Matt And Kim – Grand (Fader Label, 2009)

Uno due uno due… con Matt e Kim, duo punk/dance- synth pop da Brooklyn, a molti verrebbe voglia di uscire con una musicassetta o un pad al posto della fibbia della cintura. Purtroppo quest'anno ho una quarantina di capelli bianchi in più e direi che non sarebbe il caso. Undici pezzi in poco meno di mezz'ora che pescano un pò dappertuttto raschiando il fondo del barile di ciò che è già stato saccheggiato da Mates Of State (anche Matt e Kim tra l'altro fanno coppia, magari non di stato), Hot Chip, Hot Hot Heat o Weezer (Good Ol' Fashion Nightmare è un mezzo plagio di Buddy Holly). Quindi tutti i fans di queste band-handclapping semplici, giocose e tastierate sono avvertiti e Grand, il loro secondo disco, mantiene le promesse: Matt Johnson (voce e tastiere) e Kim Schifino (voce e batteria) coniuga un probabile passaggio (già avvenuto col debutto) a MTV2 oltre che un' incredibile presenza nei social network con, a loro detta, un'attitudine DIY e un convinto sostegno alla libertà di scaricare musica da internet. Proprio mentre scrivo trovo in alcuni punti il cantato di Matt molto simile  a Why? o, guardando all'Italia, a quello dei My Awesome Mixtape (Daylight). Insomma l'ennesimo gruppo di simpatici nerds che fa finta di non saper suonare e che registra in cameretta come nella più consolidata tradizione lo fi. Una sorsata d'acqua, neanche tanto fresca, che anche da noi sta mostrando al corda da un pò. Paragonarli ai Mae Shi sarebbe ingiusto, ma mette tutto nella giusta misura quando i vari giocattoli e vibratori alla fragola verranno riposti nel box Ikea sotto al letto.

Tagged under: , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Three Second Kiss - Long Distance (Africantape, 2008)

Formazione nuova, vita nuova, ma pur sempre vecchi Three Second Kiss, sia nel bene che nel male. Il gruppo non…

16 Mar 2008 Reviews

Read more

Tristan Da Cunha – Soçobrar (Taverna/Delphic/Cruel Bones, 2017)

Italianissimo nonostante l’uso del portoghese nella ragione sociale e nei titoli, Tristan Da Cunha è un duo formato da Francesco…

26 Jul 2017 Reviews

Read more

The Tall Ships – On Tariffs And Discovery (Minority, 2011)

That's only post-rock, but I like it. Ecco cosa ho pensato qualche minuto dopo aver iniziato ad ascoltare On Tariffs…

04 Apr 2011 Reviews

Read more

Airportman - David (Lizard, 2014)

Atmosfere di cupo minimalismo accompagnano David, concept degli Airportman legato al tema della morte, in particolare alla storia di un…

24 Feb 2015 Reviews

Read more

G. C. Neri - Logos (Black Widow, 2008)

Forse un po' in anticipo sui tempi di uscita, segnalo comunque questo nuovo progetto del polistrumentista genovese Giorgio C.…

11 May 2008 Reviews

Read more

Kongrosian Meets Oreste Sabadin - Bootstrap Paradox (Aut, 2010)

Oltre ad Oreste Sabadin al clarino, dietro al nome Kongrosian compaiono Alberto Callodei al clarino basso, Alessio Faraon alla tromba,…

24 Jul 2010 Reviews

Read more

Mai Mai Mai – Theta (Boring Machines, 2013)

Tre anni fa, quando esplose la bomba, non mi impressionò praticamente nulla del giro della famigerata Borgata Boredom, né il…

08 Jan 2014 Reviews

Read more

Valla II – Lullabies (Autoprodotto, 2012)

Capita a volte, rovistando a caso nel ciarpame della rete, di pescare qualche perla. Così, poco tempo fa, ci è…

31 May 2012 Reviews

Read more

Me Raabenstein - R (Nonine, 2012)

L'eterno ritorno di Me Raabenstein, ma non in senso ebraico e neppure in termini di tematiche, è semplicemente che questo…

04 May 2012 Reviews

Read more

Centauri - S/T (Lepers, 2014)

In un periodo in cui persino i beniamini Woods non danno le stesse identiche sensazioni di una volta, in zona,…

16 Jul 2014 Reviews

Read more

Dyskinesia - L'Ultimo Giorno (Centre Of Warm/Frohike/Creative Fields, 2008)

In tutta onestà sulle prime avevo un po' snobbato i Dyskinesia, credendo si trattasse del solito combo hardcore che si…

19 Jun 2010 Reviews

Read more

Doppler - Songs To Defy (SK, 2008)

Fa piacere notare che sotto il profilo musicale Lione non si sia mai addormentata. Se negli anni novanta ne…

21 Nov 2008 Reviews

Read more

MINIM – Construct (Kasuga Records, 2019)

Devo essere sincero, quando leggo che un disco è pubblicato in SD card metto mano alla pistola. Diciamo che, fuor…

09 Jul 2019 Reviews

Read more

Beats Me! - Out Of The Box (Autoprodotto, 2011)

Frizzantissimo trio romano dedito sia stilisticamente che propositivamente al punk rock settantasette americano con una strizzatina di Buzzcocks. Considerdando…

12 Dec 2011 Reviews

Read more

The Rambo – The Stabbing (Wallace/Il Verso del Cinghiale/Villa Inferno/Cloudhead,…

In due, una chitarra e una batteria e a peggiorare la situazione due maschere che ricordano i wrestler messicani calate…

09 Dec 2016 Reviews

Read more

Slobber Pup – Black Aces (Rare Noise, 2013)

È ancora tempo di supergruppi? Se quella di associare grossi nomi è pratica mai invalsa (e anzi vitale) in ambito…

10 Jan 2014 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top