Von Tesla – Raised By Clear Acid (Boring Machines, 2013)

Von Tesla ovvero il nuovo progetto di Marco Giotto (già col moniker mondano e festaiolo di Be Invisible Now!), con Raised By Clear Acid si muove (sempre, direi) su territori aridi e astratti di elettronica minimale guidata da scanditi beat e sporcata da un ingegnoso innesto di samplers e macchine ibride, oltre che da un approccio basato spesso su una serie di impulsi a ripetizione (Understanding Of Gravity / De Sitter Space), frutto di un’attenta manipolazione di segnali audio registrati in analogico.

Von Tesla – Raised By Clear Acid (Boring Machines, 2013) Read More
sigurtalopez

Francisco Lopez/Luca Sigurtà – Erm (Fratto9 Under The Sky, 2013)

Decisamente un disco che lascia spazio ai vuoti questo Erm, un brano a testa diviso tra Francisco Lopez e Luca Sigurtà: cinquanta minuti scarsi elaborati dai due a partire da uno stesso canovaccio di suoni, che ognuno ha elaborato a modo suo. Incompromissorio e ieratico, Erm confronta due nomi interessanti del giro elettronico/sperimentale che manipolano il suono dando due letture interessanti e mantenendo la più piena libertà espressiva.

Francisco Lopez/Luca Sigurtà – Erm (Fratto9 Under The Sky, 2013) Read More

Nicola Ratti: Ronin, ma anche Bellows con Ielasi ed una sorprendente carriera solista. L’elettronica che conta.

Come avrete intuito dal titolo Nicola Ratti è il chitarrista dei Ronin, questo lo dico per quelli che non sono a conoscenza delle sue sue cose meno pop, del suo passato con i Pin Pin Sugar e di un presente dedicata al live electronics. Ratti ormai è su dei livelli sorprendenti, potrei dire che insieme ad Andrea Belfi, Giuseppe Ielasi, Claudio Rocchetti, Luca Sigurtà e Alessandro Bosetti, sia uno dei nomi italiani più conosciuti all’estero. Una veloce ricognizione del suo sito (www.nicolaratti.com) potrà chiarire ogni dubbio sul fatto che nulla di ciò che ho scritto risulti esagerato.

Nicola Ratti: Ronin, ma anche Bellows con Ielasi ed una sorprendente carriera solista. L’elettronica che conta. Read More

Terrapin – Killing HF Harlow (Fratto9 Under The Sky, 2012)

Devo ammettere che all’inizio avevo sottovalutato questo disco, infatti si tratta di un lavoro molto calibrato e subito mi ero perso nella parte tecnica, notando che Giovanni Lami e Shaun McAlpine hanno fatto un gran lavoro di processo dei suoni, ma quello che è più notevole è che sono riusciti a creare delle atmosfere molto calde per un genere di musica che dovrebbe essere tutt’altro che caldo. Lami e McAlpine lavorano con suoni digitali ed analogici, distorsioni leggere, sibili digitali e piccoli pulse di basso che puntellano lo spazio sonoro.

Terrapin – Killing HF Harlow (Fratto9 Under The Sky, 2012) Read More