Tender Trap – Ten Songs About Girls (Fortuna POP!, 2012)

Parte la prima traccia – che, manco a farlo apposta si intitola Train From King’s Cross Station– ed è subito UK sound. Il ‘m’illumino d’immenso’ è implicito. Magari è stata la chitarra easy-listening (and playing) così vicina al pop più solare (ebbene sì, ho proprio scritto quell’aggettivo lì anche se non è certo il primo che verrebbe in mente, ma basta ascoltare Ode) degli Smiths – n.d.r. a proposito… Occhio che NME ha appena nominato John Marr Godlike Genius dei chitarristi britannici ever) o il fatto che i Tender Trap sono molto simili alle That Dog (Step One, May Day), un mio amore giovanile, o ancora che sono uscite in passato anche per K Records che ha prodotto roba ‘bellabella in modo assurdo’ (Cit.), fatto sta che, per me, non c’è un pezzo che stanchi un pò in questo quasi concept album che parla di ragazze. E’ dal 2001 che from London (of course… verrebbe da aggiungere), prima in tre e ora, con vari cambi di formazione, in cinque, suonano un indie anni ’90 – diciamo Elastica/Belle And Sebastian-oriented – molto onesto e ben fatto. Ci sono i coretti che passano per atmosfere retrò (Love Is Hard Enough), i back vocals giusti su un letto di basso-chitarra-batteria che non sconvolge la vita, ma è, nella sua linearità, sempre armonico e funzionale alle voci, vere protagoniste del quarto album della band. Forse più che (twee)pop si può parlare di soft rock (esiste l’hard, esisterà pure il soft…) per 6Ts lovers per un album che è infinitamente gradevole e sicuramente ‘da signorine’, ma che profuma di primavera e che farebbe bene a tutti indistintamente. Detto ciò chiamo due amiche per farmi metter su i bigodini mentre parliamo di ragazzi e intanto ci riascoltiamo questo disco. Scherzavo…

Tagged under: , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Mulo Muto & Black/Lava – Worlds Corroding Under Xenomorphs’ Ejaculations…

Dal confine italo-svizzero - ideale punto d’incontro fra le due entità che collaborano in questo progetto – allo spazio profondo…

31 Mar 2022 Reviews

Read more

Impact - Realtà Mutabili (Linea BN, 2011)

Se si dovesse definire questo libro con sole due parole, sarebbero certamente "non mediato". Non mediato è il linguaggio usato,…

02 May 2011 Reviews

Read more

Hazardous Waste - Pussyhead (Autoprodotto, 2013)

L'indefessa poetica dei rifiuti continua la propria sciancata strada attraverso i pezzi dei ritrovati Hazardous Waste che da un certo…

17 Jan 2014 Reviews

Read more

Luca Sigurtà - Bliss (Fratto9 Under The Sky, 2012)

Luca Sigurtà pubblica per la Fratto9 di Gianmaria Aprile il disco solista Bliss, che va ad aggiungersi ad una folta…

24 May 2012 Reviews

Read more

Giulio Aldinucci - Tarsia (Nomadic Kids Republic, 2012)

Il nuovo lavoro di Giulio Aldinucci esce per una etichetta giapponese e questo mi conferma l'idea che mi ero fatto…

13 Nov 2012 Reviews

Read more

Philippe Petit – Multicoloured Shadows (Aagoo, 2015)

Philippe Petit è sempre lui, multiforme - per quanto la cosa possa sembrare un ossimoro – e prolifico: per quanto…

18 Jan 2016 Reviews

Read more

Musiche per il tempo del bosco

“Il compito della guida spirituale è condurvi il discepolo per liberarlo dalla paura. Il bosco lo fa morire e rinascere simbolicamente.…

13 Nov 2017 Articles

Read more

Ripples Recordings

So che myspace per molti di voi è out e che su facebook è più facile cercare donne e uomini,…

13 May 2010 Articles

Read more

Luciano Maggiore & Francesco Fuzz Brasini - How To Increase…

Eravamo stati fra i pochi, lo scorso anno, a non entusiasmarci per l'esordio di Luciano Maggiore e Francesco Brasini: fra…

04 Dec 2012 Reviews

Read more

Ben Frost’s Music For Six Guitars – 15/09/12 Stazione Centrale…

Il festival MiTo regala sempre qualche ragione per spingersi verso Milano, cosa che altrimenti faccio malvolentieri. Stavolta l’occasione è rappresentata…

21 Sep 2012 Live

Read more

WOW - Falene (Maple Death, 2021)

Gli WOW, dacché li conosco e li ascolto, sono stati sempre portatori di due principi, stile ed eleganza. Progetto che…

16 Jan 2022 Reviews

Read more

Barnacles - Air Skin Digger (ADN, 2018)

Torna Matteo Uggeri con la sua creatura Barnacles, che al secondo disco sulla lunga distanza cresce e mette a fuoco…

24 May 2018 Reviews

Read more

Aetnea – S/T (Autoprodotto, 2012)

Gli Aetnea arrivano dal comune di Trecastagni, provincia di Catania, ma non immaginate le "solite" cose in stile Uzeda o…

06 Jul 2012 Reviews

Read more

My Speaking Shoes - Holy Stuff (Autoprodotto, 2012)

Ohhhhh. Bene. Con un paio di mesi di ritardo rispetto all'uscita, mi accingo a parlare del primo disco di una…

22 May 2012 Reviews

Read more

Andrea Senatore & Giovanni Sollima - De/Nucleo (Minus Habens, 2012)

Dopo Psychofagist vs Napalmed, proseguiamo con le scellerate collaborazioni, questa volta nei piani alti dell'empireo andando a scomodare addirittura Giovanni…

16 May 2013 Reviews

Read more

Au – Both Lights (Leaf, 2012)

Un magma musicale assurdo permea il lavoro di questi ay-yoo, progetto di Luke Wyland e Dana Valakta da Portland. …

01 Jun 2012 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top