Maso Nero – News From Home (Taxi Driver, 2021)

Le persone per bene chiamano, al limite scrivono.
Maso Nero non è una persona per bene.
Per darci qualche nuova da casa incide dei brani su nastro, di un incidere macilento e sulfureo, che in effetti a parlare su questi toni dar di testa è un secondo, meglio ricevere questi messaggi e sorbirseli da soli. Jesu Crì inizia dando la tara al lavoro, frenando qualsiasi squillo o lampo, menando fendenti reuterati di corde su una batteria statica e stanca. Come ricoprirsi di sabbia e cemento, acquisendo peso. Poi iniziano a girare le immagini, con un omaggio ad un regista e musicista che di paesaggi e di statisticità ne sa parlare. È un po’ che ho abbandonato the man from Ohio ma directed by Jim Jarmusch pennella acquarelli grigi sotto un portico gonfio di salsedine. 
La semplicità è la chiave: capacità di veicolare immagini e messaggi senza costruirci sopra caterve di parafrasi e metafore.
Cemento, acqua, sale, legno. Veicoli. In autostrada come Autobahn, secca e dritta, cadenzata e sporca, senza mai esagerare. Accostato il veicolo si scava una fossa, ci si butta il cadavere di una Bad Moon Rising (Creedence Clearwater Revival) colma di grasso da motore fino a sfrangersi e si aspetta il crepuscolo, armati solo di una chitarra e di un rombo, che vanno ad unirsi nella title track di quello che sembra sempre più essere un viaggio secco ma ricco come un deserto. Due spazzole ed una goccia d’acqua ed eccoci al cospetto di una In the soup che oscilla come un serpente. I suoni si aprono a diverse incidenze in quella che potrebbe essere un ipotesi post-rockal suono del deserto, come se i Friends of Dean Martinez avessero rubato le droghe ai June of ’44.
D’onda si avanza, rarefatti, in trip pieno vuoto da deserto ed assolazione. L’acqua rappresenta fino al 60% del corpo di un uomo. Undisputed era è null’altro che la perdita di questo liquido a piedi sotto al solleone. Sabbia che prende vita e fiorisce, piccoli movimenti armonici che puntellano di colori e di aromi il sale, ritornano echi da Louisville che ampliano la palette di un lavoro che si apre, mantenendo una tensione di fondo che stuzzica i nervi.
Chiude una ripresa di Nino Rota del tema di Gelsomina, da La Strada di Fellini, ed è il ghigno sardonico di un Maso che la strada l’ha deliberatamente persa, senza riuscire a schiantarsi ma soltanto aprire gas e trombe e cavi aperti e scintille.
Non conosco Massimo Perasso personalmente, conosco però il suo operato, la sua visione e, forse, l’essere abbastanza distante dai suoi riferimenti culturali (Fellini mi annoia, Jarmusch l’ho abbandonato da anni, il suono desertico mi sembra stitico ed il doom boh, non mi è pervenuto) mi rende più tranchant nel definire queste News from Home delle dannate buone notizie, di cui forse non sentivo la necessità ma porca madonna, averne del genere. Schiette, sincere, in grado di rendere punti di forza idee ed immagini piccole e personali che crescono, si nutrono di noi e si stagliano come ombre, lati oscuri fascinosi ed irresistibili che ci blandiscono con le solite vecchie promesse.

Tagged under: , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Ronin + De Curtis – 04/02/12 Interzona (Verona)

Non vale il gelo e una spruzzata di neve a tenere lontani gli afecionados da una delle prime serata live…

17 Feb 2012 Live

Read more

Amusin' Projects - Mistery In The Making, Vol. 3 (Autoproduzione,…

Rimaniamo in ambito bizarre, ma stavolta su differenti coordinate. Amusin Projects, autentica dichiarazione di intenti, è il progetto dietro cui…

19 Sep 2021 Reviews

Read more

Life Without Buildings - Live At The Annandale Hotel (Gargle…

Non credo di scomodare dio quasi mai quando ascolto musica. Ma ogni tanto da quel suo fantastico trono tra i…

08 Jan 2008 Reviews

Read more

Liars – 28/05/13 Interzona (Verona)

Torna in Italia in gruppo newyorkese, per presentare l'ormai non recentissino WIXIW e immancabilmente fa tappa a Interzona, con cui…

21 Jun 2013 Live

Read more

Red Stars Over Tokio - Helen In The Mirror (Hot…

Quale potrebbe essere l'hobby di un ex hardcore kid (in passato bassista nei belgi Nations On Fire e tenutario dell'etichetta…

23 Mar 2010 Reviews

Read more

Neal Morse - One (InsideOut, 2004)

Vi interessa un parere sul Prog da profana? Dio esiste. Non me ne ricorderò più solo quando bestemmio. Per chi…

25 Sep 2006 Reviews

Read more

Ninni Morgia & Marcello Magliocchi – Season Two (Solar Ipse,…

La parola scritta si fa suono e così Solar Ipse, ottima fanzine cartacea, si trasforma in etichetta discografica per dare…

19 Jun 2012 Reviews

Read more

Father Murphy – Croce (Fenser, 2015)

Secondo René Guénon la croce simboleggia, nella maggior parte delle dottrine tradizionali, la realizzazione dell’Uomo Universale: l’asse orizzontale rappresenta un…

14 May 2015 Reviews

Read more

Torche + Pelican - 04/10/08 Latte Più (Brescia)

Sperimentiamo oggi un nuovo genere di recensione: la recensione-Memento (se avete visto il film, capirete). Trattando di uno di quei…

02 Oct 2008 Live

Read more

Doppler - Songs To Defy (SK, 2008)

Fa piacere notare che sotto il profilo musicale Lione non si sia mai addormentata. Se negli anni novanta ne…

21 Nov 2008 Reviews

Read more

Joan And The Sailors – Home Storm (Little Jig, 2013)

Leggendo la press sheet mi sono fatto traviare e ho subito pensato che il (secondo) lavoro della formazione…

21 May 2013 Reviews

Read more

Lilium - Black Dear (Taxi Driver, 2013)

Prosegue con perseveranza il lavoro della Taxi Driver per portare alla giusta ribalta le identità genovesi dedite a sonorità estreme…

07 Jun 2013 Reviews

Read more

Ieper Hardcore Fest 2013 - 9-11/08/13 Ieper (Belgio)

Ventunesima edizione per uno dei più celebrati e famosi festival europei. Una crescita e un consolidamento esponenziale che quest'anno sembra…

02 Sep 2013 Live

Read more

Quasiviri – Super Human (Wallace/Bloody Sound Fuctory/Fallo/HYSM?/Morte/Megaplomb/To Loose La Track,…

Il ritorno in pista, con una serie di nuove uscite, di un’etichetta storica (ma fortunatamente non ancora da storicizzare) come…

02 Apr 2014 Reviews

Read more

Blogroll

Ho sempre avuto la mania di prendere appunti dai forum in rete: se un disco lo si mitizzava me lo…

10 Aug 2006 Articles

Read more

Vs. Antelope – S/T (Arctic Rodeo, 2011)

Escono per la tedesca Artic Rodeo (recorz) i VSA, così come al gruppo piace chiamarsi. La label di Amburgo…

25 Jul 2011 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top