Map 71 – Void Axis (Fourth Dimension Records/Foolproof Projects, 2018)

Lisa Jayne (parole e voce), scrittrice e performer attiva nella scena out e fetish di Essex, e Andy Pyne (batteria e elettronica), musicista avant jazz con un background che va dalla nowave al free, hanno saputo costruire una loro grammatica espressiva in base alla matematica combinatoria di pochi elementi scelti accuratamente, mostrando più di qualche barlume di originalità. Un’architettura di base rigida fatta di quadrature di pattern ritmici contorti, stratificazione di frasi elettroniche reiterate e spoken word che richiama il distacco della prima Lydia Lunch a dare movimento alla compattezza.
Da un lato Void Axis contiene pezzi dal sapore nowave dance che con freddezza e un approccio minimalista debitore di Liquid Liquid e Slits centrano il bersaglio attraverso reiterazioni nervose e insistenti: brani che evocano le Erase Errata trasfigurate con irremovibile ostinazione cibernetica (Primary Radioaction, The Prefab, Neonsignquietlife), frangenti lapidari di minimalismo frontale (Minimal Bridget, 21-12) e deliri meccanici trasfigurati dal vocoder (Skeleton Gang). Dall’altra raggiungono profondità molto interessanti attraverso una declinazione più esplicitamente post industriale, come nell’ottima Nuclear Landscapes, scandita da un tribalismo post apocalittico di sicura presa, nelle palpitazioni in bassa frequenza di The Future Edge e nella sospensione aperta e maggiormente free di Armour and Ecdysis. Una scrittura ispirata che racconta di alterità immaginarie con epica aliena e di visioni distopiche con originale postmodernismo. E se dal potenziale messo in campo è lecito aspettarsi di più, è altrettanto giusto per ora godersi un lavoro ben confezionato che con intelligenza sa giocarsi le sue carte per essere coinvolgente.

Tagged under: , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Demetra Sine Die - A Quiet Land Of Fear (Black…

Strano, ma molto interessante melange sonoro quello proposto dai genovesi Demetra Sine Die dove le contaminazioni virali si affastellano le…

02 Jan 2014 Reviews

Read more

Wailing Of The Winds - II (Paradigms, 2013)

Torna Mauro Sciaccaluga con il suo progetto solista Wailing Of The Winds e, dopo che la bella cassetta omonima era…

12 Dec 2013 Reviews

Read more

John Holland Experience - S/T (Taxi Driver/Edison Box/ DreaminGorilla e…

La punta di forza di questo lavoro è l’insolito ma prepotente cantato in italiano che inevitabilmente trasfigura il prodotto da…

23 Sep 2016 Reviews

Read more

Plakkaggio HC - Ritorno Alla Pangea

Giunto al terzo lavoro (Approdo), dopo Il Nemico (2007) e Fronte Del Sacco (2009), questo terzetto di Colleferro sembra essere…

03 Aug 2013 Interviews

Read more

Bastion - S/T (Interregnum, 2009)

Non ce li saremmo mai aspettati così scuri, l'emiliano Yukka Reverberi e il tarantino Valerio Cosi; ma la particolarità dell'incontro,…

10 Jul 2009 Reviews

Read more

Betzy - Romancing The Bone (Lady Lovely, 2010)

La profezia che preconizzo a Fabio Cussigh è predestinazione al successo per tutta una serie di buoni motivi. Pur…

12 Feb 2010 Reviews

Read more

Attilio Novellino - Through Glass (Valeot, 2012)

Attilio Novellino abbandona il monicker Un Vortice Di Bassa Pressione e si presenta col proprio nome per il suo secondo…

24 Apr 2012 Reviews

Read more

Claudio Lugo/Esther Lamneck - GenoaSoundCard (Amirani, 2007)

Buffo, ma parlando del bel disco degli EAQuartett avevo fatto menzione delle note interne redatte da Claudio Lugo e del…

09 Oct 2007 Reviews

Read more

Enabler - All Hail The Void (Southern Lord, 2012)

Mi ero ripromesso di non cagare di striscio nessun disco della Southern Lord che presentasse una copertina nera e contenesse…

26 Nov 2012 Reviews

Read more

Il compleanno del Megawolf 2 – 05/02/11 Ekdina (Carpi -…

Strano animale il Megawolf che da un anno all'altro cambia la data del compleanno. Trattandosi comunque di una tremenda e…

26 Feb 2011 Live

Read more

Wolfnuke – Nightwar (Crucial Blaze, 2010)

Il metal-core che piace a noi. Eh, sarà che siamo vecchi, ma le porcherie alla Hatebreed e compagnia, chuggachugga da…

30 Jun 2010 Reviews

Read more

Futeisha – Dannato (Old Bicycle/ Brigadisco, 2014)

Sempre alla ricerca di nuove strade e con l’evidente esigenza di non farsi incasellare in un suono o in un…

25 Jul 2014 Reviews

Read more

Alessandro Ludovico – 25 Minus Habens eXperYenZ (Minus Habens/Edizioni Pool/Puglia…

Venticinque anni sono un bel traguardo per una label indipendente delle nostre parti, sebbene l'etichetta di italianità sia certamente restrittiva…

26 Jun 2013 Reviews

Read more

Andrea Marutti/Fausto Balbo – Detrimental Dialogue (Afe/Boring Machines/Fratto9 Under The…

Detrimental Dialogue è il tipico caso di disco difficile da recensire, sia per l'oggettiva difficoltà di rendere con le parole…

15 Sep 2010 Reviews

Read more

Thunder Bomber – S/T (6x6, 2009)

Sorti dalle ceneri ancora tiepide dell'iper-hyped band Machete dopo un risolutivo cambio alla sezione ritmica e già assurti a piccolo…

22 Dec 2009 Reviews

Read more

The Rust And The Fury - See The Colors Through…

Piove. Ultimamente non è strano per niente, no? Comunque, siccome, secondo me, il caso esiste fino a un certo punto,…

19 Sep 2014 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top