Sutt – Elementer (Sincope, 2014)

Uscita perfettamente nelle corde dell’etichetta Sincope: i Sutt infatti sono un duo fuori dalla norma che tra improvvisazione radicale furente, rumore senza compromessi e momenti delicati e aggraziati riescono a stupire piacevolmente; il duo si è formato pochi anni fa a Berlino ed è capace di suonare tanto alieno  da farli sembrare dei giapponesi.
Il turco Utku Tavil è un batterista e improvvisatore dalla lunga esperienza in varie collaborazioni spesso assolutamente non convenzionali in giro per tutta l’europa; la danese Sofie Trolde una cantante e improvvisatrice. Nei Sutt la voce di Sophie è Bjorkiana nei momenti melodici ma rapidamente passa alle urla sfrenate, quasi al pianto isterico e nel mentre manipola tutto al campionatore: nel mentre Utku crea ritmi e li confonde e ricompone in tempo reale al computer. Il risultato si può ben sentire già dalla iniziale Test Tone, brano incredibile di rumori, voci e drumming rielaborati in tempo reale… un vero vortice di delirio sonoro. I brani successivi alternano momenti più tranquilli a scariche sonore vorticose, la batteria e la voce riempiono completamente il suono e trascinano completamente la vostra attenzione; nota per i feticisti del formato analogico: Elementer si presenta come una bella C30 in 70 copie, con rigoroso bianco e nero e grafica del deus ex machina di Sincope, Massimo Onza.

Tagged under: , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Jon Rune Strøm Quintet - Fragments (Clean Feed, 2018)

Molto particolare la scelta del norvegese Jon Rune Strøm, già attivo negli interessanti Friends And Neighbors e Universal Indians, nonché…

19 May 2018 Reviews

Read more

Pain Of Salvation - BE (Inside Out/Audioglobe, 2004)

E' risaputo che se i musicisti hanno quasi sempre un ego grosso e turgido, i musicisti metal ce l’ hanno addirittura abnorme e sproporzionato.…

19 Jul 2006 Reviews

Read more

Sqaramouche – Tutu (Nonine, 2011)

Concepito e ideato in Sicilia nell'estate del 2010, in un clima immaginiamo assolutamente rilassante, Künstler Geer Mussert aka Subsequent, produttore…

22 Dec 2011 Reviews

Read more

Ludmilla Spleen - Gennariello (Artista Anch'Io/Villa Inferno/Neon Paralleli, 2020)

Mi rendo conto siamo ad inizio anno e di cose ne potremo  ascoltare molte, ma ad oggi, senza indugio alcuno…

18 Feb 2020 Reviews

Read more

...qualcosa come Old Bicycle Records ma 10 anni fa: Haru…

A volte basta un input per scatenare il passato, ricostruendo il percorso che ci ha portato fino a questo momento…

08 Aug 2016 Articles

Read more

Ensemble Uzi - S/T (Autoprodotto, 2009)

Fa uno strano effetto sapere che un terzetto del genere, musica improvvisata che evita accuratamente la struttura…

28 Jul 2009 Reviews

Read more

...And You Will Know Us By The Trail Of Dead…

A volte ritornano. A volte era meglio che non ritornassero, ma dico subito che non è questo il caso. Era…

28 Sep 2012 Live

Read more

Luigi Turra - Enso (Smallvoices, 2007)

Se non si chiamasse Luigi Turra e se non sapessi che è italiano, ascoltando il disco avrei pensato che si…

16 Nov 2007 Reviews

Read more

Elena M. Rosa Lavita & Samuele Innocenti - BBBB (Luce…

Bad Bare Black Bones. Bad: la connotazione che implicitamente diamo agli artisti potrebbe definirli come placidi o tormentati. Spesso questi estremi non dipingono la…

12 Aug 2022 Reviews

Read more

Victor Bockris - Keith Richards (Omnibus Press, 2006)

Provvidenziale, questo ristampone in paperback piuttosto economico che la Omnibus sforna a 14 anni dalla prima uscita del volume originale.…

10 Dec 2006 Reviews

Read more

Ulna - Frcture (Karlrecords, 2008)

Se cercate questo disco su Google trovetere "A ulna fracture is an injury to one of the bones in the…

21 Sep 2008 Reviews

Read more

Andrea Rottin - Songs About Nightmares (Madcap Collective, 2008)

La Madcap continua imperturbabilmente nel suo percorso all'insegna del folk, per dirla tutta: dell'indie-folk. Anche questo disco firmato Andrea Rottin…

27 Jan 2008 Reviews

Read more

Three Trees (Fabio Sacconi/Andrea Bolzoni/Riccardo Marenghi) - S/T (Bunch, 2014)

I tre "alberi" che danno il nome al trio potrebbero forse essere il jazz, l'improvvisazione e la musica contemporanea, dato…

10 Sep 2014 Reviews

Read more

St.Ride - Fuori (Niente, 2014)

Disco numero tredici, se non erro, nella copiosa discografia del duo genovese e primo nel formato doppio album: Fuori infatti…

13 May 2014 Reviews

Read more

Koji Asano – August Is Fall (Solstice, 2013)

Autoprodursi i dischi nel 2013 è ormai quasi consuetudine per molti, ma nel 1995, quando Koji Asano pubblica il suo…

10 Jul 2013 Reviews

Read more

Leather Parisi - Clockwise Mayhem (Industrial Coast, 2021)

Ormai l'entità che si cela dietro il sinistro logo sadomado da prima serata Rai è diventata artisticamnete inagguantabile. Ha sublimato…

02 May 2021 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top