni e spunti melodici a volte accennati a volte portati a compimento per quaranta minuti senza una mossa falsa, colonna sonora metropolitana desolantemente perfetta: non un qualcosa solamente di adatto ai tempi, qualcosa che vede distante. Non è dubstep, soul, elettronica, trip-hop o almeno non è solo quello: gli accenni di questi elementi ci sono tutti ma qui, in queste tracce digitali a bassa fedeltà apparentemente buttate lì senza nemmeno un autore, c’è gusto, personalità, ironia, capacità, in una parola c’è del genio e… se davvero non fosse lui?

Tagged under: , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

L'Enfance Rouge - Trapani, Halq Al Waady (Wallace, 2008)

Ritorno di Cambuzat, Locardi e Andreini (ormai sempre più inserito fra le maglie del loro suono): L'Enfance Rouge è un…

17 Apr 2008 Reviews

Read more

Fukjo - La Musica, Il Mare E La Deriva Occidentale…

Raffinato shoegaze nineties per questo inaspettato duo pugliese (Cerignola) che seppur dedito ad un cantato italiano nulla ha da invidiare…

02 Mar 2020 Reviews

Read more

Daimon – Remedies For A Foggy Day (Norwegianism, 2019)

Daimon è il progetto formato dall’attivissimo Simon Balestrazzi (tastiere, synth modular, gong e piatti), Nicola Quiriconi (synth, nastri, voce e…

21 Feb 2020 Reviews

Read more

The Shipwreck Bag Show - Kc (Wallace/Phonometak/Paint Vox/Brigadisco, 2010)

Credo che ci siano dischi e gruppi interessanti, lavori ben fatti e lavori che per quanto piacevoli finiscano per essere…

16 May 2010 Reviews

Read more

Shonen Knife – Free Time (Damnably, 2011)

Ho scoperto le Shonen Knife anni fa grazie ad uno splendido split 7" in compagnia degli Shudder To Think (senza…

25 Oct 2011 Reviews

Read more

Sodapop Fizz - Anno 3 Puntata 17 (12/02/15)

Per la puntata numero diciassette della terza stagione di The Sodapop Fizz Emiliano e Stefano ospitano in trasmissione Stefano Santabarbara…

16 Feb 2015 Podcasts

Read more

Mike Patton / Ictus Ensemble - Laborintus II (Ipecac, 2012)

Anche al più scostante degli ascoltatori il binomio Mike Patton-musica italiana fa venire in mente qualcosa. E in effetti il…

28 Jun 2012 Reviews

Read more

Plakkaggio - Verso La Vetta (Time To Kill/Hellnation, 2022)

L'eterno ritorno. Chris Nunnos e Gabbath si riaffacciano con band rimaneggiata, ma sempre fedele al metallo più puro e classico.…

22 Mar 2022 Reviews

Read more

Low - 3/4/2019, Auditorium Parco della Musica (Roma)

I Low e la trasfigurazione come soglia necessaria Non sapevo cosa aspettarmi dal nuovo live dei Low alla luce del…

12 May 2019 Live

Read more

Hibagon - Polyposmic (Taxi Driver, 2019)

Matematica impossibile, cosmica e con derive metalliche neanche troppo mascherate. Album totalmente strumentale per questo duo bergamasco interamente dedito ai…

04 Feb 2020 Reviews

Read more

Six Organs Of Admittance - Ascent (Drag City, 2012)

Avevamo già scritto di Ben Chasny, mente dei prolifici (anche troppo dalla quantità di album in uscita: 13, disco…

18 Sep 2012 Reviews

Read more

Arnoux - Cascades (Knifeville, 2008)

A celarsi dietro il nome di Arnoux è il friulano Fabio Arnosti, bassista di Ten Thousand Bees, qui al suo…

09 Sep 2008 Reviews

Read more

Henrik Munkeby Norstebo/Daniel Lercher - TH_X (Chmafu Nocords, 2014)

Cinque brani per trombone ed elettronica: descritto così brevemente questo TH_X di Henrik Munkeby Norstebo e Daniel Lercher può fare…

20 Jun 2014 Reviews

Read more

Gerda - Black Queer (Wallace/Shove, 2018)

Come sempre imprevedibili i Gerda ci arrivano sotto la faccia con l'ennesimo lavoro slabbrato, zoppicante ma anche potente e disperato…

26 May 2018 Reviews

Read more

Revolution #9 - Standing In Your City (Autoprodotto, 2007)

Rock n' Roll. Una grandinata di riffs appassionati e caldi che si coniugano perfettamente con un gusto per la…

01 Jan 2008 Reviews

Read more

Gianluca Becuzzi - [In]visible Fields (Silentes, 2011)

Il gioco di parole che caratterizza il titolo di questo doppio CD avrebbe dovuto farci intuire che le cose non…

29 Aug 2011 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top