The Shipwreck Bag Show – Kc (Wallace/Phonometak/Paint Vox/Brigadisco, 2010)

Credo che ci siano dischi e gruppi interessanti, lavori ben fatti e lavori che per quanto piacevoli finiscano per essere fine a se stessi, ma credo che al di là del risultato del singolo lavoro certi gruppi vadano osservati nel loro complesso e credo che i Shipwreck Bag Show siano il perfetto esempio di ciò. KC è il solito buon (o dovrei dire ottimo) lavoro del duo ma credo che ai fini del nostro discorso sia un particolare del tutto relativo, se dovessi consigliarvi da quale dei due full-length iniziare non saprei cosa consigliarvi e questo non perchè uno valga l'altro in modo grossolano, il fatto è che si tratta di due bei dischi con tracce più o meno riuscite per entrambi.
Ma ciò che credo che realmente importi è che al di là delle ottime soluzioni rock di Iriondo e delle batterie garage-rockenrolla-settantesche di Bertacchini, quello che mi colpisce sempre di questa formazione è la sua deformità, che un po' è dovuta alla musica ma che in buona parte è imputabile al cantato. Nessun termine credo sia più adatto di "imputabile" perchè il cantato del batterista di Starfuckers e Sinistri (entrambi mai troppo osannati) è al di "là del bene e del male", non processabile nelle intenzioni, ingiudicabile secondo parametri tradizionali, eversivo di fronte alle regole del bello è da "deformi al potere" più del terzo reich o dei disgraziati protagonisti di Action Mutante di De La Iglesia. Bertacchini a tratti centra melodie rock-blues fantastiche a tratti stona e sbava con uno stile che mi fa sempre pensare come al di là della bellezza del disco questo gruppo abbia una sua identità così forte… e ditemi voi chi ce l'ha di questi tempi, tanto più cantando in italiano? Tutte le volte che ascolto questo duo mi viene in mente Capitan Beefheart, un po' perchè a tratti lo ricordano ma anche per il puro e semplice fatto che hanno la forza e la bellezza di chi sa essere ciò che è, fregandosene dei canoni del buon gusto ed in barba al bello. Felici della propria ubriachezza, fieri delle proprie storture con la forza della propria non-perfezione i Shipwreck Bag Show celebrano il calore ed il senso della propria umanità. Sarà Martin Feldman (ma anche quel nerd senza senso di Morton sarebbe andato bene) a guidarci contro lo squallore di quest'epoca da tronisti e veline… questa è la vera musica "cripple bastard-a".

Tagged under: , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Mombu - Niger (Subsound, 2013)

Sempre a metà strada tra il divertissement e il "safari senza fucile", proseguono le sperimentazioni etno (?) industriali del duo…

17 Dec 2013 Reviews

Read more

Toilet Door n.6 - Natale E Nobiltà

Mai morti, amici della parrocchietta! Quando ormai ci davano passati dall'altra parte, eccoci intrepidi saltar fuori dalla cappella di famiglia.…

23 Dec 2011 Podcasts

Read more

Father Murphy - Orsanti They Call Them (Yerevan Tapes, 2013)

Per la gioia di tutti gli aficionados del loro personalissimo culto tornano i Father Murphy: dopo Anyway Your Children Will…

04 Jun 2013 Reviews

Read more

Nicola Guazzaloca/Tim Trevor Driscoe/Slizard Mezei – Underflow (Leo, 2011)

Dopo lo splendido debutto di One Hot Afternoon ritorna la coppia Nicola Guazzaloca - Tim Trevor Briscoe che per l'occasione…

17 Oct 2011 Reviews

Read more

VV. AA. - Eternallyt. The Corrugated Complication (Asbestos Digit, 2018)

Arrivano a cinquanta le uscite della Asbestos Digit e il risultato viene marcato con questa compilation a tiratura limitata e…

04 Aug 2018 Reviews

Read more

Paolo Cantù/Xabier Iriondo – Phonometak Series #10 (Phonometak/Wallace, 2012)

Decima uscita e capolinea per la serie in 10” di Wallace Records e Phonometak. Per il commiato le due anime…

21 Sep 2012 Reviews

Read more

Mathians / Dot (.) - Split 7" (Dufresne, 2006)

In periodi di “downtuning, doom, sludge” e rallentamenti vari, nel mentre della quasi beatificazione di O'Malley (Sunno))), Khanate, etc.) in…

15 Oct 2006 Reviews

Read more

Faravelliratti - Lieu (Boring Machines/Coriolis Sound, 2010)

Collaborazione che mette assieme due nomi conosciuti da molti dei nostri lettori ovvero Attila Faravelli, alla cabina di regia di…

02 Sep 2010 Reviews

Read more

Cardosanto – Pneuma (Wallace/DreaminGorilla/Rude, 2014)

Torna, grazie alla ristampa ad opera di Wallace, DreaminGorilla e Rude Records, una delle pietre miliari, o più probabilmente la…

19 Jun 2014 Reviews

Read more

Spam & Sound Ensemble – S/T(Retroazione/Tannen, 2013)

Ivan Antonio Rossi è fonico e produttore di comprovata esperienza, attivo coi nomi più disparati, dai Pooh agli Zen Circus,…

12 Apr 2013 Reviews

Read more

Far - At Night We Live (Arctic Rodeo, 2010)

Ritornano i Far, per qualcuno degli illustri conosciuti ma resta che si tratta di un gruppo con parecchi dischi all'attivo…

23 Jun 2010 Reviews

Read more

Adamennon - Ades (Shove, 2015)

Riprende la marcia Adamennon. Dopo lo spilt con Altaj, che avevamo segnalato come percorso un po’ laterale, Ades è un…

30 Mar 2016 Reviews

Read more

Deison & Mingle - Tiliaventum (Final Muzik/Loud!, 2017)

Se la memoria non mi inganna siamo alla quinta collaborazione tra Cristiano Deison e Mingle (Andrea Gastaldello), il duo fin…

06 Sep 2017 Reviews

Read more

Weight & Treble - Riddims 2010-2014 (CD Love Boat,…

Riddims, ritmi prodotti da Massimo Carozzi e Manuele Giannini, teste e dita pulsanti di alcuni fra i progetti più intriganti…

05 Jun 2022 Reviews

Read more

Adam Ant - Is The Blueblack Hussar In Marrying The…

Ma dai non sarà Adam Ant, quell'Adam Ant... e invece sì. Del tipo che l'ultimo suo lavoro ha la stessa…

25 Mar 2013 Reviews

Read more

Castanets + Lazarus + Vincenzo Fasano – 17/10/09 arci Kroen…

Nel primo vero giorno freddo della stagione va in scena al Kroen una serata all'insegna del folk, proposto in diverse…

12 Nov 2009 Live

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top