since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Gli Illuminati – Prendi La Chitarra E Prega (Hitbit, 2008)

Il fervore religioso è tale che è difficile discernere serietà da parodia, ma è inevitabile porsi il quesito. Questa non è certo la sede  per misurare la nostra fede, ma perbacco, dopo questa folkerMessaBeat la domanda nascerebbe spontanea! Lasciando da parte l'aspetto teologico Gli Illuminati sono comunque una band con un tiro notevole e immagino che il vertice assoluto lo raggiungano dal vivo: mi torna alla mente la funzione che, nei Blues Brothers, illumina Jake/Belushi. Lo studio dietro questo recupero musicale mi pare evidente e minuzioso e dovrebbe portarci a leggere quel Beat Italiano (edito da Castelvecchi) di Tiziano Tarli, qui in veste di chitarrista e organista. Musicalmente sono una bomba da ballo intrisa di pop, Pretty Things e lettere ai Corinzi. Difficile tenere i piedi fermi a sermoni tanto tribali e sanguigni, difficile resistere a una spiritualità così melodica e al contempo demodé. Non lo so, forse dopo tanti sabbath abbiamo solo bisogno di ritrovare la fede, qualunque essa sia. Ben vengano quindi gli Illuminati. Eli Eli Lamma Sabactani!

Tagged under: , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top